Discover

Tancredi Galli: da YouTube a TikTok e oltre

Tancredi Galli, forse più conosciuto con il nome d’arte SighTanc (o SighTank) è un influencer, youtuber, tiktoker, gamer, muser, scrittore, modello e attore tra i più famosi del momento.

È un personaggio eclettico e versatile. Con alcune prerogative caratteriali e professionali che lo distanziano dal folto gruppo di colleghi che hanno intrapreso carriere simili alla sua.

Tancredi è uno dei componenti della rinomatissima e seguitissima crew dei Q4. La crew di amici Lele Giaccari, Gianmarco Rottaro e Diego Lazzari, tre nomi altrettanto noti nel panorama social contemporaneo.

Oggi, in verità, la crew dei Q4 si è sciolta e ha lasciato proseguire singolarmente le diverse identità professionali dei singoli elementi. Che si dimostrano tutti decisamente cresciuti rispetto agli esordi. Ormai perfettamente in grado di assumere, ciascuno a proprio modo, connotati personali ben precisi, pur restando sempre profondamente uniti da una storica e fraterna amicizia.

Partiamo, allora, proprio dal principio. E scopriamo come questo pischello di Roma sia diventato, in pochi anni, uno dei volti più noti dei social network, seguito da milioni di fan e follower.

L’approdo su YouTube

Tancredi Galli è nato a Roma, il 5 agosto 1999, da una famiglia molto unita, che ha sempre dimostrato un sano interesse nei confronti del mondo dell’arte e della cultura. La famiglia è così composta: il padre Dimitri, la madre, pittrice e designer, e le due sorelle, Clarissa e Berenice.

È soprattutto per merito della creatività materna che Tanc è cresciuto in un contesto particolarmente stimolante che gli ha permesso di sviluppare le proprie naturali inclinazioni artistiche connesse al disegno e alla pittura.

In età infantile, però, sono comparsi in lui i sintomi di una leggera forma di dislessia che, pur non manifestandosi mai apertamente, gli hanno poi procurato non pochi disagi, soprattutto durante i primi anni dell’adolescenza.

A questo, ad esempio, imputa le due bocciature al termine del primo e del secondo anno di Liceo Artistico.

Tanc, in verità, nonostante gli insuccessi scolastici, ha saputo dimostrare un notevole miglioramento tecnico, dovuto proprio alla frequenza delle lezioni, che gli ha permesso di raggiungere incredibili livelli artistici.

Il ragazzo, però, non ha mai nascosto (anzi, ne ha più volte parlato apertamente sia nelle pagine social, sia tra le pagine del suo primo libro) di quanto gli anni delle superiori siano stati, per lui particolarmente duri.

Tanc si è trovato, più volte, a essere oggetto di bullismo. E, a causa delle bocciature, è stato costretto a cambiare classe e amici per ben due anni consecutivi, ritrovandosi a frequentare la scuola con compagni di classe più piccoli.

Non deve essere stato facile, per un adolescente, gestire un tale carico emotivo. E su Tanc, in effetti, la conseguenza più immediata, è stata un certo indurimento de core di cui dichiara, spesso e senza mezzi termini, di essere affetto.

Tuttavia Tancredi è riuscito a incanalare le proprie emozioni nella forza del disegno, grande passione di tutta una vita. Valvola di sfogo in cui ingabbiare ansie e paure, mezzo comunicativo per eccellenza che gli permette di esporre la propria concezione della vita nel modo più sincero e viscerale possibile.

Oltre che col disegno, però, reagisce alla situazione regressiva anche in un altro modo, ovvero sfruttando la sua innata simpatia e la sua spigliatezza davanti allo schermo.

Già nell’ottobre del 2014, ovvero quando ha poco più di 14 anni, inaugura il suo canale YouTube e l’anno successivo comincia a caricare i primi video.

Il 7 novembre del 2015, già seguito da un discreto numero di fan, va in onda il suo primo “Answer time“, dove Tanc si intrattiene rispondendo alle domande del pubblico.

Il suo sorriso, la sua simpatia, il suo linguaggio colorito, tutto romanesco e l’assoluta spontaneità del modo di fare lo trasformano in pochissimo tempo nel “grande amico di tutti”. Punto di riferimento per un pubblico eterogeneo di ragazzi e ragazze, con età variabile tra gli 11 e i 25 anni.

I primi video vedono crescere sempre più il numero delle visualizzazioni e il giovane comincia ad aumentare la frequenza delle pubblicazioni. In un susseguirsi no stop di vlog, divertentissime challange, commenti e discussioni.

Nelle sue produzioni, ogni tanto, compare in compagnia degli amici storici (Lele, Diego e Gianmarco): loro ancora non lo sanno, ma si sono accese le braci che infiammeranno, di lì a poco, il successo dei Q4.

Il successo di Tancredi Galli su Tik Tok

L’ultimo video caricato su You Tube è datato 11 giugno 2019. Sono passati 5 anni esatti dai primi esordi in veste di giovanissimo youtuber. La sua fama è cresciuta smisuratamente e, contemporaneamente, si stanno affermando, a uno a uno, anche tutti i suoi “fratelli”.

Gli anni successivi alla notorietà dei vlog e video sul primo social, sono infatti contraddistinti da un domino di successi dell’uno e dell’altro. Il primo che trascina in veloce successione tutti gli amici sul palcoscenico della ribalta mediatica.

Nel biennio 2018-2019 Tancredi Galli, in effetti, raggiunge l’apice di un successo immenso: i suoi profili social vedono aumentare, di giorno in giorno, il numero di fan e follower, fino a superare, nel caso specifico di Tik Tok, i 2 milioni di fan.

