Discover

Zano XVII, top streamer e star dei gamer su Twitch

Sul Web è conosciuto come Zano XVII, Cristiano Spadaccini è uno dei top streamer più famosi e una star dei gamer sulle piattaforme Twitch e YouTube.

Zano è diventato famoso per i suoi contenuti, che riguardano soprattutto videogame e musica. Scopriamo di più sulla vita privata e sulla vita lavorativa di Cristiano Spadaccini, in arte Zano XVII.

Selfie di Zano XVII con i capelli corti
Foto Credit account Instagram @zanoxvii

Chi è Zano XVII, all’anagrafe Cristiano Spadaccini

In arte Zano XVII o ZanoMind, Cristiano Spadaccini è uno degli streamer e YouTuber più famosi. Nato il 17 marzo 1996 a Roma, è appassionato sin da bambino di videogiochi, soprattutto GTA e Call of Duty che, negli anni, gli hanno permesso di fare della sua passione un lavoro.

Il suo nickname nasce dal fatto che il fratellino di un suo amico non riusciva a chiamarlo “Cristiano” e pronunciava “Zano”. Essendo nato il 17 marzo, poi è nato il resto del suo soprannome online: “XVII”. Oltre a essere chiamato semplicemente Zano e Zano XVII, si presenta anche come ZanoMind.

Della sua famiglia non si sa molto, se non che la mamma si chiama Cristina e che, per primo, a lei ha confessato di fumare (dicendolo anni dopo al papà). Lunatico e sensibile, ama film e serie TV, in special modo Scarface e Sherlock. Sembra sia fidanzato con una ragazza di nome Rebecca che lo seguiva su YouTube: quando lei gli ha scritto su Instagram, lui le ha risposto e da lì è nato tutto.

Degli anni scuola, si sa che è stato bocciato a scuola e che adora i cani. Per quanto riguarda lo sport, invece, tifa la Roma.

Uno dei più talentuosi streamer italiani

Attualmente, Zano XVII è uno dei gamer più influenti in Italia insieme a nomi come IlMasseo, Favij, St3pny, Mikeshowsha, Blur e Lyon. È anche uno degli streamer più seguiti su Twitch.

Il suo percorso è iniziato quando giocava a Black Ops e aveva fondato un clan, entrando a far parte degli iRFLeX. Proprio durante una partita nel 2010 – naturalmente, online – ha conosciuto Blur, instaurando con quest’ultimo un’amicizia. Successivamente, ha fatto parte anche di altri clan e ha iniziato, negli anni, a pubblicare dei video mentre giocava a FIFA.

L’esordio di Zano su YouTube

La pubblicazione di questi video è avvenuta su YouTube. Cristiano Spadaccini – alias Zano XVII o ZanoMind – ha, infatti, aperto il canale YouTube il 3 luglio 2016, riscuotendo già un grande successo.

In poco tempo, Zano ha conquistato migliaia di iscrizioni che lo hanno portato a un risultato attuale di 1,16milione di iscritti e 422.980.101 visualizzazioni. Naturalmente, si tratta di numeri in costante aumento.

La passione di Zano per i videogame: FIFA, Call of Duty e GTA

A renderlo uno dei gamer più amati di Italia è la sua passione per giochi come Call of Duty, GTA e FIFA. A FrasiRap, Zano ha raccontato:

Ho sempre avuto la passione per i videogiochi, da quando ero piccolo. Giocavo a qualsiasi tipo di gioco. Nel 2009 mi sono appassionato a Call Of Duty, scoprendo il multiplayer per la prima volta.

La voglia di fare video, inizialmente, gli era passata, ma poi la sua amicizia con Blur gli ha riacceso quella passione che si stava spegnendo.

Non c’è mai stata una vera motivazione che mi ha portato a continuare questo percorso sul Web, se non la passione per i videogiochi e per questo mondo che mi ha affascinato da subito.

Zano approda su Twitch: il successo arriva qualche anno dopo

Dopo YouTube, è stata la volta di Twitch. Questo canale è stato aperto nel 2014, sebbene sia in uso effettivo dal 2019. Qui, ha fatto appassionare il pubblico soprattutto con Among US e FIFA, ma non soltanto.

Sul canale Twitch, infatti, non sono presenti soltanto gameplay, ma Zano ha cominciato a inserire reaction a canzoni o album rap italiani. Oltre ai videogame, Zano è appassionato anche di musica, per la precisione di rap.

Zano XVII musicista: i più famosi stream musicali

Tra i suoi più famosi stream musicali, ci sono le reaction ad album come Flop di Salmo, Blu Celeste di Blanco, 23 6451 di Tha Supreme e Famoso di Sfera Ebbasta. A proposito di musica, ha pubblicato anche delle canzoni come Niente Male con MadMan, con la produzione di Chakra.

C’è poi una collaborazione con Tha Supreme, chiamata Warzonata e in cui ci sono dei riferimenti al videogioco Call of Duty: Warzone e a Twitch. Queste collaborazioni hanno fatto molto discutere e non sono mancate le critiche. Se per quanto riguarda quella con MadMan Zano aveva lasciato correre, per quella con Tha Supreme ha voluto rispondere in diretta che è stato un onore lavorare con loro.

