Discover

Il grande boom dei TikToker napoletani

Napoli è sempre più al centro del mondo social, anche grazie al boom di influencer che impazzano tra Instagram e, soprattutto, TikTok. I TikToker napoletani sono, infatti, sempre di più. Attraverso i loro racconti con foto e video, viviamo pezzi del capoluogo campano: dai paesaggi al cibo, passando per tutto ciò che caratterizza questa città amatissima.

Diventati ormai un fenomeno, gli influencer – così come i TikToker, quindi – sono in grado di influenzare le tendenze, i gusti e le scelte dei propri follower in merito agli acquisti. Foto e video da loro postati spesso diventano virali, ottenendo moltissime visualizzazioni sul social fondato in Cina nel 2016 – con il nome musical.ly – da Alex Zhu e Luyu Yang. Scopriamo alcuni dei TikToker napoletani da seguire su TikTok.

Sasy Cacciatore, content creator su TikTok

Sasy Cacciatore che imita Chiara Ferragni con la felpa pensati signurin
Foto credit account Instagram @sasycacciatore

Simpatico e divertente, Sasy Cacciatore è conosciuto per il suo “Signurin”, quello che lui stesso definisce come qualcuno che non si scompone mai per nulla, rappresentando una sorta di invito a vivere la vita in modo tranquillo, senza ansie, nei suoi vari aspetti: relazioni, studio e lavoro.

Su TikTok, vanta 44,2milioni di like e 652,6mila follower e anche su Instagram non scherza con circa 306mila follower. Sasy ama condividere la propria vita quotidiana, parlando delle sue sessioni universitarie con i propri follower e condividendo con questi ultimi obiettivi raggiunti, paure e problemi vari legati allo studio.

Sebbene non sia napoletano di nascita – è nato e cresciuto a Torino – ama vivere a Napoli ed è qui che sta studiando. Per il suo futuro, spera di avviare qualcosa di totalmente suo: come un locale o una linea.

Francesca Amara, TikToker detta La Lupa

Francesca Amara a napoli in posa
Foto credit account Instagram @francescaamaraa_

Detta La Lupa, Francesca Amara ha scaricato TikTok durante il primo lockdown dovuto alla pandemia di COVID-19, senza sapere che questo l’avrebbe portata a cambiare la sua vita. Come riportato da WebBoh, ha raccontato:

Un giorno, indossando degli orecchini, invio questo video alla mia migliore amica dicendo: “Non mi conosci, mi vedi, che pensi?”. Lei subito mi dice: “Mettilo su TikTok. Fa troppo ridere!”. E, da lì, “non mi conosci” è entrato nei Per Te italiani. lo sono sempre stata una ragazza molto insicura del proprio corpo, quindi la frase nasce proprio per ricevere da amici e parenti pareri oggettivi e mai soggettivi.

Ha sofferto di bullismo e soffre, ancora oggi, di un disturbo di ansia. Simpatica e divertente, è autoironica e ha capito quanto sia importante non lasciarsi andare. Su TikTok i like sono 35,1milioni, mentre i follower sono 433,1mila. Anche su Instagram si tratta di numeri importanti con 127mila follower.

Matto Varini, tra i TikToker napoletani

Matto Varini con occhiali scuri
Foto credit account Instagram @mattovarini

Matto Varini, su TikTok, conta 379,8mila follower e 21,4milioni di like. Su Instagram, invece, i seguaci di Matto sono 88mila circa.

I follower sono in costante aumento, grazie alla sua condivisone di vita privata e vita lavorativa con post, foto, video, storie e reel. Star di TikTok, Varini rappresenta uno dei nuovi TikToker che sta riuscendo a farsi strada nel mondo online.
È diventato virale con i suoi video “Come reagirei se”

Sara Penelope Robin, Anima Principesca sui social

Sara Penelope Robin, Anima Principesca sui social
Foto credit account Instagram @sara_peneloperobin

TikToker che sta spopolando, Sara Penelope Robin è napoletana e, prima di essere una content creator, è una persona che studia canto, musica, recitazione, danza e chitarra classica: ha cambiato, infatti, cinque università, studiando anche teologia, cinema e comunicazione. I temi da lei trattati sono molteplici: dai problemi di vita quotidiana alle elezioni politiche, passando per la moda, il make-up e il femminismo.

