Discover

Influencer, alcuni suggerimenti di sicurezza per le password

Dal momento che l’account social di un influencer rappresenta il suo principale strumento di lavoro è bene che sia gestito in sicurezza. E questo comporta una particolare attenzione ad alcune buone pratiche da adottare a tale riguardo. Ad esempio, è importante avere cura della selezione e gestione delle proprie password in quanto sono le “chiavi” (digitali) per svolgere la propria attività.

Selezione della password

Per quanto riguarda la selezione della propria password, è bene adottarne una “robusta”. Ovverosia lunga almeno 12 caratteri e composta da numeri, simboli, lettere maiuscole e minuscole. Un suggerimento utile per poter ricordare facilmente password robuste può essere selezionare un verso di una poesia, una frase particolarmente importante o la strofa di una canzone. E convertirla così in un codice di accesso (ad esempio: N3lMezzoDelC4mminD1N0straV1ta!).

Notare bene: è importante non adottare password correntemente in uso su altri account (personali o lavorativi) o già impiegate in passato. Altrimenti la sicurezza della stessa diminuirà sensibilmente.

Un'influencer si sta riprendendo con una ring light mentre sponsorizza alcuni capi di moda

Gestione della password

Per quanto riguarda la gestione della password, innanzitutto è bene ricordare che questa deve essere strettamente personale e non condivisa. Inoltre è bene che venga controllata con un password manager o un servizio analogo per capirne il livello di sicurezza e dunque la facilità con cui può essere scoperta. E se il livello è insufficiente, sarà bene modificarla.

Dal momento che il servizio è reso disponibile da molte piattaforme, è bene attivare (e soprattutto: non disattivare) gli avvisi per gli accessi non riconosciuti al proprio account.

Sistemi di autenticazione a due fattori

Fare affidamento ad una buona password per proteggere il proprio account è una misura necessaria ma non sufficiente, dal momento che esistono e sono disponibili sistemi di autenticazione a due fattori indicati anche come 2FA o Two-Factor-Authentication offerti per gestire l’accesso alle piattaforme social e ai servizi di posta elettronica. 

Con l’attivazione di questa modalità di accesso al proprio account, dopo l’inserimento di username e password viene richiesto l’inserimento di una chiave di sicurezza aggiuntiva che viene fornita ad esempio tramite invio di SMS o generazione con un’app dedicata a tal scopo.

Attenzione, però: le stesse cautele devono essere adottate anche per l’e-mail collegata all’account social. Altrimenti si lascerebbe scoperto un punto debole che potrebbe facilmente essere impiegato da parte di un cybercriminale intenzionato a violare l’account.

In collaborazione con Assoinfluncer

Ultimi articoli

Gianni Morandi Sanremo 2022: canzone, duetto e curiosità

Un artista che non ha bisogno di presentazioni. Gianni Morandi, uno che ha fatto la storia della canzone italiana, partecipa a Sanremo. Quante chance ha di vincere?

Eduardo Scarpetta, la star delle Fate Ignoranti

L’attore interpreta Michele che fu, al cinema, di Stefano Accorsi.

#onebreathchallenge, le prove di canto su TikTok

Una delle challenge più apprezzate su TikTok. Ma quali sono le challenge che hanno riscosso più successo? Te le raccontiamo qui.

I dati dei passeggeri indiani valgono 125 milioni di dollari

Annullato in India il piano di monetizzare i dati dei passeggeri del treno.

Teresanna Pugliese: reality, amore e social

Regina dei reality, Teresanna Pugliese è seguitissima sui social e ha trovato l'amore della vita dopo un'infanzia difficile. Scopriamo tutto sull'influencer.