Discover

Craft influencer italiane: chi sono i profili più interessanti

Quando si parla di “craft” ci si riferisce alla creazione di oggetti, che richiedono creatività, abilità e una certa manualità. Di influencer ne esistono di molti tipi: si va dai food influencer ai fashion influencer, passando per i travel, beauty, lifestyle e chi più ne ha più ne metta. Tra questi ci sono anche i craft influencer o DIY influencer, che si occupano del cosiddetto fai-da-te.

Spesso si cercano oggetti che siano unici, esclusivi, che raccontino una storia e che – ancora meglio – combattano gli sprechi: grazie al riciclo creativo, solo per fare un esempio, vecchi cassetti in legno potrebbero diventare dei complementi d’arredo vintage. Ma di chi sono i profili più interessanti? Quali le craft influencer italiane più seguite?

Paola Buonacara

Foto credit Instagram @paolabuonacara

Seguita da 126mila follower su Instagram e con circa 4mila iscritti su YouTube, Paola Buonacara è una Italian fashion blogger “since 2012”, una lifestyle blogger che si occupa anche di DIY e che vive tra Verona e Milano. Creatrice del sito The Mora Smoothie, l’influencer è molto attiva sui social, nonché l’autrice del libro 30+ Fashion DIY che racchiude alcuni dei suoi fai-da-te migliori.

Ho deciso di sviluppare la passione che ho sempre costudito per la moda (creando vestiti per le bambole e oggetti per le persone a me care), l’arte, la cucina, la fotografia, i viaggi e quindi la creatività sotto ogni aspetto miscelando il tutto.

Nata a Barletta in Puglia, amante della natura e degli animali, sin da piccola si è sempre dedicata a questi ultimi e, per questa ragione, si è laureata all’Università di Veterinaria di Perugia. Come rivelato a L’Arena, della Puglia le mancano il cielo e il mare, ma è a Verona che ha trasformato la sua passione per la moda e il craft in lavoro, senza tralasciare viaggi, cucina, arte e fotografia. Come racconta, è soddisfacente indossare qualcosa di bello che si è creato con le proprie mani riciclando, magari, vecchi abiti per dar loro nuova vita.

Il lavoro da influencer, ad ogni modo, richiede impegno e costanza per la creazione di un oggetto, lo scatto di una foto e la pubblicazione di un post, tenendo conto di molti fattori. Esempi delle sue creazioni sono le campane natalizie realizzate con lattine o il portacandele natalizio da utilizzare come centrotavola.

Laura Pellegrini

casa della craf influencer
Foto Credit @laurapellegriniofficial

Amante del design nordico”, Laura Pellegrini è una content creator che vanta 33mila follower su Instagram e che è appassionata di “Nordic home & DIY”, come afferma nella sua biografia. Basta sfogliare il suo profilo per accorgersi, immediatamente, dei tanti consigli dati da Laura per rendere ancora più bella la casa.

Realizzo fai-da-te per abbellire con amore la mia casa.

Come il post in cui Laura Pellegrini spiega come creare un portacandela “cozy” con dei listelli di legno e polvere di ceramica o quello in cui racconta come creare delle luci di cera.

Anabella Veronesi

anabellaveronesi che scatta una foto per il post instagram
Foto Credit Account Instagram @anabellaveronesi

Quando si parla di craft influencer non si può non fare il nome di Anabella Veronesi, nata a Buenos Aires in Argentina ma residente a Roma dal 2002. Innamorata della Città Eterna, è seguita da 31mila follower su Instagram in cui parla di creatività, DIY e workshop, tra le altre cose.

Per lei non c’è nulla di più importante della famiglia: è, infatti, mamma di Giulia e Tomy, oltre a essere sposata con Andy. Per Anabella, è fondamentale combattere per i propri sogni, sebbene creda che ogni cosa arrivi al momento giusto.

Come racconta sul suo blog, è una persona semplice, testarda, disordinata e sognatrice che, sul suo sito, parla della vita a Roma, dei suoi viaggi, della sua casa e della creatività, regalando consigli e ispirazione per una vita creativa. Blogger, influencer, moglie e mamma, ha studiato Economia Internazionale, ha conseguito un master in Marketing e ha iniziato questo suo percorso dopo un viaggio fatto in Danimarca, in cui ha conosciuto il Washi Tape.

Elinor Marianne

libri creati da elinor marianne
Foto Credit Account Instagram @elinormarianne

Il profilo Instagram Elinor Marianne è seguito da 28mila follower. Come si legge nella biografia, si tratta di un “un luogo traboccante di carta, in cui sentirsi a casa e a Parigi”, ma anche “un’agenda gonfia di storie”.

Se i sogni non ti ascoltano, tu sogna più forte.

Come si nota dai tanti post, foto, video, storie e reel, protagonista indiscussa è la carta che dà forma a sogni, idee, storie e pensieri come i tetti di un villaggio di carta. Il progetto di Elinor Marianne è – come dice lei stessa – un “progetto dedicato a chi ama i quaderni, la cartoleria e i libri”.

Silvia Zacchello

copertina Silvia Zacchello
Foto Credit Account Instagram @silviazacchello

Dipingo oggetti per liberarli dall’anonimato” si legge nella biografia del profilo Instagram di Silvia Zacchello, che conta circa 24mila follower. Tra le craft influencer più famose è, sicuramente, una delle migliori che si occupano di vintage e riciclo creativo.

