Discover

Threads, ecco l’aggiornamento che tutti stavano aspettando: c’entrano le foto

L’evoluzione di Threads sta diventando un argomento sempre più interessante. Per gli utenti semplici, per marketer e agenzie, per i content creator. L’app lanciata lo scorso anno come “costola” di Instagram – a luglio negli USA e successivamente anche in Europa – non ha ancora numeri tali da giustificare un vero paragone con X/Twitter. Tuttavia, questa piattaforma – nata con l’obiettivo di spingere i post di solo testo – conta oggi più di 150 milioni di utenti attivi mensilmente nel mondo. E, già durante il suo primo anno di vita, questo strumento si è arricchito di nuove funzionalità. Scopriamo quali sono le novità più recenti.

Come integrare Threads con Instagram e Facebook

Aggiornamento Threads foto: cosa cambia?

Una delle novità più attese era senza dubbio quella relativa alla possibilità di aggiungere foto ai propri post. Da qualche settimana, finalmente, è possibile farlo. Tutti gli utenti, infatti, ora possono aggiungere sia immagini scattate in tempo reale attraverso la funzione fotocamera integrata in-app che caricando una foto già presente nella galleria immagini del proprio smartphone.

Ovviamente, le singole funzionalità vengono poi perfezionate nel corso del tempo. Quindi, se vuoi inserire nel tuo thread una foto già presente nella tua galleria immagini, ma da modificare, dovrai farlo esternamente, cioè usando una app esterna per modificarla. Dunque, apri l’app per il fotoritocco. Esegui le modifiche desiderate – ritaglio immagine, aggiunta di filtri, grafiche e testi, ecc. – salva la foto modificata sullo smartphone e infine carica la foto modificata su Threads.

Nel tuo post, inoltre, potrai inserire anche un mix di foto: ad esempio, una scattata in tempo reale con la fotocamera in-app e, accanto, un’altra immagine già presente sul tuo dispositivo. In ogni caso, come ben saprai, “una foto vale più di mille parole”. Quindi, la possibilità di arricchire i tuoi thread con delle foto nitide e accattivanti renderà ancora più interessante il tuo profilo. Ma non è tutto.

Bozze Threads, come funziona adesso?

Come già detto, già in questo primo anno di vita sono stati aggiunti diversi strumenti che consentono di arricchire e personalizzare i propri post sull’app Threads. Innanzitutto, l’interfaccia utente è semplice ed intuitiva. La presenza di numerose icone e di altri elementi grafici dalla forma arrotondata fa senza dubbio venir voglia di usare l’app. Se ti sei iscritto da poco o usi l’app solo una volta ogni tanto, meglio sapere subito quali sono le ultime novità.

Apri l’app. Ti si aprirà davanti la schermata principale, ovvero quella relativa al feed con i post. In basso troverai invece la barra con le icone relative alle varie sezioni dell’app. Se vuoi comporre un nuovo thread, fai tap sul simbolo +. Apparirà la schermata con il testo da inserire. Scrivi il testo e poi scegli con quale elemento desideri arricchirlo: foto, GIF, audio registrato al momento, hashtag o sondaggio. Ad ogni funzionalità corrisponde un’icona dedicata.

Fatto ciò, dovrai scegliere se pubblicare subito il tuo thread – cliccando su Pubblica in basso a destra – o se condividere in un secondo momento il tuo contenuto. In questo caso, non dovrai fare altro che fare tap su Annulla in alto a sinistra. Ti apparirà una schermata pop-up con tre opzioni: Elimina, Salva Bozza, Annulla. Premendo su Salva Bozza, il tuo post verrà salvato in app.

Per recuperarlo in un secondo momento e poi pubblicarlo, con o senza ulteriori modifiche, dovrai semplicemente premere di nuovo sul simbolo + presente nella schermata principale. In questo modo, riapparirà il thread che avevi salvato. Ricorda che al momento è possibile salvare solo una bozza alla volta. Tuttavia, la singola bozza salvata può essere riaperta, modificata e salvata più volte.

