Discover

Come fare il boomerang perfetto? Trucchi e consigli

Tra gli strumenti di Instagram per Instagram, uno dei più cool è sicuramente Boomerang. Boomerang si distingue dalle altre funzionalità perché consente di creare brevi video con effetto movimento avanti-indietro, veloce e in loop, come se stessimo riavvolgendo un nastro. Imparare ad usarlo al meglio ti consentirà sicuramente di dare più slancio al tuo profilo e di intrattenere amici e follower con contenuti divertenti ed accattivanti. Ecco cosa c’è da sapere.

Boomerang app

Se non hai mai sentito parlare di Boomerang, è arrivato il momento di correre ai ripari. Nata come app gratuita (per iOS e Android) da scaricare separatamente sullo smartphone, Boomerang è oggi una funzionalità per foto e video integrata nell’app stessa di Instagram. Non ci sono più app (ufficiali) da scaricare separatamente.

Il succo, però, è sempre lo stesso: il caratteristico effetto in movimento avanti-indietro, ipnotico e rapido. Se vuoi farti un’idea sulle caratteristiche di un video boomerang, puoi effettuare una ricerca – all’interno dell’app di Instagram – usando hashtag come #boomerangforinstagram. Come noterai dai risultati, alcuni video sono davvero semplici da realizzare, altri invece sono decisamente più sofisticati. I video boomerang spesso ricordano le GIF.

Il movimento giusto, dunque, è fondamentale per realizzare un boomerang piacevole da guardare: puoi riprendere oggetti, persone, animali o – in alternativa – muovere la fotocamera. A prescindere dal soggetto inquadrato, ricorda sempre che più tieni salda la fotocamera, meglio verrà la ripresa da editare. Con Boomerang qualsiasi gesto può trasformarsi in un piccolo effetto speciale: dal lancio del riso agli sposi al ritmo giusto scendendo le scale, fino al latte versato da un bicchiere. Ricorda, però, che è sempre preferibile riprendere/scattare in un ambiente ben illuminato.

amiche che ascoltano musica con le cuffie sul divano

Effetto boomerang video

Il primo consiglio che ti diamo, dunque, è di scatenare la fantasia scegliendo il movimento giusto da effettuare durante le riprese. Ecco qualche esempio: saltare, correre, tuffarti, alzare e abbassare un bicchiere con un cocktail colorato, accogliere il festeggiato ad una festa a sorpresa, spegnere le candeline, ecc.

Inoltre potrai aggiungere qualche piccolo effetto speciale, come il lancio di coriandoli/glitter o di altri piccoli oggetti da afferrare senza problemi. Magari puoi farti aiutare dagli amici o girare un boomerang insieme al tuo amico a quattro zampe. Se non hai la mano ferma o nessuno ti può aiutare, puoi sistemare lo smartphone su un treppiede o su un altro sostegno, in posizione utile per riprendere le persone o gli oggetti in movimento.

Nel corso degli anni, poi, Instagram ha introdotti alcuni effetti extra che ti consentiranno di personalizzare ulteriormente i tuoi video effetto boomerang. Quali sono? SlowMo, ad esempio, è una modalità che consente di applicare l’effetto rallentatore al video. Echo, invece, offre un caratteristico effetto motion blur che permette di creare una scia luminosa dietro qualunque cosa si muova. Passiamo a Duo, che riavvolge velocemente il filmato attraverso una grafica digitalizzata. Infine Trimming consente di modificare a proprio piacimento la lunghezza della clip boomerang registrata.

Trasformare video in boomerang Instagram

Come già detto, lo scorso anno Instagram ha rimosso l’app ufficiale di Boomerang dagli app store, integrando la funzionalità “riavvolgi nastro” tra gli effetti disponibili su Instagram. Per utilizzare la funzionalità boomerang devi semplicemente andare in alto nel feed e cliccare sull’icona del tuo profilo – la schermata principale – dove è presente il segno “+”, che ti permette di accedere alla fotocamera e postare la tua Storia. Da qui, in basso, potrai fare tap sulla scritta boomerang e accedere direttamente alla funzione per riprendere o scattare.