Nata a Mestre nel 1976, appassionata di pittura e colori da quando era bambina, è diplomata al Liceo Artistico e laureata all’Accademia delle Belle Arti di Venezia. Si occupa del recupero di mobili, complementi di arredo e vari oggetti che vengono trasformati in originali e colorati pezzi unici come tavoli, sedie, vasi, bottiglie, telefoni e cassettiere dipinte a mano in stile Pop Art.

Seguita da circa 5mila persone su Facebook, Zacchello lavora anche su commissione con la pittura acrilica. Una passione, sicuramente, ereditata dai suoi genitori che si occupano di antiquariato: il papà, ad esempio, si occupa del restauro.

“Ai rari le cose rare” (sosteneva Nietzsche): carrellata di alcuni tra gli oggetti più rari e unici che ho dipinto!

Nel suo profilo Instagram, è possibile sfogliare una carrellata di foto che ritraggono vecchi oggetti a cui è stata data nuova vita.

Storia di una J

Di lei non si sa molto ma, certamente, quando si pensa alle craft influencer non si può non pensare al profilo Instagram di Storia di una J, che conta 18mila follower in costante aumento.

Ogni mese nuovi progetti creativi.

Come dice lei stessa nella sua biografia, una ne pensa e cento ne fa. Educatrice, creativa multipotenziale e creator digitale, Sara si occupa di craft, fai-da-te e tutorial. Tra i suoi post, foto, video, storie e reel ci sono, ad esempio, degli schiaccianoci chiudi-pacco o palline di Natale realizzate con cartoncino riciclato e altri materiali facili da reperire.

Sotto il Segno dei Pesci

Sotto il Segno dei Pesci
Account Instagram @sottoilsegnodeipesci_

Anche di Adelaide del profilo Instagram Sotto il Segno dei Pesci non si sa molto, ma per lei parlano i 14500 follower che aumentano sempre di più. La craft influencer si occupa di home decor, DIY e idee fai-da-te per decorare e arredare la propria casa con semplicità.

Un esempio sono i vasetti sospesi fai-da-te realizzati grazie al riciclo creativo della plastica.

Craft Patisserie

Carla Corvasce è il nome che si cela dietro al profilo Instagram di Craft Patisserie arrivato a 10mila follower. Pugliese, professoressa di scienze, blogger, writer per alcune testate giornalistiche e craft influencer, Carla ha un’anima green come racconta nella sua biografia.

La content creator ha anche un suo sito web creato nel 2012, in cui scopriamo che sin da bambina è appassionata di scienze, natura, handmade e creatività. Laureata in Biologia e oggi insegnante, ha intrapreso una seconda strada nel mondo online, così da condividere le proprie idee e consigli sul fai-da-te, creando accessori dipinti a mano, ma anche all’uncinetto e con altre tecniche.

Alice Bumplushies

Foto credit Account Instagram @alicebumplushies

Il profilo Instagram di Alice Bumplushies vanta 9mila follower circa. Genovese, ama l’acquarello, ma la sua specialità è quella di creare spille, segnalibri, portachiavi e molti altri oggetti in pannolenci.

Naturalmente, non si tratta di semplici oggetti, ma Alice realizza delle “faccette simpatiche” e basta sfogliare il suo profilo per rendersene conto: si va – tra i tanti – dai verdi avocado in coppia ai ricci con una sciarpa rossa, passando per meduse rosa, Mr e Mrs Toast, una simpatica fragola e un dolcissimo cagnolino.

Cuci Cuci Cacu

Foto credit account Instagram @cuci_cuci_cacu

Infine, tra le craft influencer c’è lei: Elisa di Cuci Cuci Cacu che, su Instagram, è seguita da circa 7200 follower. Tra le sue creazioni handmade ci sono, soprattutto, accessori sartoriali, oltre che illustrazioni digitali. Accetta commissioni e una delle creazioni più amate è quella della pochette porta-libro, personalizzabile e versatile perché, in realtà, può essere anche un porta-tablet o quello che si vuole.

Amante dei colori pastello e della sostenibilità, è nata nel 1985 a Torino, sebbene adesso viva a Biella dove è moglie e mamma di due bambini. Come raccontato ad Altro Spazio D’Arte, la sua passione è nata dalla nonna che era una sarta; motivo per cui ha studiato Moda e Costume imparando cucito e disegno.

Cosa non deve mancare per poter lavorare? La sua macchina da cucire e il suo laptop! Per lavoro, ad ogni modo, si occupa di gestire alcuni siti web, ma il suo sogno è quello di trasformare la sua passione per il craft in un vero e proprio lavoro a tempo pieno.

Ultimi articoli

Camilla Fracasso, dislessica, miope e bionda

Una creator dal taglio sempre ironico: scoprite perché dovreste seguire Camilla Fracasso.

Social-media marketing e nuove tendenze: gli atleti sempre più influencer

Gli atleti godono di una popolarità che va oltre la propria disciplina sportiva e che spinge tanti marchi a puntare su di loro come testimonial per le proprie campagne pubblicitarie sui social.

Reel Instagram vs TikTok, quali sono le differenze?

Dalla durata massima al target da raggiungere: le differenze tra i reel di Instagram e i video di TikTok. Impariamo a sfruttarli al meglio!

Daniele Dal Moro, tutto sulla star TV e influencer

Influencer e modello, Daniele Dal Moro ha partecipato a diverse edizioni di Uomini e Donne e del Grande Fratello.

AI su Snapchat, come postare contenuti creati dall’Intelligenza Artificiale?

Con My AI, l’intelligenza artificiale debutta su Snapchat, nella versione a pagamento. Ecco cosa puoi fare con questo strumento generativo.