Discover

Instagram censura la copertina di Vanity Fair con Mahmood e Blanco nudi

La copertina dell’ultimo numero di Vanity Fair,  dove appaiono Mahmood e Blanco nudi,  è stata censurata e rimossa da Instagram perché “viola le linee guida in materia di atti sessuali” del social.

A riportarlo è lo stesso magazine sui propri social. La foto di Blanco e Mahmood nudi resta su Instagram per un paio d’ore. Poi a un tratto scompare dal profilo di Vanity Fair e dalla storia pubblicata da Mahmood. Il magazine ripubblica quindi un’altra foto, la stessa, ma con la parte dei genitali dei due artisti coperta dalla scritta “CENSORED“.

“Chi lavora con i social – spiega il magazine – sa bene che Instagram ha delle regole tutte sue per far rispettare quello che i nostri nonni avrebbero chiamato «buoncostume»: nessun capezzolo in bella vista così come le pudenda, ma via libera al fondoschiena e ad altri lembi di pelle scoperta non meglio identificati. Quello che l’algoritmo di Instagram ignora, però, è che il nudo non è solo un’espressione volgare del corpo, ma anche un mezzo capace di veicolare un messaggio importante come, nel caso della nostra copertina con Mahmood e Blanco, vincitori del Festival di Sanremo, candidati per l’Italia all’Eurovision Song Contest 2022 e icone per milioni di giovani, la libertà di spogliarsi dalle etichette e vivere liberi, rinfrancati, appagati”.

E il post si conclude con una polemica: “Per fortuna, le espressioni artistiche riescono a essere più avanti degli algoritmi, ma nello stesso tempo c’è ancora tanta strada da fare prima che le linee guida di un social network raggiungano lo stesso grado di azione della sensibilità umana, quella che va oltre le barriere rigide imposte da un codice e che capisce il giusto valore da assegnare a un’immagine”.

Perché Mahmood e Blanco hanno posato nudi

“Li abbiamo ritratti così perché le loro storie sono come una pagina bianca, piena di tatuaggi e di sogni, di giovinezza, qualcosa di così forte da scuoterci tutti”, scrive il direttore Simone Marchetti nel suo editoriale. “Il Paese reale ha bisogno di questo. Di visioni. Di sogni. Di libertà. Di qualcuno che abbia il coraggio di farci capire quello che ancora non sappiamo di dover capire”. 

Sanremo, 72° Festival della Canzone italiana, Serata Finale. Nella foto ahmood e Blanco con il Premio in sala stampa (- – 2022-02-06, Maurizio D’avanzo / IPA) p.s. la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

A Blanco piace stare nudo

“Mio figlio – ha raccontato il padre del cantante al settimanale DiPiù – ama correre senza vestiti per i boschi. Gli piace correre nudo. È la sua parte folle. E diciamo che la parte folle di mio figlio si manifesta non raramente. Per fortuna il territorio in cui viviamo permette, grazie al cielo, anche queste cose. Non lo fa per esibizionismo”. Il diciannovenne abita a Calvagese della Riviera, in provincia di Brescia. Il genitore, Giovanni Fabbriconi, è un imprenditore romano nel settore dell’informatica.

L’omelia virale su TikTok ispirata a Brividi di Mahmood e Blanco 

“E ti vorrei amare ma sbaglio sempre. E mi vengono i brividi, brividi, brividi. Ma ve lo immaginate San Pietro che incontra San Remo e all’indomani della vittoria di Mahmood e Blanco utilizza il loro brano per spiegare il primo incontro con Gesù”. Con queste parole don Matteo Selmo, sacerdote delle basilica di San Giovanni a Lonato del Garda, ha aperto una sua omelia che – grazie al rilancio social della coppia vincitrice di Sanremo2022 – sta diventando virale su TikTok.

“Una scelta che non ho fatto solo in occasione della finale di Sanremo – chiarisce il sacerdote al Giornale di Brescia, che nella predica ha poi citato anche i testi delle canzoni di Elisa e Gianni Morandi, in rigoroso ordine di classifica. Tutte le domeniche spiego il Vangelo attraverso la quotidianità: questo è l’insegnamento di Gesù, che nel suo stare tra la gente contestualizzava la parola del Padre nella vita di tutti i giorni”.

“Sono stupito dello stupore che ha suscitato – ammette don Matteo. Certamente non voluto, ma mi fa piacere che quelle parole possano aver accolto tanto ascolto e tanta attenzione”.

I post Instagram di Mahmood con più like

I post IG con più like del profilo di Mahmood (1,6M di followers) riguardano tutti la sua recente partecipazione a Sanremo con Blanco. La foto con più like è quella della vittoria (1,3M di like). Segue quella in cui il cantante annuncia l’entrata della canzone “Brividi” nella Top5 Global di Spotify (770K di like) e l’uscita del video del brano che insieme al collega Blanco presenta a Eurovision Song Contest 2022.

Photo Credit Agenzia Fotogramma

Ultimi articoli

Pc da gaming, quali sono i preferiti degli influencer gamers?

Per avere un pc da gaming performante non sempre è necessario spendere cifre folli. Ecco i preferiti degli influencer gamers.

Chi è, cosa fa e perché seguire Tess Masazza

Influencer di fama mondiale, Tess Masazza ha conquistato il grande pubblico sfruttando i social ai fini di farsi conoscere. Grazie al suo programma Melodramachic:...

Meno contenuti per gli under 16 su Instagram

Ecco tutte le misure adottate da Instagram per gli under 16 che si iscrivono alla piattaforma.

Fedez, non solo rapper: la carriera da conduttore

Fedez, cantante a conduttore? Quale sarà il suo futuro? Curiosità e vita privata, dal matrimonio con la Ferragni alla conduzione di LOL.

Storia dei meme: quali sono i più famosi e i top canali su cui si diffondono

Date, siti e nomi: dieci anni di storia dei meme per capire chi sono i protagonisti della cultura digitale contemporanea.