Discover

A tu per tu con The Quinetto’s: tra i 20 TikToker più seguiti d’Italia

Alessia Quitadamo e Giuseppe Lunetto, conosciuti come The Quinetto’s, sono una coppia di content creator italiani con 7.8 Milioni di follower su TikTok e 385mila iscritti su YouTube. In poco più di un anno sono riusciti a raggiungere la Top 20 piazzandosi al 18esimo posto tra i TikToker più seguiti d’Italia.

Ballerina/insegnante di danza lei e ingegnere edile lui, durante il secondo lockdown nel 2021 si sono trovati con le mani in mano. Hanno deciso allora di portare la loro creatività sui social creando scene divertenti di vita quotidiana con l’aggiunta di effetti speciali. Hanno ottenuto risultati eccezionali e sono diventati famosi in tutto il mondo.

Li abbiamo intervistati e ci hanno raccontato la loro storia e il loro lavoro.

Alessia e Giuseppe da dove nasce l’idea di questo profilo di coppia?

Nel 2020 Alessia è entrata a far parte di una house di TikToker come coreografa. Passare del tempo con alcuni dei personaggi più seguiti del momento su TikTok le ha dato modo di studiare come funzionasse la piattaforma e i meccanismi che permettono di avere successo. Quando anche Giuseppe è entrato nella house come videomaker la domanda è sorta spontanea: “Perché lavorare per qualcuno quando abbiamo tutte le conoscenze tecniche per intraprendere la nostra strada da soli?”. La risposta a questa domanda è stata: The Quinetto’s.

Seguite per caso altri profili di coppia sui social? Quali?

Tra i nostri “seguiti” abbiamo creator che fanno video con effetti speciali, indipendentemente dal fatto che siano singoli, coppie o gruppi.

#behindthescenes: avete ideato un format originale che vi contraddistingue e che appassiona i vostri follower. Com’è nata questa idea e da dove prendete l’ispirazione per i vostri contenuti?

Ci siamo accorti che, sebbene gli utenti dei social network siano attratti dai contenuti d’effetto, il retroscena è sempre più apprezzato. Oltre a dare un’idea di come si realizzano gli effetti speciali che proponiamo, ci danno anche la possibilità di avere un rapporto più reale con i nostri follower che possono così vedere il momento stesso della creazione dei contenuti. Prendiamo ispirazione sia dai creator che utilizzano effetti speciali, sia dalle scene di vita di coppia che viviamo o che vediamo nella sezione “Per Te”. Unire questi due fattori ci permette di creare uno stile unico e molto apprezzato dai nostri follower.

I vostri video su TikTok sono diventati virali fin da subito. Ve l’aspettavate?

Il successo istantaneo è stato inaspettato. Siamo dell’idea che il lavoro duro ripaga sempre ma non ci aspettavamo di vedere numeri così alti in così poco tempo.

Di recente avete aperto un canale YouTube, come mai questa scelta? Quali sono cioè gli aspetti che apprezzate di questo canale?

Abbiamo sempre pensato che YouTube fosse un social molto impegnativo e meno adatto al tipo di contenuti che ci piace creare. Con la nascita degli YouTube Shorts abbiamo deciso di condividere i nostri contenuti anche con il pubblico di questo social ottenendo un buon successo. Apprezziamo molto la possibilità che YouTube offre nel proporre i nostri contenuti a chiunque possa esserne interessato nel mondo.

Vista la complessità dei vostri video, in media quanto ci mettete a realizzare un contenuto?

Per rispondere a questa domanda è fondamentale riepilogare tutti gli step necessari per arrivare alla pubblicazione di un contenuto:

  • ● si inizia cercando un’idea di video che segua il trend del momento
  • ● si prepara il set, montando luci, treppiedi e tutta la strumentazione necessaria e si filma.
  • ● le clip vengono poi editate al pc per aggiungere gli effetti speciali
  • ● infine, ogni giorno alle 18 e alle 19, i contenuti vengono pubblicati sui social.

Questo percorso ci impegna dal momento in cui apriamo gli occhi la mattina fino all’istante in cui condividiamo il contenuto con il mondo, 7 su 7.

Che consigli dareste a un new talent che vuole avere successo sui social e farne un business?

Un punto fondamentale per avere successo sui social è avere un’idea chiara di ciò che si vuole condividere con il mondo. Può essere una propria capacità, qualcosa che ci piace fare o qualcosa di innovativo, basta che si usi la creatività. Se vuoi trasformare la tua presenza sui social in un lavoro è necessario trattarlo come tale, con tutte le responsabilità e i doveri che ne derivano, e non come un passatempo.

Guardate anche la video intervista sul nostro canale YouTube

Photo Credits: profilo Instagram @thequinettos

Ultimi articoli

L’influencer marketing entra nell’offerta di eCampus

Un corso triennale di Influencer marketing. Ecco come iscriversi e il costo.

Influencer marketing: l’intervista ad Alessia Valneri e Antonello D’Elia

In occasione dell’evento INFLUENCER MARKETING 22 organizzato da UPA, abbiamo intervistato i principali protagonisti della giornata su temi dedicati all’Influencer Marketing.

Il successo di Mattia Stanga è un lavoro di squadra: l’intervista a One Shot Agency

Influenxer ha raggiunto, Benedetta Balestri, MD e Co-Founder di One Shot Agency.

TikTok vive anche off-line grazie alla funzione Nearby

È partita la fase di test che permetterà agli utenti di geolocalizzarsi.

Hibe è la nuova piattaforma per la Generazione Z e Millennial fatta da influencer

Un nuovo social che si prefigge di abbattere le barriere tra TV, social network e streaming. Tutto quello che c'è da sapere su Hibe.