Stavo leggendo i commenti e mi sono detto: stiamo veramente indietro in Italia. Non c’è niente da fare. Ormai due persone non possono neanche divertirsi. Tha Supreme solo perché è famoso non può fare una canzone con me per divertirsi?

Ha, poi, continuato dicendo che, ormai, tutti fanno musica, ma che da sempre in fondo è così e chi ha voglia deve farlo, “anche se fanno cagare, come me” perché “almeno mi diverto a farla e mi metto in gioco”. Nel 2018, inoltre, Zano ha aperto un profilo su Spotify. Qui vanta circa 33mila follower e ha creato, al momento, undici playlist. Come rivelato a FrasiRap, ad ogni modo, per Zano musica e videogiochi vanno in parallelo e hanno molto in comune:

Fortunatamente, andando avanti con i tempi, il gaming non è più considerato una roba da sfigati; cosa che, secondo me, prima portava gli artisti ad allontanarsi un minimo da quello che poi è il nostro ambiente. Fare musica è arte. Non dico che giocare ai videogiochi sia arte, ma reputo molti videogiochi arte.

Secondo Zano, quello che il mondo dei videogiochi e il mondo della musica hanno in comune è soprattutto il pubblico. I suoi artisti preferiti sono, al momento, The Weeknd, Travis Scott e Drake, oltre a Gemitaiz e MadMan. Lavorativamente parlando, “la musica è una porta che vorrei lasciare aperta nel mio percorso”.

Tra gli streamer italiani più seguiti su Twitch: 1,7 milioni di follower

Come detto, Zano XVII è uno degli streamer italiani più seguiti su Twitch. Qui, allo stato attuale, sono presenti 1,7milione di follower, ma le iscrizioni sono destinate a crescere nel tempo. Per la maggior parte, nel suo canale Twitch sono presenti contenuti che riguardano classici gameplay – come per il suo canale YouTube – ma anche live che affrontano – come detto – l’argomento musica rap.

Oltre ai video di questo genere, comunque, si continua a parlare di videogame come FIFA 22 e sono trasmesse anche tante live.

È di Zano il record assoluto di spettatori in una live: 160mila!

Zano ha preso parte a una live su Twitch, che è durata ben otto ore e in cui ha analizzato i TOTY (Team of the Year). Si tratta dei migliori calciatori che si trovano all’interno di FIFA, il videogame più famoso di calcio. La live in questione ha raggiunto ben 160mila spettatori contemporanei.

Lo streamer ha analizzato i migliori attaccanti e questo gli ha permesso di raggiungere, il 22 gennaio 2021, un record per la piattaforma Twitch in Italia. Si tratta, insomma, di un ottimo risultato per il content creator.

Zano e la lotta contro la depressione

Da qualche tempo, Zano non è più presente sui social con la stessa assiduità di prima. Il motivo è stato rivelato in una storia su Instagram, in cui l’influencer ha raccontato di soffrire di depressione.

Non sto streammando da un bel po’. La motivazione è che sto soffrendo di depressione e ansia. Sono sotto antidepressivi e ansiolitici. Sto cominciando a prendere questa cura.

Come riportato da Fanpage, Zano ha, poi, anticipato che si sarebbe trattato di un processo un po’ lungo.

Piano piano, andrà meglio. Vi mando un bacione. Spero a breve di tornare in stream. Daje.

Non sono state date altre motivazioni su questa situazione difficile. I fan gli hanno, però, mandato subito molti messaggi di supporto.

Il canale YouTube di Zano XVII: 1,16 milioni di iscritti

Zano XVII – come detto – nasce su YouTube e qui vanta, al momento, 1,16milione di iscritti. Il content creator è presente anche su Instagram con ben 729mila follower. Sul suo profilo, è possibile trovare post, foto, video, reel e storie che riguardano sia la sua vita privata che la sua vita professionale.

Ci sono, poi, i profili Twitter con quasi 100mila follower e Facebook con circa 15mila follower.

Foto Credit account Instagram @zanoxvii

Ultimi articoli

Beatrice Mautino, tra le più note science influencer

Biotecnologa, divulgatrice e science influencer, Beatrice Mautino parla di scienza, soprattutto legata alla cosmesi, sui social.

Virtual influencer vs real influencer: chi prevarrà nell’era digitale?

Sui social è arrivata una nuova tendenza: i virtual influencer. Cosa li differenzia da quelli reali? Quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Oroscopo e creator: chi seguire per sapere cosa ti riservano gli astri

Ecco chi seguire per scoprire di più sull'astrologia e sul tuo oroscopo.

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience di Mondadori Media

Al via The Beauty Revolution: la prima MypersonalExperience, l’evento esclusivo per celebrare la nuova offerta beauty di Mondadori Media.

YouTube Music, ecco le playlist con l’AI: come funzionano

Dalle copertine personalizzate ai brani generati con pochi clic, ecco gli strumenti AI per le tue playlist YouTube Music.