Anima principesca in cerca di giustizia.

Nata nel 1991 a Caivano in provincia di Napoli, Sara ha iniziato lavorando come social media manager. Tra le tante cose, ha anche scritto un libro dal titolo Tarantelle Condominiali. Il dialetto napoletano è il suo punto forte. Consigli, tutorial, balletti e creatività non mancano. Su TikTok, conta 4,8milioni di like e 314,7mila follower; su Instagram, invece, si parla di 153mila follower al momento.

Egidio Cerrone, alias Puokemed sui social

Egidio Cerrone con felpa arancione
Foto credit account Instagram @puokemed

Su TikTok, Egidio Cerrone – conosciuto come Puokemed – vanta ben 788,8mila like e 69mila follower e, naturalmente, è presente anche su Instagram con 230mila follower.

Cantastorie del buon cibo, fondatore di Puokburger, compagno e papà innamorato. Mi piace pure cucinare per le persone a cui voglio bene.

Food blogger appassionato di serie TV e cinema e imprenditore, ha avviato nel 2016 il Puok Burger Store a Vomero, quartiere napoletano per, poi, raddoppiare con un nuovo punto vendita. Laureato in Biotecnologie, ha iniziato condividendo la sua passione con gli amici per, poi, dare vita a tutto in concreto con il suo street food. Sebbene poi abbia chiuso il suo blog – diario delle sue imprese culinarie – ha compreso il potenziale della comunicazione applicandolo ai social.

Luca Rubinacci, direttore creativo e influencer


luca_rubinacci
Foto credit account Instagram @ luca_rubinacci

Quando si parla di influencer e moda, non si può non pensare al direttore creativo Luca Rubinacci. Campano, ha diversi atelier e considera l’abbigliamento “un potente mezzo di comunicazione”, come raccontato ad ADL Magazine. Viene da una famiglia esperta in sartoria su misura (suo padre e suo nonno sono stati stilisti). Gli atelier si trovano a Napoli, oltre che Londra e Milano.

Considerato uno dei migliori uomini vestiti, oltre a gestire gli atelier Rubinacci, Luca cura moltissimo i propri social: su TikTok, i numeri dicono 10,9mila like e 3,1mila follower mentre, su Instagram, si parla di 332mila follower. Come content creator e conoscendo l’importanza della comunicazione, racconta la propria esperienza lavorativa e regala consigli di stile. Il suo punto di forza è quello di sapersi adattare alle richieste dei clienti, rappresentando oggi la più grande sartoria d’Europa.

Donato De Caprio, alias Con Mollica o Senza

Donat de caprio nel suo negozio con la maglietta del napoli

Napoletano, TikToker e salumiere di professione, Donato De Caprio è noto sui social con il suo motto: “Con Mollica o Senza?”. Presente su Instagram con 274mila follower, Donato ha ottenuto maggiore successo, però, su TikTok dove vanta 3,9milioni di follower e 92,6milioni di like.

A essere particolarmente amati sono i suoi panini pronti all’ora di pranzo. Il suo motto gli ha permesso di diventare famoso, trasformandolo in un imprenditore. Inizialmente, lavorava per una salumeria napoletana ed è proprio qui che ha iniziato a riprendersi con il suo smartphone per, poi, pubblicare i video su TikTok e crescere di popolarità.

Ben presto, però, i titolari gli hanno chiesto di rinunciare all’attività social e lui ha, quindi, deciso di lasciare il lavoro e non il suo sogno online. Quando ha incontrato Steven Basalari – titolare di una famosa discoteca in Lombardia – ha, però, avviato insieme a quest’ultimo una nuova attività dedicata allo street food napoletano. Oggi, sono moltissimi i turisti che vogliono provare i suoi panini.

