Discover

StreamYard come funziona?

Le dirette streaming sono una parte sempre più importante delle nostre attività online. Per poter trasmettere in modalità live senza intoppi, durante le attività lavorative o nel tempo libero, è necessario avere il software giusto. Uno di questi è senza dubbio StreamYard. Grazie alla sua versatilità può essere utilizzato per fare videochiamate di gruppo, tenere dei webinar, registrare e trasmettere dei corsi online, condividere audio e immagini. Scopriamo subito come funziona.

Quanto costa StreamYard

StreamYard è uno dei software più utilizzati per trasmettere su numerose piattaforme: YouTube, Facebook, LinkedIn, Twitch, ecc. Tra le varie funzionalità che questa applicazione offre, ci sono la condivisione dello schermo, la possibilità di intervistare ospiti e di trasmettere in contemporanea su più piattaforme. StreamYard al momento è disponibile solo in inglese. Comunque, sia il sito web ufficiale che il servizio di assistenza sono disponibili anche in italiano.

Non è necessario installare alcun software, si fa tutto online. StreamYard è disponibile in versione gratuita nella versione brandizzata con il logo Streamyard e offre fino a 20 ore di streaming al mese su una singola piattaforma. La versione free, dunque, è da prendere in considerazione se fai dirette streaming solo una volta ogni tanto. Poi ci sono gli abbonamenti a pagamento. C’è la formula Basic, che costa 20 euro al mese: consente di trasmettere in maniera illimitata e senza logo StreamYard.

In aggiunta, offre funzionalità come le registrazioni locali illimitate, la possibilità di avere fino a dieci partecipanti sullo schermo, loghi, overlay, background e altro ancora. L’abbonamento Professional (39 euro al mese), in aggiunta alle funzionalità incluse nel piano Basic, offre il Full HD (1080p), la videocamera aggiuntiva e fino a 12 partecipanti nel backstage. Per chi vuole risparmiare sui piani a pagamento (in particolare Premium e Crescita), ci sono poi le promozioni disponibili in alcuni periodi dell’anno, come il Black Friday.

ragazza in bagno che si riprendere per una diretta su youtube

StreamYard diretta su Facebook

Una delle funzionalità più apprezzate dagli utenti di StreamYard è la possibilità di programmare le dirette Facebook. Grazie ad un aggiornamento di poche settimane fa, le dirette streaming possono essere programmate con un anticipo addirittura di un anno. La funzionalità Eventi consente poi di promuovere il tuo evento e, una volta avviata la diretta, di trasmettere e interagire in tempo reale con gli ospiti. Ecco come avviare una diretta live su Facebook con StreamYard.

Collegati alla tua dashboard di StreamYard e clicca su Crea una trasmissione. Scegli tra Nuova trasmissione e Trasmetti video preregistrato. Seleziona le tue destinazioni Facebook. Inserisci il titolo e la descrizione della live. Clicca sulla casella Programma per dopo, se vuoi creare un evento prima che lo streaming vada in diretta. Se non lo programmi, l’evento verrà creato su Facebook nel momento in cui cominci la diretta. Clicca su Crea trasmissione. In questo modo la tua trasmissione è stata correttamente programmata.

Per visualizzare l’evento online in diretta su Facebook, clicca sull’icona a forma di tre puntini e seleziona Visualizza su Facebook. Fatto questo, puoi promuovere il tuo evento in diretta premendo il pulsante Invita su Facebook. Non hai bisogno di selezionare Imposta video in diretta su Facebook, visto che trasmetterai la live da StreamYard. Ricorda, infine, che dopo l’aggiornamento degli eventi online in diretta, devi rendere pubblica l’integrazione di StreamYard su Facebook, per consentire a tutti di vedere le tue dirette streaming.

Come invitare una persona su StreamYard

Bastano pochi clic, sia da pc che da smartphone, per invitare ospiti in occasione di una live su StreamYard. Gli invitati, infatti, potranno unirsi al tuo streaming in pochi istanti da qualsiasi dispositivo compatibile e condividere microfono, videocamera, schermo e video. Per creare un invito, da pc fisso o portatile, devi procedere in questo modo. Accedi allo studio della tua trasmissione dalla pagina delle trasmissioni su StreamYard.

