Discover

Sara Ricci: i social dell’attrice tra soap, teatro e GF

Attrice di soap opera, di cinema e di teatro, Sara Ricci ha preso parte anche al Grande Fratello accrescendo ulteriormente il proprio seguito anche sui social.

Protagonista di Vivere, ha interpretato Adriana Gherardi. Scopriamo di più sulla vita privata e, soprattutto, sulla carriera di Sara Ricci.

Biografia di Sara Ricci

Nata a Roma il 27 novembre 1968, Sara Ricci è molto riservata sulla sua vita privata. Della sua famiglia non si sa molto, se non che sua madre ha sofferto di depressione. Come riportato da Cinematographe, Ricci ha raccontato:

Mia madre Maria Luisa soffriva di depressione. È morta nel ’99, ma io l’ho persa già otto anni prima. Avevo 22 anni, sono la più piccola di casa. Ricordo mia madre che aveva l’espressione assente e il volto triste. In realtà, era una donna calda, passionale e affettuosa ma, purtroppo, tutto questo ha poi virato nell’opposto, nell’eccesso. Da qui, il sorriso a poco a poco è svanito.

Laureata in Lettere e Filosofia all’Università La Sapienza di Roma, conosce l’inglese, il francese e lo spagnolo ed è amante del vino. In passato, è stata legata sentimentalmente a Beppe Convertini e si dice che abbia avuto una relazione anche con Alessandro Preziosi e Gabriel Garko, con cui è rimasta amica. Certamente, la storia più lunga è stata quella con Gianluca Ciuferri che – come riportato da Donna Glamour – è durata quindici anni (dal 2003 al 2018).

Ci siamo conosciuti a casa di amici e, in poco tempo, siamo andati a convivere nella mia casa di Roma.

Ha avuto una storia anche con un certo Simone, ma soltanto per un anno perché lui era molto più giovane di lei. Per quanto riguarda l’argomento maternità, ha dichiarato di non aver mai desiderato realmente avere un figlio in quanto è sempre stata molto impegnata con il lavoro.

Ogni volta che si profilava l’ipotesi di avere un figlio, ovvero avevo un ritardo del ciclo, avevo una reazione non comune: mi prendeva un senso di tristezza, l’opposto di quello che dovrebbe succedere. Mi rivedevo in mia madre depressa. Allora, non volevo diventare mamma per paura che mio figlio potesse soffrire come me.

È stata amica dell’attore Paolo Calissano, scomparso nel 2021. Ha posato senza veli, nel 2003, per il mensile Maxim insieme al fidanzato di allora Beppe Convertini. Come riportato da Il Sussidiario, sarebbe stata invitata da George Clooney per un aperitivo:

Ho conosciuto George Clooney durante il Telegatto che io frequentavo, essendo un volto Mediaset. Clooney mi invitò a prendere un aperitivo, ma io non ero sul set. Il segretario di produzione tentò di rintracciarmi per due giorni, ma lui non era il mio tipo perché a me piacciono più selvaggi.

Gli studi di danza e di recitazione

Sara è da sempre appassionata di recitazione e, per questa ragione, ha studiato sia danza che recitazione da quando era bambina. In realtà, ha iniziato proprio dalla danza – che è la sua prima passione – ma ha, poi, deciso di interrompere gli studi per potersi dedicare al meglio alla recitazione.

Ha studiato danza dall’età di 14 anni ai 21 anni, studiando il Metodo Cunningham con R. Garrison dal 1990 al 1997, il Metodo Graham con Elsa Piperno e Joseph Fontano dal 1988 al 1993, jazz avanzato con C. Smith al Broadway Dance Center e non solo.

Ha anche preso parte a diversi stage e workshop come quelli del Living Theatre di New York e di Peter Brook, oltre che di Peter Stein, Carlo Quartucci, Giancarlo Sepe e il Metodo Mimico di Orazio Costa a La Scaletta di Roma. Nel 1990, ha cominiciato a recitare in teatro. Ha preso parte allo studio della fonetica e del doppiaggio presso Lo Studio 23 di Roma, lezioni di canto lirico con Annamaria Coppola, canto pop-musical con Silvia Gavarotti e Vito Caporale, ma anche studio del personaggio con Giorgina Cantalini, stage sulla recitazione nella commedia con Giorgio Capitani e altre masterclass.

