Discover

Amazon contro Facebook

Più di 10mila gruppi Facebook, secondo Amazon, veicolerebbero informazioni errate sul gigante dell’e-commerce che ha deciso di intraprendere un’azione legale contro gli amministratori di questi spazi social.

“I nostri team bloccano milioni di recensioni sospette prima che vengano viste dai clienti e questa azione legale rappresenta un ulteriore passo avanti per smascherare i colpevoli che operano sui social media” ha dichiarato Dharmesh Mehta, Vice president Selling Partner Services di Amazon.

Recensioni false per denaro o prodotti gratutiti

Secondo il dirigente anche in Italia ci sono dei gruppi che veicolano informazioni false in cambio di denaro o prodotti gratuiti. Oltre al nostro paese Amazon ha deciso di farsi sentire:

  • negli Stati Uniti,
  • nel Regno Unito,
  • in Germania,
  • Francia,
  • Spagna e
  • Giappone.

“Amazon Product Review”

Uno dei gruppi identificati nella causa è “Amazon Product Review”, che contava oltre 43.000 membri fino a quando, su richiesta del colosso dell’e-commerce, all’inizio di quest’anno Meta-Facebook ha eliminato il gruppo.

Le indagini hanno rivelato che gli amministratori dei gruppi tentavano di nascondere la loro attività ed eludere il rilevamento di Facebook, in parte offuscando le lettere nelle frasi problematiche.

Amazon e un team dedicato che indaga sulle recensioni false

Amazon vieta rigorosamente le recensioni false e impiega più di 12.000 persone dedicate in tutto il mondo alla protezione dei clienti, dei marchi, dei partner di vendita e dello store da contraffazioni, frodi e altre forme di abuso.

Un team dedicato indaga sugli schemi di recensioni false sui social media, tra cui Facebook, Instagram, TikTok e Twitter.

Ultimi articoli

Chi sono le mamme diventate famose sui social?

Diverse sono le mamme influencer diventate famose sui social. Sempre più donne raccontano l'esperienza con gravidanza, maternità e famiglia.

AAA cercasi med-influencer

Al settore della Salute, grazie ad Amazon, servono creator.

Michela Giraud, Myss Keta e Diego Passoni presentano i Diversity Media Awards

È stata presentata la nuova edizione dei Diversity Media Awards che ogni anno premia chi si è distinto per il proprio impegno.

Sperlari sceglie la famiglia Ferragni

Francesca, Valentina Ferragni e Marina Di Guado sono le nuove testimonial.

Parrucchieri su TikTok: quali sono i profili più famosi da seguire

Gli hairstylist influencer stanno prendendo sempre più campo sui social e, così, ecco che i parrucchieri sbarcano anche su TikTok.