Discover

Virtual influencer italiane: l’intervista alla creator di Eli e Sofi

Eli e Sofi sono nate su Instagram esattamente il 24 gennaio 2021. Sono due gemelle di 25 anni, con capelli rossi, occhi verdi e una pelle color porcellana, che esistono solo nel mondo virtuale. E tra i loro follower su Instragram c’è perfino chi stenta a crederlo.

Queste gemelle digitali sono progettate e animate per essere quanto più possibile vicine alle sembianze umane con grande stile ed eleganza. Per questo hanno un nome, un corpo e molte storie da raccontare che narrano attraverso i loro post in Instagram.

Le vicende e le sfide che vedono le due gemelle protagoniste sono guidate da un team di professionisti del 3D, dello storytelling e della social communication.

Queste storie sono seguite con grande interesse da un vasto seguito di followers, come se fossero persone reali. Abbiamo intervistato la creator del progetto, ecco cosa ci ha rivelato in merito alla creazione delle prime virtual influencer italiane gemelle.

Ciao Elisa, com’è nata l’idea di creare un’influencer virtuale e perché la scelta è ricaduta su due gemelle?

Ciao, il progetto è nato nel 2020 all’inizio della pandemia da covid-19. Proprio quando tutti ci siamo ritrovati rinchiusi in casa. Mi occupo di spettacoli di video mapping ed essendo il settore spettacolo uno dei più penalizzati perché è stato uno dei primi a chiudere e uno degli ultimi ad aprire a causa della pandemia, mi sono ritrovata con tanto tempo a disposizione. Allora mi è venuta l’idea di buttarmi in questo gioco/sfida creando due gemelle virtuali. Fin da piccola sognavo di avere una sorella gemella in modo da potermi rispecchiare in un’altra persona, quindi da adulta ho pensato di sfruttare le capacità artistiche considerato che è da anni che lavoro nel mondo 3D. Per far diventare tale sogno realtà concretizzandolo nella creazione di Eli e Sofi.

Ti aspettavi questo successo?

Assolutamente no, tutto è nato per gioco. Diciamo il mio passatempo durante il lockdown.

Che cosa chiedono maggiormente i brand che si rivolgono a Eli e Sofi?

Le aziende, le marche e il pubblico, sono attratti dalla flessibilità, precisione e contestualizzazione di Eli e Sofi perché riescono a fornire maggiore controllo sulle collaborazioni e possono trasmettere storie interessantissime e avvincenti, superando i limiti del mondo reale.

Visto che sei stata tra i primi in Italia a lanciarti in questo settore, come sta reagendo culturalmente il mercato italiano in merito al lavoro dei virtual influencer? Rispetto al mercato internazionale l’Italia è pronta?

Ho molta fiducia nell’Italia e vedo che le persone si interessano sempre di più a questa nuova innovazione.

Come hai creato lo storytelling di Eli e Sofi e, nell’ambito del processo creativo, quante persone lavorano con te al progetto?

Le vicende e le sfide a cui le due gemelle sono confrontate sono guidate da un team di professionisti del 3D, dello storytelling e della social communication. Queste storie sono seguite con grande interesse da un vasto seguito di followers, come se fossero persone reali. Eli e Sofi affascinano, emozionano, sprigionano sentimenti, coinvolgono. Esprimono uno stile, una personalità, un mistero che incuriosisce e stimola le persone a seguirle come gli episodi di una serie TV. Mentre raccontano le loro storie, così reali e accattivanti, Eli e Sofi inseriscono nelle loro vite prodotti fashion e altri, nell’esempio dei classici influencer.

Com’è la relazione di Eli e Sofi con i loro follower e quali sono le domande che rivolgono più spesso alle gemelle?

Eli e Sofi non si limitano solo a fare da modelle per i brand, ma raccolgono confidenze, dispensano consigli e hanno anche degli ammiratori. Ma c’è anche chi si è lasciato col fidanzato e cerca conforto, chi vuole solo aprirsi e raccontare di sé. Diverse persone preferiscono raccontarsi con loro perché non hanno paura di mostrarsi e di essere giudicato/a. Molte persone sono incuriosite nel sapere chi c’è dietro, chi risponde ai messaggi cioè se è un bot o una persona reale. Certe volte provano addirittura a mettermi alla prova scrivendo delle domande senza senso aspettandosi una risposta automatica.

Moda, ma anche sostenibilità, quali sono i temi più cari a Eli e Sofi?

Fra le tematiche a loro care c’è la sostenibilità, i valori per il rispetto dell’ambiente, l’attenzione all’ecosostenibilità. Odiano le discriminazioni, l’inquinamento e soprattutto il cyberbullismo per delle esperienze che gli sono successe in passato ma ancora non ne abbiamo parlato, ve lo sveleremo più avanti.

Eli e Sofi sono le prime virtual influencer arrivate in semifinale per il premio “Italy Ambassador awards» patrocinato dall’Enit (Agenzia nazionale del turismo) rivolto ai migliori influencer e blogger di tutto il mondo per la promozione dell’Italia. Come ci si sente a competere in gara con influencer in carne e ossa?

Sono molto emozionata e onorata che Eli e Sofi siano arrivate in semifinale, soprattutto visto che erano le uniche ad essere virtuali, non me lo aspettavo di arrivare fin qui.

Quali sono i progetti futuri che hanno in serbo Eli e Sofi per l’anno prossimo?

Abbiamo diversi progetti futuri per Eli e Sofi, ma sveleremo tutto pian piano sul loro profilo Instagram.

Photo Credit: Account Instagram @eli.sofi.twins

Ultimi articoli

Diritto d’autore entry level: cose da sapere sul diritto d’autore

Il primo contenuto della rubrica editoriale Social Legal a cura dell'avvocato Francesco Cordova riguarda il diritto d'autore: che cos'è e cosa disciplina.

Bayer Italia sponsor del Milano Pride

Bayer Italia quest’anno sarà sponsor del Milano Pride 2022 per sostenere la comunità LGBT+ con una serie di iniziative.

Claudio Sona: tronista discusso e i social

Claudio Sona è stato il primo tronista gay di Uomini e Donne. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul modello e ristoratore di successo.

Mammadimerda: chi sono, perché le amiamo

Un blog, l'espansione sui social ma soprattutto una community. Chi sono Francesca e Sarah le creatrici di Mammadimerda.

Andrea Maggi Il Collegio: età, moglie, dove insegna

Andrea Maggi è diventato una celebrità grazie alla serie Il Collegio. Ma com'è al di fuori del set? Ecco tutto ciò che c'è da sapere!