Discover

Infermieri e influencer, chi sono i nurse influencer italiani da tenere sott’occhio

Infermieri e influencer è un abbinamento che non si vede spesso sui social: sembra non siano, infatti, molti i cosiddetti nurse influencer italiani, a differenza di quelli internazionali che sembrano avere più spazio sulle piattaforme digitali. Ad ogni modo, è scontato che anche una categoria fondamentale come quella degli infermieri si ritagli il giusto spazio sui social.

Più che influencer sarebbe opportuno parlare di content creator, in quanto vengono realizzati dei contenuti per il Web in modo originale e che possano essere importanti per chi svolge questo lavoro o amerebbe svolgerlo, come gli studenti o aspiranti tali. Si tratta, molto spesso, di divulgazione che mira a creare una community. Scopriamo alcuni dei nurse influencer, infermieri influencer, italiani che meritano di essere tenuti sott’occhio.

1 – Alessia Bonari

Cannes 2022 - 75° Festival Internazionale Del Cinema, Giorno 4 - Presentazione “Filming Italy - Sardegna Festival” Nella Foto Alessia Bonari
Cannes 2022 – 75° Festival Internazionale Del Cinema, Sardegna Festival” Nella Foto Alessia Bonari © Credito: Manuele Mangiarotti / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

Forse, ve la ricorderete un po’ tutti. Durante la pandemia di COVID-19, Alessia Bonari è diventata il simbolo degli infermieri italiani e della loro lotta. Nel marzo del 2020, sul suo profilo Instagram, aveva pubblicato una foto che la ritraeva con dei segni sul volto a causa dei dispositivi di protezione individuale, scrivendo:

“Sono un’infermiera e, in questo momento, mi trovo ad affrontare questa emergenza sanitaria. Ho paura anche io, ma non di andare a fare la spesa: ho paura di andare al lavoro. Ho paura perché la mascherina potrebbe non aderire bene al viso o potrei essermi toccata accidentalmente con i guanti sporchi o, magari, le lenti non mi coprono del tutto gli occhi e qualcosa potrebbe essere passato. Sono stanca fisicamente perché i dispositivi di protezione fanno male, il camice fa sudare e una volta vestita non posso più andare in bagno o bere per sei ore. Sono stanca psicologicamente e come me lo sono tutti i miei colleghi che, da settimane, si trovano nella mia stessa condizione, ma questo non ci impedirà di svolgere il nostro lavoro come abbiamo sempre fatto.”

Aveva poi proseguito raccontando l’impegno di prendersi cura dei pazienti, di essere fiera e innamorata del suo lavoro. Bonari aveva chiesto ai propri follower di cercare di essere altruisti, di stare a casa e di proteggere chi è più fragile.

Noi giovani non siamo immuni al Coronavirus, anche noi ci possiamo ammalare o, peggio, ancora possiamo far ammalare. Non mi posso permettere il lusso di tornarmene a casa mia in quarantena. Devo andare a lavoro e fare la mia parte. Voi fate la vostra, ve lo chiedo per favore.

Da quel momento in poi, i follower sono aumentati esponenzialmente. Oggi, sul suo profilo Instagram è seguita da 110mila follower. Come si legge, vive a Milano e gli amici la chiamano Bonny.

Nata a Grosseto il 12 luglio 1997, Alessia Bonari ha frequentato il liceo artistico a Grosseto per, poi, laurearsi in Scienze Infermieristiche a Siena, nonostante sognasse di fare l’ostetrica: era, infatti, laureata da poco quando è scoppiata la pandemia. Dopo il suo post diventato virale, è stata invitata al Festival di Sanremo 2021 e al Festival del Cinema di Venezia 2020.

2 – Federica Pagliarini

foto di federica sui social feffyrica
Foto credit: Account Instagram @feffyrica

Tra gli infermieri influencer, può essere segnalata Federica Pagliarini che, su Instagram, è seguita da ben 105mila follower. Della sua vita privata non si sa molto, tranne che lavora come infermiera all’Ospedale Regina Apostolorum di Roma dal luglio 2017 e che si è laureata all’Università di Roma Tor Vergata come infermiera, ottenendo anche una laurea specialistica in Management per le Professioni Sanitarie.

Sul suo profilo Instagram, pubblica alcune foto che la vedono al lavoro, ma è presente anche su TikTok dove è seguita da 1,4mila fan e vanta 17,3mila like. Nella sua biografia di Instagram, leggiamo che è sposata, mamma di Christian e che si definisce una italian fitness girl e fit mum.

3 – Clio Regina Recinelli

Foto instagram di Clio Regina Recinelli vestita con una maglietta azzurra
Foto credit: Account Instagram @clio_._

Se si pensa ai nurse influencer, c’è anche la bella Clio Regina Recinelli che, su Instagram, vanta quasi 90mila follower. Clio racconta di essere infermiera, laureata in Nutrizione e di vivere tra Bologna e San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno.

