Discover

Una delle performer più amate di sempre: Vanessa Van Cartier si racconta

Vincitrice della seconda stagione di Drag Race Holland, Vanessa Van Cartier è stata eletta Miss Europe Continental e, nello stesso anno, si è aggiudicata a Chicago il titolo mondiale di Miss Continental nel 2019. Personaggio televisivo e social tra i più conosciuti di sempre, Vanessa è protagonista dello show televisivo in onda su Rai 2 ogni giovedì sera “Non sono una signora” dedicato all’arte performativa delle Drag Queen.

Sul suo profilo Instagram Vanessa Van Cartier parla a una community di più di 80mila followers, e sul suo profilo TikTok vanta una community di più di 213mila followers. L’abbiamo intervistata e questo è quello che ci ha raccontato.

Sei una delle Drag Queen più amate e seguite in Europa. Chi ti segue sui social? Cosa fai per essere comprensibile a una platea così ampia? 

Per arrivare a una platea e a una community ampia come prima cosa bisogna far vedere alle persone chi sei e che cosa fai. Penso che le persone che sui social seguono qualcuno lo facciano perché amano chi sei e quello che fai. Ovviamente bisogna sempre rinnovarsi, ma anche in questo rinnovarsi occorre sempre rimanere se stessi. Credo che questa trasparenza sia la chiave affinché i follower non vadano via. Tra gli aspetti che i follower apprezzano del mio profilo Instagram c’è senz’altro la trasparenza e il racconto del mondo glam. La volgarità è facile da esibire, mostrarsi così come si è rimanendo se stessi anche avendo successo è invece raro da vedere. E credo che i miei follower lo apprezzino.

Raffaella Carrà è la figura che più mi ha ispirato, se la gente vede in me anche solo un briciolo dell’artista che era la Carrà, ne sono davvero fiera.

Account Instagram @vanessavancartier – Photo Credit: @dmvrtinez.jpg

In Italia sei tornata grazie a Non Sono Una Signora, il drag show di Rai2. Chi è il tuo follower italiano? Che caratteristiche ha? 

Sicuramente tra i miei follower italiani ci sono le drag queen e i fan che seguono gli spettacoli. Parte del pubblico italiano l’avevo già raggiunto e conquistato dopo la vittoria di Drag Race Olanda e soprattutto dopo la vittoria di Miss Continental nel 2019. Si tratta del più grande concorso per trans e drag e in quell’occasione ero riuscita a farmi conoscere di più e arrivare a un pubblico più vasto.

Con il programma in onda su Rai 2 Non sono una signora” sono arrivati anche nuovi follower, penso che queste persone si siano innamorate del mio percorso nel programma. E ne sono felice perché il programma ha permesso di aprire una porta, anzi un portone, sul nostro mondo. E il nostro mondo piace alle persone.

Perché, secondo te, le Drag Queen sono così seguite sui social? Cosa hanno in più di altri influencer? 

Sai la perfezione non esiste, ma quando ci trucchiamo un po’ questa perfezione la raggiungiamo. Il glitter messo alla perfezione, l’acconciatura elaborata… una fantasia che colpisce e trasporta le persone, le porta nel mondo dell’immaginazione e le fa vivere con gioia.

Il nostro mestiere è quello di divertire le persone, è un mestiere mai noioso, ogni giorno c’è una sorpresa da raccontare e le persone che ti seguono sanno che non ci facciamo solo selfie, ma che con quei selfie stiamo raccontando una storia. E le persone ci seguono per questo, vogliono vedere quello che facciamo, vogliono seguire il nostro percorso, e io provo a fare questo con i social. Raccontarmi alle persone che mi seguono.

Account Instagram @vanessavancartier

Chi segui tu sui social? Ci fai 3 nomi e ci spieghi perché anche noi dovremmo seguire questi profili? 

Se devo scegliere 3 nomi di persone che seguo sui social ti dico:

  1. Michelle Hunziker, una persona, ai miei occhi, vera, una donna bellissima, intelligente che mi piace molto.
  2. Michelle Visage, braccio destro di RuPaul nei programmi di Drag Race, è sempre sincera, anche quando nei reality deve esprimere un giudizio sulle persone il suo commento è sempre giusto.
  3. Elecktra Bionic, perché a me piacciono le persone che rivoluzionano lo status quo, e lei vincendo Drag Race Italia ha rivoluzionato un paese. Lei ha vinto e si prende tanta responsabilità da questa vittoria, e la persona che si prende responsabilità va premiata

Se dovessi presentarti a una persona che non ti conosce quale foto useresti del tuo account IG? Perché?

Scelgo la foto che mi vede ritratta sul palco di Non sono una signora, mi presento così. Ho voluto creare questo personaggio quando ero ancora un ragazzino, per me Vanessa doveva essere una femme fatale, una donna di classe. Volevo riportare alla luce e celebrare le dive di Hollywood facilmente dimenticate in una versione moderna.

Il mantello di piume, l’acconciatura vaporosa, sono proprio io: è questo il look che mi rappresenta di più. Quando si è su un palco bisogna animare e non disgustare, e io penso di esserci riuscita. Me lo confermano le risposte avute dal pubblico italiano, per me l’Italia è stata un come back. Dopo 25 anni che non ero su un palco in Italia sono tornata con grande entusiasmo e con grande successo. Ricevere così tanto amore dalle persone sia dalle persone che mi conoscevano e mi aspettavano, sia da quelle che non mi conoscevano, è stato meraviglioso e appagante. Questo è per me l’inizio di una grandissima avventura.

Account Instagram @vanessavancartier

Ultimi articoli

Video NPC, cos’è il fenomeno che sta spopolando su TikTok?

Parole ripetute all’infinito e movenze robotiche: dal mondo dei videogames arrivano anche su TikTok gli NPC.

Il fenomeno delle influencer bambine (e delle mamme che le gestiscono)

Le instamamme e le preoccupanti foto delle minori stanno creando un caso nuovo su cui riflettere

Perla Vatiero: social, età, fidanzati della gieffina

Scopri chi è Perla Vatiero: dalla vita privata ai suoi social

Call of Duty – L’eredità di Capitano Price nel mondo della moda

La collaborazione con la costumista di “The Bear” Courtney Wheeler evidenzia l’influenza di Call of Duty nel mondo della moda, con gli iconici personaggi della serie che stanno stimolando la domanda di capi di ispirazione militare.

Camilla Da Rocha, un po’ posh e un po’ Cardi B

Non sapete nulla di regole di bon ton e volete scoprire cosa ci cela nel mondo del galateo? Seguite la creator @laposhhhhhh.