Discover

Science influencer: chi sono i divulgatori della scienza sui social

Sui social non ci sono soltanto frivolezze, ma si possono trattare anche argomenti abbastanza seri. Dimostrazione di ciò sono gli science influencer, ovvero – com’è intuibile dal nome – i cosiddetti “divulgatori della scienza”. Da TikTok a Instagram passando anche per altri social come YouTube, i divulgatori scientifici rappresentano delle fonti sia competenti che affidabili per imparare e sapere di più del mondo della scienza.

Il loro pregio è quello di spiegare cose complicate in modo semplice arrivando, quindi, a tutti più facilmente. Con gli science creator è possibile imparare e far diventare virali concetti scientifici, prima non per tutti. Scopriamo insieme chi sono gli science influencer, i divulgatori della scienza da seguire sui social.

Adrian Fartade, astronomo e science creator

Faccio teatro, scrivo libri, ho un canale YouTube. Parlo di spazio, astronomia e scienza”, così si presenta Adrian Fartade su Instagram dove vanta circa 216mila follower. Nato a Bacău in Romania il 2 aprile 1987, è uno YouTuber, scrittore e divulgatore scientifico che tratta argomenti come l’astronautica e l’astronomia.

Giunto in Italia all’età di quindici anni, si è laureato in Storia e Filosofia, ma ha studiato anche Astronomia, Scienze e Recitazione. Appassionato da sempre di astronomia, ne parla su YouTube con i suoi 480mila iscritti.

Scoprire l’universo una meraviglia alla volta.

Ha scritto i libri A piedi nudi su Marte – Viaggio nel Sistema Solare interno: 4 pianeti, 3 lune e una stella coi fiocchi (2018), Su Nettuno piovono diamanti – Da Giove a Ultima Thule: viaggio ai confini del Sistema Solare (2019) e Come acchiappare un asteroide – Viaggio alla scoperta dei corpi celesti minori che ci aiuteranno a salvare la Terra (2020).

Ho a cuore scienza, storia, LGBTQ+, femminismo.

Dice ai suoi 61mila follower su Twitter, senza dimenticare il suo profilo TikTok dove a seguirlo ci sono 26,2mila profili. Nel 2022, Adrian Fartade ha fatto coming out.

Alex Bellini, divulgatore ambientale

Nato ad Aprica – in provincia di Sondrio – il 15 settembre 1978, Alex Bellini è un divulgatore ambientale oltre che esploratore. Diventato noto anche per le sue imprese estreme, ha – tra le altre cose – partecipato all’Alaska Ultrasport Extreme nel 2002 percorrendo circa 600 chilometri a piedi trainando una slitta e lanciato il progetto 10 Rivers 1 Ocean nel 2019, che gli ha permesso di navigare i fiumi più inquinati del mondo testimoniando le tonnellate di rifiuti presenti negli oceani.

Ho remato in solitaria attraverso due oceani. Ora navigo i dieci fiumi più colpiti dall’inquinamento da plastica a bordo di imbarcazioni create con materiali di scarto. Mi occupo anche di gestione della massima performance nello sport. Lavoro con atleti per lo sviluppo dell’intelligenza agonistica.

Su YouTube, è seguito da 10500 iscritti mentre, su Instagram, da circa 74mila.

AstroWikiPerri, ovvero l’astrofisico Luca Perri

Nato a San Giovanni Bianco – in provincia di Bergamo – il 4 luglio 1986, Luca Perri è un divulgatore scientifico e astrofisico del Planetario di Milano e dell’Osservatorio di Merate. Laureato in Astrofisica e Fisica dello Spazio, ha ottenuto un dottorato in Fisica e Astrofisica ed è membro dell’INAF, ovvero l’Istituto Nazionale di Astrofisica. Perri tiene conferenze nei planetari e nei festival di alcune città italiane, oltre a portare aventi diversi lavori importanti.

La divulgazione scientifica è una parte importante della vita di Luca, che avviene anche sui social. Su TikTok i numeri dicono 34,7mila like e 6,9mila follower.

Astrofisico, divulgatore, nerd, disagiato e soprattutto pozzo senza fondo.

Su Instagram, i follower sono 61mila. YouTube gioca, ovviamente, un ruolo importante perché consente di caricare video di approfondimenti.

Mi piace chiacchierare di scienza, di ricerche apparentemente folli, di fantascienza e roba nerd.