Presente anche su YouTube dove conta 1510 iscritti, pubblica post, foto, video, storie e reel che interessano la sua professione, ma non soltanto. Ad esempio, è presente un video in cui racconta i pro e i contro della professione infermieristica, ma ci sono anche tanti scorci della sua vita privata.

Mi piace definirmi “Infermiera, Studentessa di Nutrizione Umana, Content Creator e mille altre cose”.

Nata nel 1992 e ottimista, ci fa sapere di essere amante dello studio, di amare lo sport e mangiare sano.

Mi caratterizzano le lentiggini, gli occhi azzurri e i capelli rossi.

A La Voce Grossa, racconta di utilizzare Instagram sin dai suoi inizi.

Uno dei miei valori è la condivisione, che sia di un cibo, di un paesaggio o di un prodotto che utilizzo ed è valido. Piano piano la mia rete si è ampliata sempre di più e sono arrivata dove sono oggi. Devo ammettere, senza particolare fatica. È venuto tutto spontaneo. Questo social mi ha dato la possibilità di conoscere bellissime persone e di fare esperienze davvero super.

Ammette di non sentirsi tanto influencer – sebbene parli spesso anche di beauty – e di considerarsi, prima di tutto, un’infermiera.

Io sono un’infermiera e la mia vita ruota intorno alla mia professione, che ho scelto e che amo. Ogni tanto vengo contattata per fare pubblicità a svariate tipologie di prodotti o fare la fotomodella per qualcosa. Se l’idea mi piace accetto, altrimenti lascio stare perché qualunque cosa sia richiede tempo per essere fatta bene e il tempo è la cosa più importante che ho e mi sono promessa di impiegarlo solo in cose che mi fanno stare bene.

4 – Stefania Testa

Tra gli infermieri influencer da tenere d’occhio si può menzionare Stefania Testa, che si definisce “l’infermiera dei bambini”. Su Instagram, è seguita da 62800 follower. Nella sua biografia, leggiamo:

Guido genitori nel percorso di crescita dei loro bambini: più consapevoli e sereni. Dalla gravidanza ai primi anni di vita.

A tal scopo, ha realizzato anche un sito web dove pubblica dei corsi e si presenta come infermiera pediatrica specializzata nell’assistenza sul territorio, oltre a essere un’insegnante abilitata per fare manovre di disostruzione pediatrica delle vie aeree.

Instagram, per Stefania Testa, è quel social media che le permette di condividere le sue conoscenze.

5 – Fanni Guidolin

foto instagrma della dottoressa fanni_greenlover
Foto credit: Account Instagram @fanni_greenlover

Laureata in Infermieristica presso l’Università degli Studi di Padova, Fanni Guidolin si è poi specializzata in Atomaterapia e Uroriabilitazione e in Riabilitazione del Pavimento Pelvico a Udine, Milano e Reggio Emilia. Su Instagram, Fanni è seguita da 45400 follower.

Sappiamo che è vincitrice di una borsa di studio all’Università di Ginevra, oltre a essere ambasciatrice italiana in Europa della stomaterapia, diplomata come consulente sessuale, scrittrice – ha scritto Storie di straordinaria corsia. La narrativa che cura – e insegnante universitaria. È diventata famosa per essersi licenziata dal Sistema Sanitario Pubblico per, poi, aprire La Clinica del Perineo a conduzione infermieristica. Ad AssoCareNews, Fanni ha raccontato di voler essere “un’infermiera a tutto tondo”:

Lavoravo in tre ospedali, ma ho voluto sfruttare gli anni di esperienza lavorativa e tutte le mie specializzazioni per creare la Clinica del Perineo, volta alle donne e agli uomini in difficoltà con le disfunzioni del pavimento pelvico e della sessualità, oltre che per la stomia. Credo sia la prima in Italia gestita da una infermiera.

Denuncia, inoltre, che gli stipendi degli infermieri sono “ridicoli” e si definisce una “professionista sanitaria influencer”.

6 – Giulia di Pillole per Infermieri

nursingpillswithgiulia
Foto credit: Account Instagram @nursingpillswithgiulia

Non si sa molto di Giulia, influencer del profilo Instagram Pillole per Infermieri che vanta circa 19mila follower e che sta riscuotendo particolare successo tra gli infermieri, gli studenti e gli aspiranti tali.

Vuoi approfondire contenuti sanitari in maniera semplice? Ti aiuto io con disegni e spiegazioni facili.

Tra i suoi post più interessanti ci sono Come si diventa infermieri e Stadi dell’anestesia.

7 – Infermiera Francesca

foto di infermiera_francesca durante la sua festa di laurea
Foto credit: Account Instagram @infermiera_francesca

Conosciuta sui social come Infermiera Francesca, su Instagram è seguita da 16700 follower. Francesca è un’infermiera attiva sui social, ma ha anche un sito web.

Lavora come infermiera libera professionista, ma anche come influencer per parlare della professione con i suoi seguaci regalando – come lei stessa afferma nella biografia – “chicche sulla professione”.

Ti do sempre un motivo in più per non mollare!

