Discover

Achille Lauro e Harlem Gospel Choir a Sanremo 2022

Achille Lauro e l’Harlem Gospel Choir hanno deciso di partecipare a Sanremo 2022. Questo duo sembra decisamente interessante, in quanto mescola due generi completamente diversi tra loro. Comunque, l’estro di Achille Lauro fino a ora non ha mai deluso, specialmente sul palco del più importante festival canoro italiano. Quale sarà la nuova canzone di Achille Lauro, accompagnato questa volta dall’Harlem Gospel Choir? Ecco tutto quello che occorre sapere sui partecipanti di Sanremo 2022.

Achille Lauro e Harlem Gospel Choir: chi sono?

Come prima cosa, occorre ricapitolare alcune informazioni su Achille Lauro e l’Harlem Gospel Choir. Ebbene, Achille Lauro ormai è una figura molto nota all’interno del panorama italiano musicale e non solo. Questo cantante in poco tempo ha effettuato una rapida scalata al successo ed è riuscito a conquistare il favore di pubblico e critica specializzata.

Achille Lauro nasce come Lauro de Marinis ed è nato a Verona il 1990 anche se ha trascorso gran parte della sua gioventù a Roma. Non a caso, il cantante si distingue per il suo accento romano, sempre presente quando parla oppure canta. Inoltre, l’artista ha deciso di iniziare a farsi conoscere con questo nome quando ha mosso i primi passi nel mondo della musica. Difatti, inizialmente Achille Lauro era un artista underground, specializzato nella creazione di testi hip hop e trap. Il suo primo lavoro firmato ufficialmente risale al 2012, quando pubblicò il Barabba Mixtape.

Gli esordi

Due anni dopo, complice il successo ottenuto, decide di firmare per la Roccia Music, la casa discografica che appartiene all’artista Marracash. Grazie a questa etichetta discografica riesce a pubblicare i suoi due primi album, chiamati Achille Idol – Immortale e Dio C’è. Tuttavia, nel 2016, nonostante i buoni risultati delle vendite dei suoi album, decide di dissociarsi da Roccia Music e fonda una sua nuova etichetta discografica chiamata No Face Agency. In tempi recenti, il cantante ha deciso di partecipare a Sanremo, destando scalpore per il suo look e le sue canzoni sul palco.

Le esibizioni a Sanremo

Ogni esibizione di Achille Lauro a Sanremo è stata uno spettacolo per luci, suoni, atmosfera e colori. Nel 2019 si fa conoscere al grande pubblico a Sanremo con la canzone Rolls Royce mentre nel 2020 porta il brano intitolato Me ne frego. Nel 2021 invece, è ospite d’onore e sul palco del Teatro Ariston porta in scena diverse canzoni durante le diverse sere del festival. Insomma, Achille Lauro è davvero un personaggio eccentrico e coraggioso.

Sanremo Giovani, presentazione dei Big che parteciperanno al Festival 2022. Credit: Agenzia Fotogramma

Harlem Gospel Choir

L’Harlem Gospel Choir invece, è uno dei più importanti cori Gospel degli USA e del mondo. Questo coro è nato nell’anno 1986 a New York, nel noto quartiere povero di Harlem ed è composto da circa quaranta membri, alcune delle quali sono definite le più belle voci d’America. Il loro scopo è quello di abbattere le barriere culturali, riuscendo a unire popoli e persone grazie al potere della musica. Sono in attività da oltre 25 anni e hanno collaborato con artisti di fama internazionale come Gorillaz, Sinead O’Connor, Simple Minds, Bono Vox e Diana Ross. Averli in Italia sarà un grande prestigio e grazie al loro sound sicuramente regaleranno una performance indimenticabile, che rimarrà negli annali del festival.

