Discover

Dargen D’Amico Sanremo 2022: canzone, duetto e curiosità

Tra i protagonisti dell’edizione numero settantadue del Festival di Sanremo ci sarà anche Dargen D’Amico. Scopriamo nel dettaglio chi è questo artista in gara.

Chi è Dargen D’Amico

Nato a Milano il 29 novembre 1980, il vero nome dell’artista è Jacopo D’Amico. Ha mosso i suoi primi passi nel mondo della musica grazie al rap. In giovane età inizia ad esibirsi in diversi contest di freestyle e ha modo di conoscere Jack La Furia e Gué Pequeno, due dei tre componenti del Club Dogo. Con i due sopracitati darà poi vita alle Sacre Scuole. Gruppo che ha fatto da apripista alla cultura rap non solo nella città di Milano ma anche nel resto d’Italia.

Il successo e la notorietà presso il grande pubblico per Dargen D’Amico arrivano nel 2011. In quell’anno dopo diversi sodalizi artistici con grandi nomi della scena rap underground come Two Fingerz e i Crookers (con i quali incide il brano Birthday Bash inserito anche all’interno del videogame Fifa 10) inizia una proficua collaborazione con il collega rapper Fabri Fibra. Insieme all’artista di Senigallia, il rapper milanese incide il singolo Festa e il brando Insensibile. Entrambi faranno parte dell’album Controcultura, pubblicato da Fabri Fibra verso la fine del 2011.

L’anno successivo, dopo aver prodotto e collaborato ad alcuni pezzi insieme al concittadino Marracash e al romano Rancore, pubblica l’album Vivere aiuta a non morire. Grazie al successo dell’album, il rapper viene chiamato da Radio Deejay alla conduzione del programma radiofonico One Two One Two su Radio Deejay.

Un’esperienza che però dura solamente un paio di settimane. La canzone che sancisce il successo di Dargen D’Amico presso una fetta sempre più ampia di pubblico è però Bocciofili. Scritto e realizzato in collaborazione con l’amico Fedez e Mistico. Nella Primavera del 2020 Fedez e D’Amico sono tornati a collaborare insieme rilasciando il remix del singolo Roses di Snt John.

Dargen D’Amico a Sanremo

Quella di quest’anno sarà la prima partecipazione di Dargen D’Amico al Festival di Sanremo. L’artista ha però messo il suo zampino sulla kermesse canora ligure in diverse occasioni. La prima fu nel 2014 quando fu chiamato come componente della giuria di Area Sanremo, concorso pensato per i giovani fino ai 36 anni. Nell’edizione 2021 del Festival ha invece collaborato con ben due dei concorrenti in gara. Il rapper di Milano ha infatti realizzato come autore il brano Dieci di Annalisa e Chiamami per Nome presentato da Fedez e Francesca Michelin.

Sanremo, “Sanremo giovani 2021”. – Dargen D’Amico, Amadeus (Sanremo – 2021-12-16, Alberto Terenghi / IPA)

Che canzone presenta a Sanremo e con chi duetta Dargen D’Amico

Per il suo esordio al Festival della Canzone Italiana, Dargen D’Amico presenterà il brano ‘Dove si balla. A detta dello stesso artista, si tratta di un pezzo di musica urbana con parecchie rime. Quindi c’è da aspettarsi una base rap con un testo probabilmente intimistico e con chiari riferimenti alla situazione pandemica vissuta nel corso degli ultimi due anni dall’intero pianeta. La canzone è stata scritta in collaborazione con tre compositori: Edwin Roberts, Gianluigi Fazio e Andrea Bonomo.

Dargen D’Amico ha sottolineato poi come siano stati proprio i tre musicisti a convincerlo a partecipare al Festival. Per l’artista, Sanremo rappresenta un evento culturale imperdibile per l’Italia ben prima che un evento musicale. In merito alla sua partecipazione, il quarantunenne ha dichiarato di viverla come una sfida a se stesso.

Con l’emozione di poter calcare un palco che ha visto protagonisti della musica italiana e la felicità di poter condividere il palco con grandi artisti del passato come Gianni Morandi e Massimo Ranieri ma anche insieme a tanti giovani emergenti e in rampa di lancio.

Per quanto riguarda la serata cover e duetti, il rapper milanese presenterà La Bambola. Il brano è stato interpretato da Patty Pravo nel 1968 ed ha rappresentato il primo grande successo della cantante veneziana, storica partecipante a diverse edizioni del Festival. A differenza di moltissimi altri artisti in gara, Dargen D’Amico ha deciso di non duettare con nessun altro artista esterno al concorso.

Solitamente i partecipanti a Sanremo selezionano uno o più colleghi da portare insieme a loro sul palco per interpretare – magari in chiave rivisitata – un grande classico della canzone appartenente al passato. D’Amico ha invece scelto di portare la sua personale versione de La Bambola senza commistioni di altri artisti e colleghi. In ogni caso, conoscendo l’ecletticità del rapper sembra abbastanza scontato dire che non assisteremo a una cover classica. Ma c’è piuttosto da aspettarsi una reinterpretazione originale, magari con una base trap elettronica in grado di animare un brano in origine molto elegante e raffinato.

Qualche curiosità sul brano: prima di essere proposto a Patty Pravo, la canzone era stata offerta a Caterina Caselli, Little Tony e i Rockes. Nessuno dei tre accettò il brano e la stessa Pravo non era inizialmente convinta dell’interpretazione in quanto abituata ad esibirsi in canzoni in lingua inglese. Le cose poi sono andate – per sua e nostra fortuna – decisamente meglio del previsto, con il brano che fu capace di spopolare anche fuori dal nostro Paese.

Curiosità su Dargen D’Amico

Malgrado appartenga artisticamente ad un mondo che, almeno negli artisti più attuali, fa dell’ostentazione il suo cavallo di battaglia, Dargen D’Amico rappresenta un’eccezione. Il rapper infatti è molto geloso della sua vita privata e difficilmente viene pizzicato da paparazzi ed esperti di gossip in situazioni che possano dare adito a voci e chiacchiericci sulla sua sfera intima.

Dell’artista milanese, al di fuori della sfera professionale, si conosce ben poco. Non è mai nemmeno trapelato il nome della sua fidanzata. Anche se i più informati sottolineano come in realtà in questo momento Dargen D’Amico sia single. Il rapper riesce poi a mantenersi lontano dai riflettori pur essendo amico intimo di Fedez.

Photo Credit Agenzia Fotogramma

Ultimi articoli

Sempre meno persone seguono le stories degli influencer

Questa trend si ripercuote sul potere commerciale del creator. Ma perché sta succedendo questo?

Aumentano gli utenti over 60 di TikTok

Proprio gli over 60 sono il target che cresce di più su TikTok. La maggior parte di loro si mette alla prova e diventa anche un creator!

Chi è Mika: origini, biografia, carriera e quante lingue parla

Mika è uno dei cantanti più seguiti e apprezzati. Oltre ad essere un cantante, è anche un musicista e uno showman. Leggi di più!

Hackerato VKontacte, il Facebook russo

VKontakte è stato hackerato e la verità sulla guerra con l'Ucraina viene inviata ai russi.

Per gli influencer italiani non esiste la guerra in Ucraina

Una ricerca di Parole O_Stili sottolinea il silenzio social sulla guerra in Ucraina per gli influencer italiani.