La divulgazione passa anche per la TV, la radio e la carta stampata con la sua partecipazione a trasmissioni come Noos, Superquark+, Kilimangiaro e Nautilus, oltre a Radio Deejay, RadioDue, Radio Capital e Radio24 e a giornali e riviste come il Corriere della Sera, La Repubblica, Focus e Il Sole 24 Ore. Ha, inoltre, pubblicato i libri La pazza scienza – Risultati serissimi di ricerche stravaganti (2017), Errori galattici: Errare è umano, perseverare è scientifico (2018), Astrobufale – Tutto ciò che sappiamo (ma non dovremmo sapere) sullo spazio (2018), Partenze a razzo – Tutto ciò che c’è da sapere prima di diventare un astronauta (2019), Pinguini all’equatore – Perché non tutto ciò che senti sul clima è vero (2020), La scienza di Guerre Stellari – Dal Millennium Falcon alla spada laser (2021), Apollo Credici – Un game book spaziale (2021), La tempesta imperfetta – Viaggio nella mente di chi crede alle fake news (2022) e Il satiro scientifico – Storie di merda (2023).

Barbascura X, chimico e divulgatore scientifico sui social

Nato a Taranto il 2 maggio 1987, Barbascura X è uno dei divulgatori scientifici influencer più conosciuti e amati. Scrittore, comico e anche conduttore televisivo, si è laureato in Chimica all’Università di Bari, specializzandosi in Sintesi Organica all’Università di Bologna. La sua formazione non si è interrotta qui, perché ha conseguito un dottorato in Green Chemistry e Produzione di Materiali da Fonti Rinnovabili all’Université Côte d’Azur a Nizza.

Nell’arco della sua carriera, ha lavorato in alcuni laboratori d’Europa svolgendo sia il lavoro di chimico che quello di ricercatore: ha lavorato, ad esempio, alla sintesi di farmaci e alla cura dell’arteriosclerosi. Ha pubblicato anche dei libri come Il satiro scientifico – Riprodursi male, Il satiro scientifico – Storie di merda, Il genio non esiste, Saggio erotico sulla fine del mondo, La versione del tardigrado improbabile e La tempesta imperfetta – Viaggio nella mente di chi crede alle fake news.

Ha condotto alcuni programmi televisivi, tra cui una rubrica ne Il Posto Giusto su RaiTre, Stand Up Comedy su Comedy Central, 72 Animali Pericolosi su DMAX e Jurassic Night con Barbascura X su DMAX. Sui social, conduce con ironia la rubrica Scienza Brutta che parla di natura e scienza. Su YouTube, è seguito da 925mila iscritti, ma ha anche altri canali YouTube, come Barbascura eXtra con 505mila iscritti e Scienza Brutta 4 Kids con circa 4mila iscritti. Ovviamente, è seguitissimo anche su Instagram e TikTok dov’è seguito, rispettivamente, da 667mila follower e 620,4mila follower.

Pirata, chimico, satiro, circense, candidato premio Nobel e procrastinatore seriale. Spettacoli, libri e viaggi.

Barbascura ha profili anche su Facebook e Twitter e, anche in questi casi, è seguitissimo.

Dario Bressanini, chimico, scrittore e science creator

Nato a Saronno – in provincia di Varese – il 10 dicembre 1963, Dario Bressanini è uno dei divulgatori scientifici e chimici più conosciuti, oltre ad essere uno scrittore, YouTuber e laureato – ovviamente – in Chimica all’Università di Milano. Ricercatore universitario e docente, insegna Chimica Fisica, Termodinamica Chimica e Chimica e Tecnologia degli Alimenti.

Al suo attivo, ha circa trecento articoli che trattano di scienza, in particolar modo di chimica per quanto riguarda l’alimentazione. Ha pubblicato libri come OGM tra leggende e realtà – Chi ha paura degli organismi geneticamente modificati? (2009), Pane e bugie (2010), Le bugie nel carrello – Le leggende e i trucchi del marketing sul cibo che compriamo (2013), La scienza della pasticceria – La chimica del bignè: Le basi (2014), Contro natura – Dagli OGM al bio, falsi allarmi e verità nascoste del cibo che portiamo in tavola (2015), OGM tra leggende e realtà – Alla scoperta delle modifiche genetiche nel cibo che mangiamo (2018), La scienza delle verdure – La chimica del pomodoro e della cipolla (2019) e La scienza delle pulizie – La chimica del detersivo e della candeggina e le bufale sul bicarbonato (2022).

Il vostro amichevole chimico di quartiere.

Contro la disinformazione che spesso regna sovrana, Bressanini parla di scienza su TikTok, con i suoi 313,8mila follower, su YouTube con i suoi 561mila iscritti, su Twitter e su Instagram, dove vanta 582mila follower.

Divagatrice, la divulgatrice scientifica Beatrice Mautino

Beatrice Mautino è conosciuta, sui social, come la Divagatrice. Nata a Ivrea – in provincia di Torino – il 13 febbraio 1978, Beatrice Mautino è laureata in Biotecnologie Industriali, oltre ad aver conseguito un dottorato di ricerca in Neurobiologia e un master in Comunicazione della Scienza.

