Discover

5 profili per imparare l’inglese su TikTok

Imparare l’inglese su TikTok è possibile seguendo alcuni profili famosissimi e molto amati. Account che hanno cambiato il social e che promettono di insegnare agli utenti la lingue in modo semplice e veloce.

Davide Patron

Classe 1999, Davide Patron è originario di Mogliano, ma vive in Scozia. Il suo successo su TikTok è legato a video in pillole per imparare l’inglese. “Dopo i primi due o tre mesi di spaesamento, mi sono ambientato e la Scozia mi è piaciuta fin da subito – ha spiegato a Lapiazzaweb -. Alle superiori avevo frequentato l’indirizzo “Economia e lingue”, quindi, su questa scia, mi sono iscritto a Finanza, coltivando l’uso delle lingue nella vita quotidiana”.

L’avventura su TikTok però è cominciata a Barcellona, quasi per gioco.

Con la mia università ho fatto un Erasmus a Barcellona nel 2020, esattamente un mese e mezzo prima del lockdown. Prima della fine del primo lockdown, era il 6 giugno 2020, ho iniziato a incuriosirmi a TikTok che i miei coinquilini usavano per fare balletti. Per divertimento, tra un esame e l’altro, l’ho scaricato e ho scoperto quanto questa app fosse ben fatta e quanto fosse facile modificare i video a differenza di YouTube che per quanto mi abbia sempre appassionato è più impegnativo. Quindi ho iniziatoquesta avventura dalla mia terrazza a Barcellona quasi per gioco e ho ricevuto fin dal primo giorno molti feedback positivi”.

Norma’s Teaching

Famosissima sia su Instagram che su TikTok, Norma’s Teaching è fra i profili più apprezzati per imparare l’inglese con il sorriso. Insegnante di inglese fra le più famose in Italia, ha alle spalle una storia molto particolare. Vero nome Norma Cerletti, ha reso la sua abilità nell’insegnamento un lavoro, crescendo in modo esponenziale sui social.

Prima di tutto il mio slogan è Fun, Fast and Fantastic – ha spiegato a Notizie.it -. Anche nella vita io vado dritta al punto: se ti voglio spiegare una cosa te la spiego in pochissimo tempo, ti spiego quello che ti serve e che è essenziale. Cerco sempre nelle mie lezioni, soprattutto sui social, di coinvolgere gli studenti con sondaggi, domande. Poi sono molto leggera e autoironica: mi prendo un po’ in giro, prendo in giro gli altri… tutto in modo poco tradizionale, perché altrimenti la gente inizia a pensare “ah studiare l’inglese, che noia”. I social solo molto utili in questo”.

I suoi consigli per imparare l’inglese sono tanto semplici quanto efficaci.

“Primo: cambiare la lingua del telefono e dei social da italiano a inglese – ha rivelato -. Questo è utilissimo per imparare tantissimi vocali che normalmente non useresti. Secondo: guardare il tuo film preferito, quello che hai visto così tante volte che lo sai a memoria, in inglese con i sottotitoli in inglese. Poi pian piano si possono anche togliere i sottotitoli e provare con qualcosa di nuovo che non si conosce. Terzo: pensare al tuo vip internazionale preferito, che per me è Taylor Swift, e preparare il discorso che vorresti fare a quella persona se la incontrassi domani per strada. Non solo pensarlo, ma anche dirlo ad alta voce. Quarto: esistono moltissime app per il telefono per studiare o anche giocare in inglese. Quinto: consiglio di seguire Norma’s Teaching su Instagram!”.

@normasteaching

Tra corsivo e inglese tu cosa scegli? Se scegli la seconda, iscriviti subito a English, my superpower! 🦸‍♀️ #normasteaching #englishmysuperpower

♬ suono originale – Norma 🌀

Sandro Marenco

Definito come social prof, Sandro Marenco è fra i tiktoker più amati. Insegnante di inglese molto apprezzato dai ragazzi, pubblica video istruttivi e interessanti. “Non sono uno psicologo. Semplicemente, ho più casistica di un genitore: ho 150 alunni, ci parlo, cerco di conoscerli. I ragazzi sono straordinari, ti sorprendono sempre”, ha confessato a IoDonna.