Post salvati su Threads, come fare?

Un’altra funzionalità utile ed interessante riguarda la possibilità di salvare i singoli thread all’interno dell’app, in una sezione dedicata. I post che visualizziamo ogni giorno sulle varie piattaforme social, infatti, possono essere fonte d’ispirazione, contenere informazioni utili o, più in generale, avere delle caratteristiche per le quali può essere importante avere la possibilità di salvarli, per poi accedervi nuovamente in poco tempo. La funzione Salva post, che ha già riscosso un grande successo su Instagram, è stata per questo introdotta anche su Threads.

Salvare e rileggere un thread all’interno dell’app è piuttosto semplice. Per salvare un qualsiasi post – non solo dei profili che già segui, ma anche di altri utenti – clicca sul simbolo dei tre puntini presente accanto al nome utente. Si aprirà una schermata con diverse opzioni. Clicca su Salva (voce contrassegnata dal simbolo del segnalibro). Per rileggere in un secondo momento il thread, dalla schermata principale fai tap sul simbolo dell’omino. Si aprirà la schermata con il tuo profilo personale. A questo punto, fai tap sul simbolo delle due linee orizzontali in alto a destra. Si aprirà il menu relativo alle Impostazioni. Fai tap su Salvati e si aprirà la schermata con tutti i thread che hai salvato.

Loghi bianco e nero di threads nuova app di meta

Threads app novità 2024

Quelle appena descritte sono solo alcune delle novità introdotte finora. Ma c’è molto altro che bolle in pentola. Tra le funzionalità ancora in fase di test, una delle più attese a livello globale, c’è la sezione dei trending topic. Quella presente su Threads si chiama Trending Now e al momento è disponibile solo negli Stati Uniti. Non è strutturata esattamente come la sezione trending topic di X/Twitter.

Trending Now mostra solo i 5 argomenti più discussi e popolari negli USA, mentre la classifica di X/Twitter al momento include fino a 30 argomenti per ogni Paese. Non si può non parlare, poi, di intelligenza artificiale. Tornando alle foto, a tal proposito, c’è un passaggio che ogni utente può compiere già da adesso. Hai usato uno strumento basato su IA per creare le foto da inserire nel tuo thread?

Dopo aver caricato le immagini nel post che desideri pubblicare, fai tap sul simbolo del cerchio con i tre puntini all’interno. Ti apparirà la scritta “Contrassegna come Creato con IA”. Cliccaci su e pubblica il tuo post. Gli utenti vedranno il tuo contenuto accompagnato dalla scritta “Creato con IA”. Un passaggio importante soprattutto per quegli utenti meno esperti che, senza una chiara indicazione, farebbero fatica a riconoscere un’immagine reale da una generata con IA.

Foto credit Pexels e Foto di Mateusz Dach

Ultimi articoli

Threads, arrivano i bonus economici per i creator: come averli?

Quantità dei post ed engagement elevato sono alcuni dei requisiti per ricevere i bonus per i creator attivi su Threads

Tutti i segreti del sup: l’intervista a Cristoforo Basso

Se volete iniziare a approcciarvi alla disciplina sportiva del SUP seguite Cristoforo Basso, aka @falcosup. È un istruttore che vi trasmetterà la sua passione.

Sarah Toscano, i social della nuova stella di Amici

Cantante e vincitrice di Amici 23, Sarah Toscano si sta facendo strada anche tra i social che la acclamano come la nuova stella della musica.

Come sincronizzare la musica nei reel?

La musica ha un ruolo importante all’interno di un reel Instagram. Ecco come sincronizzare il brano scelto con il video.

Gaia Garavaglia, la creator più esplosiva di TikTok

TikToker e speaker radiofonica, Gaia Garavaglia è una delle content creator più apprezzate e seguite sui social grazie alla sua allegria.