Red carpet film “C’è ancora domani”. Pictured: Sara Ricci (Roma – 2023-10-18, Marco Provvisionato / ipa-agency.net)

I primi spettacoli teatrali di Sara Ricci

Per quanto riguarda i primi spettacoli teatrali di Sara Ricci, ha preso parte a Le notti bianche tra il 1990 e il 1991. Ha recitato anche ne L’uomo che scopre la verità tra il 1992 e il 1993 (regia di Jean Paul Denizon).

Il suo lavoro non si è fermato qui, perché ha partecipato anche alla trasposizione teatrale di testi classici come la tragedia di Euripide, Le troiane. Quest’ultima è stata rappresentata al Teatro Nuovo di Roma nel 1993.

Le interpretazioni per il grande schermo

Naturalmente, Sara Ricci ha lavorato anche sul grande schermo in film come Al di là delle nuvole di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders nel 1995, Cosa c’entra l’amore di Marco Speroni nel 1997 e Fratelli coltelli di Maurizio Ponzi nel 1997.

Da segnalare anche La villa del venerdì nel 1991 (per la regia di Mauro Bolognini), Asino chi legge di Pietro Reggiani nel 1997, Cara, ti amo… di Gian Paolo Vallati nel 2011, Il leone di vetro di Salvatore Chiosi nel 2014, L’angelo di Ferramonti di Pier Luigi Sposato nel 2019, Weekend di Riccardo Grandi nel 2020, La santa piccola di Silvia Brunelli nel 2021 ed E buonanotte – Storia del ragazzo senza sonno di Massimo Cappelli nel 2022.

Sara Ricci diventa popolare con la soap opera Vivere

Sicuramente, Sara Ricci è diventata maggiormente nota al pubblico grazie al suo lavoro nella soap opera Vivere. Creata da Cristiana Farina e Lorenzo Favella e diretta da Massimo Del Frate e Daniele Carnacina, Vivere è andata in onda dal 1999 al 2007 e ha raccontato la storia di alcune famiglie abitanti di Torno, in provincia di Como.

I nuclei familiari protagonisti sono i Gherardi, i Bonelli, i Blasi, Falcon, De Carolis, Monteleone, Sarpi, Moretti, Leoni, Canale, Ponti e Draghi. Nella soap opera, Sara ha interpreato Adriana Gherardi, brillante avvocato fidanzata con il medico Bruno De Carolis (Paolo Calissano).

Ad ogni modo, Sara Ricci ha lavorato anche a Un posto al sole (1996-2022), Il nostro piccolo angelo di Andrea e Antonio Frazzi nel 1997, Deserto di fuoco nel 1997 e Sotto la luna di Franco Bernini nel 1998. Ha preso parte anche all’episodio 4×04 de Il maresciallo Rocca nel 2003, agli episodi 6×22 e 9×06 di Don Matteo nel 2008 e nel 2014, all’episodio 3×04 di Provaci ancora prof! nel 2008, agli episodi 2×01 e 2×05 di Mia and Me nel 2015, all’episodio 1×13 di Alex & Co. nel 2015, agli episodi 1×01 e 2×01 di Sotto copertura – La cattura di Iovine nel 2015 e nel 2017 e a tredici episodi de Il paradiso delle signore tra il 2018 e il 2019.

La partecipazione al Grande Fratello VIP

Sebbene avesse dichiarato di non amare il Grande Fratello come reality show e che non l’aveva neppure mai guardato, poco dopo è entrata a far parte del Grande Fratello VIP 17. Entrata nella Casa del Grande Fratello il 20 novembre 2023, non ha destato particolari simpatie da parte degli altri concorrenti sin dall’inizio.

Nel reality show condotto da Alfonso Signorini, ha ritrovato la sua collega Beatrice Luzzi, che interpretava Eva Bonelli in Vivere. Come dichiarato a Tag24, il loro rapporto non era eccezionale neppure ai tempi della soap opera:

Da quel poco che ho visto, Beatrice mi sembra esattamente com’era anche con noi sul set: una donna austera e intelligente. Non siamo mai state molto intime… non eravamo amiche, anche perché il filone narrativo dei nostri personaggi era diverso, però l’ho sempre stimata.