Achille Lauro: le canzoni più famose

Nonostante la carriera relativamente giovane, Achille Lauro può vantare diversi singoli famosi che hanno scalato le classifiche nazionali. Sicuramente, la sua ultima hit è stata un tormentone dell’estate ed è stata ascoltata praticamente da chiunque. Si parla della canzone Mille, realizzata in collaborazione con Fedez e Orietta Berti. Nel 2020 poi, Achille Lauro è riuscito a realizzare un’altra canzone definita un tormentone estivo, vale a dire Bam Bam Twist. Questo brano ha ottenuto ben 3 Dischi di Platino in Italia ed è stata tra le canzoni più riprodotte delle radio italiane.

Un’altra canzone molto famosa è sempre del 2020, vale a dire Me ne Frego, con il quale l’artista ha partecipato a Sanremo 2020 e fatto scalpore per i suoi gesti sul palco del Teatro Ariston. Un anno prima invece, nel 2019, Lauro aveva lanciato la canzone che lo aveva fatto conoscere al grande pubblico, vale a dire Rolls Royce.

Chi vuole ascoltare delle hit di Achille Lauro quando si dedicava all’hip hop e al rap invece, deve ritornare agli anni 2018 e 2017. Alcuni dei successi di quel periodo del cantante sono Ammò, in collaborazione con Rocco Hunt e Clementino oppure Ulalà in collaborazione con Gemitaiz.

Sanremo 2022

In virtù delle partecipazioni passate, sarà lecito aspettarsi uno spettacolo dall’esibizione del duo composto da Achille Lauro e dall’Harlem Gospel Choir. Il brano presentato si chiama Domenica. Questa canzone è un mix perfetto di pop e rock, incarna alla perfezione lo stile che Achille Lauro sta portando avanti nella sua carriera professionale in questo momento. Inoltre, il testo è ricco di metafore e allusioni. Ad esempio, ancora una volta Achille fa un riferimento alla droga, affermando che L’Amore è un Overdose. Secondo alcuni esperti poi, il ritornello ha tutte le carte in tavola per diventare il tormentone radiofonico del festival, in quanto il coro gospel sprigiona tutta la sua energia.

Per quanto riguarda la serata dei duetti e delle cover, Achille Lauro ha scelto di realizzare una sua versione personale della canzone intitolata Sei Bellissima di Loredana Bertè. Ad accompagnarlo nella sua performance però, ci sarà la stessa autrice originale, vale a dire Loredana Bertè. Con due personalità simili sul palco, gli amanti della musica si potranno sicuramente divertire e assisteranno a uno show fenomenale.

Ultime notizie e curiosità su Achille Lauro

Lauro de Marinis prende il suo soprannome dal navigatore partenopeo Achille Lauro. Con il suo nome d’arte dunque, l’artista vuole omaggiare questo personaggio storico.

Inoltre, secondo le ultime interviste, Lauro avrebbe affermato che da anni sta cercando di sabotare e distruggere definitivamente la sua carriera. Anzi, ha anche dichiarato che molto probabilmente Sanremo 2022 rappresenterà il suo ultimo spettacolo, perché farà di tutto per distruggersi. In poche parole, meglio non perdersi l’esibizione di Lauro al prossimo festival perché se ne vedranno delle belle.

Leggi anche > > Sangiovanni a Sanremo 2022

Ultimi articoli

AAA cercasi med-influencer

Al settore della Salute, grazie ad Amazon, servono creator.

Drusilla Foer torna in tv

Drusilla Foer torna, dopo il successo di Sanremo, in tv. Per tutto il mese di giugno la potremo vedere tutte le sere su Rai2.

Drusilla Foer è la novità di Bridgeton 2

Netflix Italia ha scelto Drusilla Foer per lanciare l’evento esclusivo su Bridgeton 2.

Riparte il viaggio di Pechino Express. Chi sono le coppie con più followers?

Sta per iniziare Pechino Express. Chi sono i concorrenti di questa edizione? E quale coppia vanta più follower sui social? Scopriamolo insieme

Basic Gaia: da chi partire se volete diventare pro del make up

Dai consigli sul makeup diffusi su YouTube alla malattia e alla ripresa. Tutto ciò che c'è da sapere su Basic Gaia.