Se vuoi conoscere chi sono i profili social più amati dedicati ai cibi da strada leggi l’articolo

Mario Mario, influencer da migliaia di follower

Seguito da 643mila follower e con 28,4milioni di like su TikTok, Mario Mario è uno dei TikToker più apprezzati degli ultimi tempi. Come riportato da Wired, questo ha una forte amicizia con l’influencer coreano Jun.

Tutto ha avuto inizio quando il napoletano Mario Mario ha accettato, per caso, la chiamata in diretta di un TikToker sudcoreano: Jun, per l’appunto. Ultimamente, ha fatto parlare la decisione di Mario Mario di raccogliere dei fondi per permettere a Jun di raggiungere Napoli. Il viaggio è stato abbastanza lungo e complicato ma, alla fine, ce l’ha fatta e i due hanno creato contenuti insieme senza distanze geografiche.

Rita De Crescenzo, TikToker napoletana

Rita De Crescenzo vestita di bianco ad un evento

Nota come Scostumata e Svergognata su TikTok, Rita De Crescenzo è nata a Napoli il 10 agosto 1979 ed è una cantante neomelodica divenuta famosa proprio grazie al social cinese. Sposata e con due figli, ha una vita privata molto discussa: come riportato da Open, ad esempio, uno dei suoi figli è stato in passato affidato ai servizi sociali mentre – come riportato da Il Fatto Quotidiano – nel 2017 è stata arrestata per spaccio di droga.

Inoltre – sempre come riportato da Fanpage – la content creator sarebbe stata fermata dalla polizia alla guida senza patente: a proposito di questo, aveva fatto molto parlare la condivisione di un video in cui rideva durante il controllo. I fatti spiacevoli non finiscono qui, ma Rita è sempre andata avanti con il suo lavoro.

Si è dedicata al mondo della musica, cantando Ma te vulisse fà na gara e ballo?, Sti follower, Fiocchi di neve, Wata wata, Buone feste, Io sto sclerando, Chi me la fatte fa e me spusà, Guagliù menate ‘o sale e Ma chi site. Ha anche aperto un negozio che vende vari gadget – t-shirt, diari, borse, zaini, teli da mare e molto altro – Svergognata Shop by Rita De Crescenzo. Su TikTok, vanta 1,5milioni di follower e 79,4milioni di like mentre, su Instagram, i follower sono 213mila. Si tratta di numeri che non fanno che aumentare.

Very e Sasy, TikToker napoletani

Infine, ci sono Very e Sasy, TikToker partenopei seguitissimi su TikTok e anche su Instagram con 390mila follower. Conosciutisi da ragazzi – a quindici anni e a diciassette anni – hanno avuto due prime figlie, Carmen e Rosy a cui poi sono seguiti Francesco, Christian e Melissa.

Non si sa molto delle loro origini, ma sappiamo che Veronica e Salvatore Borriello lavorano, ormai, come influencer. Veronica è anche una casalinga, mentre Salvatore è un ex-muratore. Carmen ha reso i due nonni di un bambino di nome Salvatore, mentre Veronica ha avuto anche un figlio, Bruno, fuori dal matrimonio.

Ultimi articoli

TikTok senza musica? Non proprio: ecco quale si può ancora usare

TikTok e Universal Music: raggiunto l’accordo che consentirà agli utenti di usare i brani più popolari della celebre etichetta discografica.

Moto travellers: i profili che viaggiano su due ruote

Siete amanti delle due ruote? Vorreste sapere qualcosa di più sulle moto e tutto ciò che circonda il mondo dei motori? Ecco una guida...

Threads, ecco l’aggiornamento che tutti stavano aspettando: c’entrano le foto

Finalmente è possibile inserire una o più foto all’interno dei post da pubblicare sull’app Threads. Ecco come fare.

Spazio Grigio-Irina Potinga, life coach minimalista

Life coach e conosciuta sul Web come Spazio Grigio, Irina Potinga si occupa di minimalismo, suo stile di vita.

Scoprire il mondo insieme a Travel life: l’intervista ai creator Stefania e Fabio

Stefania e Fabio sono i travel creator che attraverso i loro account social scoprono il mondo e regalano consigli, itinerari e ispirazioni di viaggi. Li abbiamo intervistati e questo è quello che ci hanno raccontato.