Clicca sul pulsante Invita posizionato sul fondo dello schermo. Copia il link che appare – oppure clicca su Copia negli appunti – e invialo al tuo ospite. Se preferisci procedere da smartphone, invece, dopo aver effettuato l’accesso allo studio della tua trasmissione, dalla pagina delle trasmissioni, fai tap sul pulsante Ospiti sul fondo dello schermo. Premi su Invita un ospite, copia il link che appare – oppure clicca su Copia negli appunti – e invialo alla persona che vuoi ospitare.

StreamYard condivisione schermo

La condivisione dello schermo è un valido strumento per illustrare delle presentazioni o mostrare siti web. Utilizzando StreamYard potrai condividere immagini, keynote, file in PowerPoint, Pdf e altro ancora. Sia tu che i tuoi ospiti potete condividere uno schermo. StreamYard suggerisce, per una condivisione ottimale, di utilizzare due monitor. In questo modo, sarà più semplice passare da una diapositiva all’altra e, allo stesso tempo, controllare la diretta streaming.

Ecco i passaggi da seguire per condividere il tuo schermo utilizzando Chrome come browser. Nello studio di trasmissione clicca su Presenta e subito dopo su Condividi schermo, in fondo alla pagina. Anche i tuoi ospiti avranno questa opzione. Se appare un elenco di suggerimenti per la condivisione dello schermo, premi sul pulsante blu Condividi schermo.

A questo punto, si aprirà un’altra finestra pop-up con tre opzioni: 1) Tutto lo schermo: condivide l’intera schermata del desktop; 2) Finestra applicazione: consente di scegliere un’applicazione alla volta ed è l’ideale per condividere PowerPoint o keynote; 3) Scheda Chrome: consente di condividere un sito web o qualsiasi file dal tuo computer. Una volta scelta l’opzione che ti interessa, clicca su Condividi e lo schermo verrà aggiunto automaticamente alla tua trasmissione. Utilizza i pulsanti di layout in basso sullo schermo per modificarne l’aspetto, sia per te che per gli ospiti. Clicca sul riquadro blu, infine, se vuoi rimuovere lo schermo condiviso.

Quante persone possono partecipare a StreamYard

Il numero di persone ammesse alle dirette streaming su StreamYard dipende dal piano che hai sottoscritto. Con i piani a pagamento potrai ospitare fino a dieci persone durante le tue trasmissioni. Con il piano gratuito, invece, solo sei. C’è però una distinzione da fare tra le persone in studio e le persone in backstage.

Infatti, potrai far entrare e uscire le persone in qualsiasi momento, purché il totale di persone ammesse resti invariato. Quindi, ricapitolando, con il piano gratuito sei persone partecipano allo streaming, più quattro nel backstage (dieci in totale). Con il piano Basic dieci persone partecipano allo streaming/nel backstage (dieci in totale). Nel piano Professional, infine, sono incluse dieci persone in streaming, più due nel backstage (dodici in totale).

Ultimi articoli

La vera star social dell’Eurovision è Mattia Stanga

Il giovane creator è stato scelto da TikTok per raccontare l’evento.

Gli Uffizi primi grazie a Chiara Ferragni

TikTok decisivo per il sorpasso al Colosseo.

Instagram e Facebook rimuovono i post che offrono pillole abortive

Meta è stata impegnata in queste ore ad arginare la vendita illegale delle pillole abortive sui propri canali!

Lele Giaccari: tutte le news sull’influencer

Lele Giaccari è una star dei social che tanti ragazzi e ragazze seguono ogni giorno: scopriamo tutto su lui e impariamo a conoscerlo.

Metaverso, talent e misurazione delle perfomance: l’intervista a Simone Pepini, CEO di Hoopygang

L’intervista di Simone Pepino, Ceo di Hoopygang, a Influenxer