Discover

Chi sono i rapper italiani più seguiti su Instagram

Chi sono i rapper italiani più seguiti su Instagram? Sui social gli artisti si raccontano, fra foto e video, svelando i dettagli del loro lavoro, ma anche della vita privata. Da Sfera Ebbasta a Tony Effe hanno milioni di follower e i loro profili sono destinati a crescere sempre di più.  

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta, pseudonimo di Gionata Boschetti, è nato a Sesto Sangiovanni. Ha iniziato la sua attività musicale caricando su YouTube alcuni video tra il 2011 e il 2012, in seguito ha conosciuto il produttore Charlie Charles. Il grande successo e la consacrazione però sono arrivati con Rockstar.

“Ovunque fossi avevo sempre una bomboletta nello zaino o un pennarello in tasca – ha raccontato, parlando del suo passato -. Scrivevo il mio nome sui muri, sui banchi di scuola, su tutti i fogli che mi passavano per le mani. Sentivo il bisogno di marcare il territorio. A scuola andavo malissimo, in prima media mi hanno bocciato perché non avevo nemmeno una sufficienza. Non avevo voglia di fare un cazzo e i prof sapevano che non avrei fatto un cazzo nemmeno se mi avessero bocciato altre sei volte. Cercavo di non rompere le palle, e questo lo rispettavano. Al tempo non me ne fregava niente di niente. Quando ascoltavo rap, solo in quel momento, qualcosa dentro di me si risvegliava”.

Sferaebbasta. Fonte: Account Instagram Ufficiale @sferaebbasta

Su Instagram, il rapper racconta la sua vita e svela i dettagli della sua passione per la musica. D’altronde Sfera Ebbasta ha molto da raccontare. “In prima superiore un tipo mi ha fatto sentire un rapper che non conoscevo – ha rivelato -. Ho chiesto chi fosse, e lui mi ha risposto: sono io, bro, ho registrato nella mia cameretta. E lì ho capito che potevo farlo anch’io. Ho smesso di andare a scuola a 15 anni e mezzo. Facevo l’alberghiero. Non mi sono mai pentito, ma ho dovuto subito cominciare a lavorare. I soldi a casa, per me e mia madre, non bastavano mai”.

J-Ax

Da anni nel mondo della musica, J Ax è amatissimo e molto seguito su Instagram. “Se parliamo di canzoni non ho mezze misure – ha confessato, tanto che sui social non rinuncia a dichiarare ciò che pensa -, essendo molto impulsivo. In generale, però, credo che la cosa che mi è riuscita peggio in assoluto è stata fare il protagonista, come nel film Senza filtro, che negli anni è diventato un b-movie di culto ma fa cagare, o il programma tv Sorci verdi. Sulla musica, invece, vado particolarmente fiero di pezzi come Intro e Tutto tua madre.

J-Ax. Fonte: Account Instagram Ufficiale @j.axofficial

E nel periodo Articolo 31, sicuramente Così com’è è l’album perfetto: era un momento in cui eravamo felici e sereni, e avevamo avuto tanto budget e tanto tempo per lavorarci. Da quel successo, però, è iniziato un grande hating nei nostri confronti, e ci siamo un po’ incupiti. Per non parlare del fatto che io in quel periodo ho iniziato a darci dentro con le str****te, rispecchiando in toto il cliché del cantante famoso e insicuro. Un clima che si avverte molto nei due dischi successivi, Nessuno e Xché sì. Per tornare a un disco di cui vado veramente fiero bisogna arrivare a Italiano medio, che per certi versi preferisco a Domani smetto”.

Ghali

Anche Ghali è seguitissimo su Instagram. Classe 1993, il rapper milanese ha iniziato la sua carriera lavorando con Fedez e Guè Pequeno. “Ho sempre avuto paura del successo perché è una cosa che ho sempre voluto – ha rivelato -. È come credere in Babbo Natale per poi scoprire che non esiste: cerchiamo tutti di vivercela bene, di godercela, ma ci sono dinamiche che non puoi far finta di non vivere, cose che ti segnano, che ti influenzano. Dovevo raccontarle. L’amicizia, per esempio, cambia radicalmente con il successo, ti accorgi di chi è veramente lì per te o chi vuole solo avere qualcosa in cambio”.

Ghali. Fonte: Account Instagram Ufficiale @ghali

Fishball

Su Instagram è seguitissima pure Fishball, vero nome Felisja Piana. Tatuaggi, tantissimo talento e un fisico da modella, la rendono un’artista molto apprezzata e con un grande seguito. “Ho un teschio messicano sul braccio sinistro, di sicuro è quello che ha un significato più importante per me – ha raccontato -. È dedicato a mio padre, morto qualche anno fa per via di un tumore purtroppo. La scritta “Nosy Be” è il nome di un’isola in Madagascar dove mio padre ha vissuto per diversi anni”.

Fishball. Fonte: Account Instagram Ufficiale @fishball_sg

Guè Pequeno

Cosimo Fini in arte Gué Pequeno, è uno fra i rapper italiani più seguiti e amati di Instagram. In oltre vent’anni di carriera ha conquistato generazioni di fan e la sua musica non smette di appassionare. La particolarità di Gué sta nel suo essere diverso da tutti gli altri. Un bad boy fuori dal comune che usa la sincerità come arma. “Non ho cercato la strada per ribellarmi alla famiglia – ha spiegato -: anche negli anni più turbolenti dell’adolescenza, ho sempre avuto un buon rapporto con i miei, soprattutto con mia madre perché i miei erano separati di fatto e mio non viveva con noi. Quello che mi appassionava era, per citare il maestro, la vita spericolata. E alla fine l’ho avuta, ma senza rischiare di andare in galera”.

Guè Pequeno. Fonte: Account Instagram Ufficiale @therealgue

Tony Effe

Su Instagram spopola pure Tony Effe. Ex componente della Dark Polo Gang, è arrivato al successo nel 2016 con brani come Crack Musica, Succo di zenzero e The Dark Album. In seguito il gruppo si è sciolto e Tony ha continuato da solo l’avventura nella musica. “Penso sia una cosa di ricambio generazionale – ha detto parlando dell’enorme successo ottenuto -, e poi di musica e immaginario allo stesso tempo, che erano talmente forti che non potevi evitarla, tutti i ragazzini l’hanno seguito. Era una cosa forte, eravamo in tanti a farlo. Poi in America già andava anni prima, e quello che succede là nella musica bene o male succede poi anche in Italia. Anche in Francia il rap già andava tantissimo. È successo quello che doveva succedere. Mancavamo solo noi”.

Tony Effe. Fonte: Account Instagram Ufficiale @tonyeffebaby777

Leggi anche > > Fashion influencer Milano: chi sono i 10 più seguiti

Ultimi articoli

Zlatan Ibrahimović è l’influencer del Milan

La vittoria del Milan ha un riscontro sui social e anche economico.

Paola Di Benedetto, conduttrice del PrimaFestival Sanremo 2022

Una nuova esperienza per Paola Di Benedetto, insieme a chi condurrà il PrimaFestival di Sanremo?

Human Safari, i viaggi di Nicolò Balini

Chi è Human Safari e quali sono stati i viaggi più belli? Scopri di più: dalle attrezzature che utilizza alla fidanzate!

Damiano dei Maneskin è il fashion influencer musicale più importante

Chi sono i cantanti più rilevanti quando si parla di moda? Tananai ha la meglio su Blanco e Fedez!

Il nuovo libro di Iris Ferrari

Iris Ferrari ha fatto il suo ritorno nelle librerie con un libro che racconta la sua scelta di prendersi una pausa dai Social Network!