Tra i suoi post pubblicati su Instagram, troviamo Ho appena fatto un’iniezione, devo strofinare col cotone? e 4 passi per diventare infermiere libero professionista.

8 – NadiaNurseGram

nadianursegram si scatta una foto allo specchio
Foto credit: account Instagram @nadianursegram

Su Instagram, è nota come NadiaNurseGram. Nadia è un’infermiera molto social che lavora nella divisione di urologia.

La vita di un’infermiera raccontata sui social.

Su Instagram, è seguita da 13600 follower. Tra i suoi post più apprezzati c’è quello in cui parla della Facoltà di Infermieristica, degli esami e dei tirocini. Spesso si mostra anche sul posto di lavoro, vestita da infermiera. In un post, racconta anche Come sopravvivere ai turni di dodici ore in ospedale.

Mi chiedete spesso come faccio a sopravvivere a questi turni lunghi che sono presenti nel mio ospedale.

Risponde poi a curiosità su Come lavorare in un ospedale pubblico e regala Consigli per prendere le vene.

Lavorare nel pubblico è la massima aspirazione della maggior parte dei neolaureati, ma come si fa a lavorare in un ospedale pubblico?

9 – Errico Tomaiuolo

Tra gli infermieri influencer o nurse influencer più conosciuti sul Web, c’è Errico Tomaiuolo – alias ScrubNurseArt – che, su Instagram, vanta 12100 follower ed è seguito non soltanto per la sua professione, ma anche per la bellezza delle sue foto. Nato a Manfredonia in provincia di Foggia nel 1988, strumentista di sala operatoria e infermiere all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, racconta la vita da infermiere attraverso i suoi meravigliosi scatti in bianco e nero come quello che ritrae Mani che muovono nell’ombra.

Appassionato di arte e fotografia, ha deciso di utilizzare questo social – la piattaforma dedicata alla fotografia, per eccellenza – per far conoscere le proprie passioni e ha anche pubblicato un libro fotografico dal titolo Solo con gli occhi che racchiude gli scatti realizzati, all’Ospedale di Reggio Emilia, nei reparti COVID. A NurseTimes, Errico Tomaiuolo ha raccontato:

Ho iniziato qualche anno fa, dipingendo quadri che “ritraggono” lo strumentario di sala, fisicamente presente sulla tela. Poi sono passato alla fotografia, immortalando non solo i “ferri del mestiere”, ma pure i volti e i gesti di chi in sala operatoria ci lavora. Il mio intento era mostrare la bellezza nascosta di quegli strumenti e quelle persone, che spesso incutono timore nel paziente, ma andrebbero guardati con occhi diversi, perché hanno lo scopo di curare, di donare la vita.

E così ha fotografato il laboratorio di analisi dove si svolgevano centinaia di tamponi al giorno, il bimbo nato da una mamma positiva al COVID-19 in ginecologia e la strada intrapresa dai pazienti in via di guarigione in riabilitazione. Errico Tomaiuolo lavora in chirurgia d’urgenza urologica, oncologica, toracica e vascolare.

10 – Enrico Toffoletti

Infine, quando si parla di infermieri influencer o nurse influencer, spesso si pensa anche a Enrico Toffoletti, conosciuto anche come Ciuffo. Content creator, è presente su diversi social. Su Instagram, vanta circa 3300 follower che lo seguono nel suo percorso professionale come infermiere tra post, foto, video, storie e reel. Un esempio è il video in cui spiega Cosa sono linee guida, protocolli e procedure.

Enrico Toffoletti è presente anche su TikTok, dove vanta 38,3mila like e 3,8mila follower.

Infermiere, ma non mi prendo troppo sul serio.

Ciuffo lavora anche ai suoi profili su YouTube con la presenza di 18900 iscritti, su Facebook e su Twitter. Ha anche pubblicato il libro Frequentare Infermieristica: tutto quello che ti serve sapere, dove dispensa consigli, storie e trucchi riguardanti lo studio e il tirocinio, parlando – tra le tantissime cose – di come studiare al meglio all’università, come sopravvivere ai primi giorni di tirocinio e alle prime notti e come trovare lavoro.

Ultimi articoli

Beatrice Mautino, tra le più note science influencer

Biotecnologa, divulgatrice e science influencer, Beatrice Mautino parla di scienza, soprattutto legata alla cosmesi, sui social.

Virtual influencer vs real influencer: chi prevarrà nell’era digitale?

Sui social è arrivata una nuova tendenza: i virtual influencer. Cosa li differenzia da quelli reali? Quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Oroscopo e creator: chi seguire per sapere cosa ti riservano gli astri

Ecco chi seguire per scoprire di più sull'astrologia e sul tuo oroscopo.

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience di Mondadori Media

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience, l’evento esclusivo per celebrare la nuova offerta beauty di Mondadori Media.

YouTube Music, ecco le playlist con l’AI: come funzionano

Dalle copertine personalizzate ai brani generati con pochi clic, ecco gli strumenti AI per le tue playlist YouTube Music.