Beatrice si è, quindi, specializzata nella progettazione di eventi scientifici, mostre e laboratori, oltre ad essere socia del CICAP. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni come Sulla scena del mistero (2010), Contro natura (2015), Il trucco c’è e si vede (2018), La scienza nascosta dei cosmetici (2020), È naturale bellezza (2021), La scienza dei cosmetici – Dalla skincare allo shampoo: Ingredienti, bufale & istruzioni per l’uso (2023). Su TikTok, è seguita da circa 20,7mila follower, su YouTube da 94mila circa e su Instagram da ben 260mila.

Divulgatrice scientifica. Da tanti anni racconto i cosmetici visti con gli occhi della scienza.

Sui social si occupa, infatti, di raccontare il mondo dei cosmetici dal punto di vista scientifico.

Geopop, punto di riferimento per gli amanti della scienza dalla mente di Andrea Moccia

Creato da Andrea Moccia, Geopop rappresenta da tempo il punto di riferimento per gli appassionati di scienza a trecentosessanta gradi. Su Instagram, Andrea è seguito da circa 92mila follower.

Fondatore e direttore editoriale di Geopop. Papà, amante della creatività, delle scienze, musica e motociclismo.

Nato a Napoli nell’agosto 1985, si è pagato gli studi vendendo popcorn e gelati nei cinema. Geologo, ha creato Geopop nel 2018, community di divulgatori scientifici seguiti sia su TikTok che su YouTube e su Instagram.

Produciamo quasi un video al giorno su temi a cavallo tra le scienze e la società moderna: geopolitica, energia, fenomeni naturali, terremoti e vulcani, ambiente, transizione ecologia, curiosità.

Una fonte autorevole e attendibile da non perdere.

La Banana di Newton, il profilo che parla di scienza

Su TikTok vanta 109mila like circa e 18,4mila follower, La Banana di Newton è una pagina dedicata alla scienza. Molti, forse, non sanno che è curata da Barbascura.

Zollette di scienza in tazza comica.

Esiste anche un sito web, ricco di articoli che trattano di animali e natura. Un sito e dei profili social che hanno lo scopo di divulgare news scientifiche provenienti da tutto il mondo, con molta ironia. La Banana di Newton è presente anche su Twitter e su Instagram, dove conta 45mila follower circa.

Luca Nardi, astrofisico e content creator di Scienze Astronomiche

Astrofisico, content creator e divulgatore, Luca Nardi si è specializzato in Esplorazione Spaziale e Scienze Astronomiche ottenendo un dottorato in Information and Communication Technologies. Nato nel 1993, si occupa soprattutto della creazione di contenuti sui social.

Se ami le scienze planetarie e l’astronomia, sei nel posto giusto.

YouTube è la principale piattaforma per pubblicare i suoi contenuti. Semplice e diretto, ha un ottimo modo di comunicare.

Stefano Bertacchi, science influencer e biotecnologo industriale

Biotecnologo industriale, infine, Stefano Bertacchi è uno degli science influencer più amati dei social. Dottore di ricerca in Tecnologie Convergenti per i Sistemi Biomolecolari, ha lavorato allo sviluppo di microorganismi per le bioraffinerie così da poter diminuire la dipendenza dal petrolio. Anche in questo caso, la sua presenza sui social garantisce un’informazione ironica, ma seria e competente. In questi anni, ha pubblicato i libri Piccoli geni – Alla scoperta dei microrganismi (2021) e Geneticamente modificati – Viaggio nel mondo delle biotecnologie (2017).

Appassionato di calcio, geografia, astronomia, zoologia e filatelia, ovvero quella strana pratica di collezionare francobolli.

Così si presenta nella sua biografia su YouTube, ma è presente anche su Instagram con i suoi 36mila follower e su Twitter.

Ultimi articoli

Threads, arrivano i bonus economici per i creator: come averli?

Quantità dei post ed engagement elevato sono alcuni dei requisiti per ricevere i bonus per i creator attivi su Threads

Tutti i segreti del sup: l’intervista a Cristoforo Basso

Se volete iniziare a approcciarvi alla disciplina sportiva del SUP seguite Cristoforo Basso, aka @falcosup. È un istruttore che vi trasmetterà la sua passione.

Sarah Toscano, i social della nuova stella di Amici

Cantante e vincitrice di Amici 23, Sarah Toscano si sta facendo strada anche tra i social che la acclamano come la nuova stella della musica.

Come sincronizzare la musica nei reel?

La musica ha un ruolo importante all’interno di un reel Instagram. Ecco come sincronizzare il brano scelto con il video.

Gaia Garavaglia, la creator più esplosiva di TikTok

TikToker e speaker radiofonica, Gaia Garavaglia è una delle content creator più apprezzate e seguite sui social grazie alla sua allegria.