Detto questo, sia sull’App store di Apple che nel Google Play Store per Android, troverai diverse app con il simbolo di boomerang, cioè l’otto rovesciato che simboleggia l’infinito in ambito matematico. Tuttavia, non devi fare confusione. Si tratta di app esterne disponibili, in molti casi, in maniera gratuita per l’accesso alle funzionalità di base e a pagamento per l’accesso alle funzionalità avanzate. Come suggeriscono i nomi delle app – Boomerang Maker, Boomerang Videos Creator, ecc. – si tratta di strumenti che ti aiuteranno a trasformare qualsiasi video in un boomerang per Instagram.

Boomerang Maker, ad esempio, ti consente di trasformare sia un intero video che un singolo segmento di ripresa in un boomerang. Potrai scegliere i dettagli dell’effetto loop da conferire al video ed esportare le clip, una volta editate, senza diminuire la qualità delle immagini. Anche se le app esterne possono essere di grande aiuto, ricorda che non tutti i video vengono bene al primo colpo. All’inizio, dunque, “allenati” nello scoprire le inquadrature e le distanze che regalano il maggiore effetto boomerang. Pensa, ad esempio, ad un’esibizione delle Frecce tricolori o a delle persone sulle scale mobili di un centro commerciale.

amiche che guardano insieme il cellulare ridendo

Creare boomerang da video online

Oltre alle app appena descritte, da utilizzare via smartphone e dedicate espressamente all’effetto boomerang, ci sono altre soluzioni. Ci sono infatti app e software – anche in questo caso alcuni tool sono gratuiti, altri a pagamento – per il video editing a 360 gradi. Investire in un abbonamento o utilizzare gratuitamente questi strumenti, soprattutto dal pc, può essere la soluzione ideale se in aggiunta all’effetto boomerang vogliamo apportare altre modifiche ai video (ad esempio aggiungere musica e sottotitoli) prima di postarli sui social.

Uno strumento da provare è Loop Video di Kapwing. Kapwing è un tool online che consente di creare effetto loop e tagliare i video per renderli più interessanti. Se vuoi provarlo, devi semplicemente andare in Loop Video su Kapwing (meglio se da pc) e poi caricare il filmato da editare. Puoi farlo in due modi: cliccando sul pulsante “Carica”, se si tratta di una clip che hai già scaricato sul pc, o incollando il suo link URL, se si tratta di un video online. Tra le alternative a Kapwing, infine, ci sono CapCut, Clideo e Veed.

Boomerang video già fatti

I video effetto boomerang sono ormai diffusi su tutte le principali piattaforme social: Snapchat, TikTok, YouTube… Facendo delle ricerche mirate per hashtag e parole chiave su questi social network, troverai non solo dei video effetto boomerang già pronti, anche se di durata differente, in base alle specifiche di ogni piattaforma, ma troverai anche dei tutorial su come realizzarli in vari modi. Se infine sei alla ricerca di video boomerang già pronti per uso professionale, la soluzione è acquistarli da piattaforme come iStock, Shutterstock e Getty Images.

Ultimi articoli

Camilla Fracasso, dislessica, miope e bionda

Una creator dal taglio sempre ironico: scoprite perché dovreste seguire Camilla Fracasso.

Social-media marketing e nuove tendenze: gli atleti sempre più influencer

Gli atleti godono di una popolarità che va oltre la propria disciplina sportiva e che spinge tanti marchi a puntare su di loro come testimonial per le proprie campagne pubblicitarie sui social.

Reel Instagram vs TikTok, quali sono le differenze?

Dalla durata massima al target da raggiungere: le differenze tra i reel di Instagram e i video di TikTok. Impariamo a sfruttarli al meglio!

Daniele Dal Moro, tutto sulla star TV e influencer

Influencer e modello, Daniele Dal Moro ha partecipato a diverse edizioni di Uomini e Donne e del Grande Fratello.

AI su Snapchat, come postare contenuti creati dall’Intelligenza Artificiale?

Con My AI, l’intelligenza artificiale debutta su Snapchat, nella versione a pagamento. Ecco cosa puoi fare con questo strumento generativo.