Ha esordito su TikTok con dei video molto buffi e in seguito, con l’ironia, ha iniziato ad affrontare temi più seri.

Sempre con un taglio positivo. Man mano i ragazzi si sono sentiti a loro agio e hanno iniziato a confidarsi. Per evitare che le loro storie fossero pubbliche, ho creato la casella mail dilloalprof@sandromarenco.it, dove mi parlano di sé, delle loro fragilità, dei sogni. Storie che ho voluto condividere in un libro”.

Antonio Parlati

Autodidatta, Antonio Parlati ha imparato l’inglese guardando il film Titanic in lingua originale. Crea su TikTok video semplici e particolari che attirano gli utenti.

Ho iniziato ad appassionarmi all’inglese da autodidatta – ha raccontato a Flu.Agency -. Dopo aver guardato il film Titanic in lingua originale, non ho più smesso di guardare film e serie in inglese. Mi ha aiutato molto a migliorare la mia pronuncia e arricchire il vocabolario. Ho poi deciso di iscrivermi al liceo linguistico, grazie al quale ho migliorato le mie competenze grammaticali e ora frequento l’università. Studio lingue e letterature straniere. Durante la pandemia, nell’estate 2020, ho scaricato TikTok. Dopo aver visto che la piattaforma era piena di contenuti di ogni tipo, ho deciso di provare a creare dei contenuti anch’io insegnando l’inglese. I miei video sono subito piaciuti e diventati virali, spronandomi quindi a continuare. Ad oggi la mia audience è diventata ormai internazionale, con persone che seguono le mie mini-lezioni da tutto il mondo!”.

Il punto di forza di Antonio sta nella semplicità.

“Cerco di creare delle lezioni semplici e concise che possano essere comprese da tutti, prendendo ispirazione dai commenti che mi arrivano e naturalmente da quella che è stata la mia esperienza come studente di lingue. Talvolta cerco anche di partecipare a qualche trend, adattandolo sempre all’insegnamento linguistico, per avvicinarmi di più alla mia community […] Il feedback della mia community è tutto sommato molto positivo e di scambio reciproco. Nonostante nel corso degli ultimi due anni io abbia dovuto abituarmi anche alle critiche e agli insulti, che, ahimè, non mancano mai. In futuro mi piacerebbe crescere di più anche su altre piattaforme, dove ho già iniziato a creare contenuti. Magari anche raccontarmi meglio e condividere un mio lato più personale”.

Silvia Onofri

Seguitissima su TikTok, Silvia Onofri insegna inglese soprattutto ai bambini. Il suo metodo è tanto particolare quanto efficace e funziona dai 2 ai 10 anni d’età. “Chiunque può trasmettere al suo bimbo conoscenze, anche se non è madrelingua”, ha raccontato al Gazzettino.

Ultimi articoli

Beatrice Mautino, tra le più note science influencer

Biotecnologa, divulgatrice e science influencer, Beatrice Mautino parla di scienza, soprattutto legata alla cosmesi, sui social.

Virtual influencer vs real influencer: chi prevarrà nell’era digitale?

Sui social è arrivata una nuova tendenza: i virtual influencer. Cosa li differenzia da quelli reali? Quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Oroscopo e creator: chi seguire per sapere cosa ti riservano gli astri

Ecco chi seguire per scoprire di più sull'astrologia e sul tuo oroscopo.

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience di Mondadori Media

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience, l’evento esclusivo per celebrare la nuova offerta beauty di Mondadori Media.

YouTube Music, ecco le playlist con l’AI: come funzionano

Dalle copertine personalizzate ai brani generati con pochi clic, ecco gli strumenti AI per le tue playlist YouTube Music.