Intervistata poi a Verissimo da Silvia Toffanin – come riportato da Il Messaggero – ha raccontato che il Grande Fratello è stata un’esperienza importante, ma che è stata considerata antipatica da tutti e che ha anche recitato molto, in realtà. Di Beatrice ha detto:

Anche se stimo Beatrice, mi sono dovuta difendere perché mi ha iniziato a provocare e ad attaccare senza sapere. Mi disse: ‘Non ti ho trovato migliorata, eri e sei sempre arida’. Lei ha ammesso di essere stata pesante, però ha voluto provocarmi tirando fuori una questione molto vecchia: che io sono rientrata subito a lavoro dopo la morte di mia mamma, ma mia madre era malata da tempo. Beatrice è abituata a giudicare moltissimo. Si considera libera, ma tanto libera non è perché una persona libera annulla il giudizio.

Ha poi raccontato che Beatrice nutre rabbia nei confronti delle donne. Durante la sua permanenza al Grande Fratello Sara ha criticato le costumiste della trasmissione, non apprezzando il loro lavoro. Come riportato da Il Fatto Quotidiano, ha detto:

Pensano che sono una diva, che me la tiro, che sono snob. […] Laureata, poi che altro… mi sono guadagnata tutto da sola, non devo ringraziare nessuno e, quindi, questa cosa dà fastidio? Quindi, uno deve essere ignorante, prepotente. Allora, ho dato fastidio a qualcuno.

Sara è stata poi eliminata – quasi a unanimità – durante la puntata del 16 dicembre 2023.

I riconoscimenti e i premi ottenuti da Sara Ricci

Nell’arco della sua carriera, Sara Ricci ha ottenuto premi e riconoscimenti. Tra questi ci sono il Telegatto nel 2000, nel 2001 e nel 2002 per la soap opera Vivere.

C’è, poi, il premio Telegrolla per il Cinema e la Fiction Italiana nel 2001 sempre per la soap opera Vivere. Nel 2002, ha ottenuto anche il Premio Simpatia dal Comune di Roma.

Il profilo Instagram di Sara Ricci

Sara Ricci è molto attiva anche sui social. Su Instagram, ad esempio, vanta ben 69200 follower.

Qui, tramite post, video, foto, reel e storie racconta soprattutto molto della sua carriera, ma non mancano le condivisioni che riguardano anche la sua vita privata.

La pagina Facebook di Sara Ricci

Infine, Sara Ricci è presente anche su Facebook dove a seguirla c’è un’ampia fetta di pubblico: si tratta, infatti, di 201mila follower circa.

Anche in questo caso, Sara parla dei suoi progetti lavorativi che la vedono impegnata come attrice ma, a volte, condivide anche scorci della sua vita personale.

Foto immagine di copertina © Credito: Vincenzo Landi / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

Ultimi articoli

Camilla Fracasso, dislessica, miope e bionda

Una creator dal taglio sempre ironico: scoprite perché dovreste seguire Camilla Fracasso.

Social-media marketing e nuove tendenze: gli atleti sempre più influencer

Gli atleti godono di una popolarità che va oltre la propria disciplina sportiva e che spinge tanti marchi a puntare su di loro come testimonial per le proprie campagne pubblicitarie sui social.

Reel Instagram vs TikTok, quali sono le differenze?

Dalla durata massima al target da raggiungere: le differenze tra i reel di Instagram e i video di TikTok. Impariamo a sfruttarli al meglio!

Daniele Dal Moro, tutto sulla star TV e influencer

Influencer e modello, Daniele Dal Moro ha partecipato a diverse edizioni di Uomini e Donne e del Grande Fratello.

AI su Snapchat, come postare contenuti creati dall’Intelligenza Artificiale?

Con My AI, l’intelligenza artificiale debutta su Snapchat, nella versione a pagamento. Ecco cosa puoi fare con questo strumento generativo.