I suoi progetti lavorativi si amplificano e si differenziano, facendo del personaggio di SighTanc uno dei più famosi, impegnati e richiesti di tutta Italia.

I video che posta, da solo o insieme agli amici (che nel frattempo sono aumentati di numero) diventano virali, anzi di più. Sono Tancredi e tutta la sua crew a diventare virali.

Sono seguiti sui social e super richiesti per le serate e gli incontri coi fan: è proprio da quel momento in poi che esplode in via definitiva l’enorme fama che porterà i 4 da Roma, alla Chill House di Milano.

@sightank

forse l’ultimo è il migliore

♬ Hotel – Lawsy

Milano e i Q4

Nel 2019 Tancredi, Lele, Diego e Gianmarco, spronati dal successo che stanno riscontrando, forti delle loro qualità e doti creative, decidono di tentare tutti insieme la fortuna e si trasferiscono a Milano.

Non è facile lasciare la famiglia, la casa a cui sono legati dai tanti ricordi di infanzia, tra cui le indimenticabili serate trascorse tra chiacchiere e risate nella dependance del giardino dei suoi genitori.

A Milano, però, i ragazzi trovano il loro habitat naturale. Notati dalle principali agenzie di social media, vengono convocati per partecipare al progetto della Chill House, ovvero una casa della nuova creatività. Che ha lo scopo di riunire, sotto lo stesso tetto, personalità diverse e di spicco del panorama creativo social.

È la loro grande occasione. Nonostante i 4 ragazzi possiedano caratteri piuttosto forti, eccentrici e personalità individuali importanti e nonostante i primi scetticismi, la simpatia romana concede l’onore al pubblico di mostrarsi in tutta la sua completezza. E Tancredi e gli altri si trasferiscono all’interno della Chill House, per portare avanti un progetto collettivo, più che comune.

I post e i video pubblicati da quel momento in poi li vedono nelle vesti della nuova boy-crew dei Q4. Da YouTube e dalle challange registrate tra le vie di Roma, Tanc si getta a capofitto nel mondo dei social, entrando dalla porta principale di TikTok, al quale deve il lancio finale del proprio personaggio. Oggi è una della figure più vulcaniche, esplosive e professionalmente più ricercate nell’ambito dell’arte e dello spettacolo nazionali.

Una personalità carismatica e una creatività immensa

Prima di proseguire nella presentazione di Tancredi, è necessario soffermarsi su alcuni aspetti della sua personalità, come individuo privato, personaggio social e come artista e creativo.

L’abbiamo, infatti, presentato fin da subito come illustratore, scrittore e attore ed è doveroso entrare maggiormente nel dettaglio, per comprendere davvero chi sia Tancredi Galli/SighTanc.

La carriera di scrittore

Tancredi, pur giovanissimo, ha già all’attivo due pubblicazioni con editori importanti, quali De Agostini e Mondadori.

Una forma d’arte intimista, quella della scrittura che pare interessare molto il mondo dei nuovi youtuber, tiktoker e influencer, in generale. Molti, infatti, sono coloro che si sono impegnati anima e corpo per portare a termine progetti editoriali di rilievo. Quasi a voler riscoprire un contatto più diretto e fisico con se stessi, utilizzando la tradizionale forza della scrittura, invece che quella più labile e passeggera dell’immagine video.

Quando le emozioni sono reali, le passioni talmente potenti da dover essere impresse per sempre, si creano opere artistiche dotate di una forza tale da riuscire a trascinare tutti i lettori. Permettendo loro di personificarsi al meglio con le vicende descritte e i personaggi presentati.

La prima opera di Tancredi pare, effettivamente, aver riscosso un deciso favore del pubblico, appartenente per lo più alla cosiddetta Generation Z, a cui il libro è fondamentalmente dedicato.

Edito nel 2018, con il titolo “Amici davvero”, è un romanzo di circa 170 pagine che racconta le vicende di un gruppo di amici, in piena età adolescenziale, tra primi amori, nuove esperienze, litigi e riflessioni più profonde sui temi attuali legati all’universo giovanile. Come bullismo, omofobia, razzismo e intolleranza.

Questo è il suo libro, sentito, impegnato e tanto voluto, mentre il secondo, forse di maggior successo, viene scritto insieme agli altri componenti della crew ed esce nelle librerie l’anno successivo (2019), con il titolo “Fratelli per caso”.

È la storia, raccontata a 4 voci, della nascita della fratellanza, del successo sui social e, infine, della fondazione ufficiale del gruppo Q4. Dai loro primi anni come compagni di banco, alle prime storie condivise, tra gioie e dolori, storie d’amore, litigi e incomprensioni.

Festa del Cinema di Roma. Red carpet film Cosa sarà – Tancredi Galli (Roma – 2020-10-24, Maurizio D’Avanzo / ipa-agency.net)

Tancredi Galli e il cinema d’autore

Il 2019 sembra essere stato il suo anno d’oro: Tancredi viene, infatti, scritturato per partecipare alle riprese del film inizialmente intitolato “Andrà tutto bene”, diretto dal romano Francesco Bruni e prodotto da Palomar & Vision Distribution.

Il titolo però coincide disgraziatamente con lo slogan connesso alla pandemia di Covid-19 che di lì a poco sarebbe scoppiata (e che ha causato un ritardo di 7 mesi all’uscita nelle sale): lo staff ha quindi deciso di presentare il film con un titolo diverso da quello inizialmente individuato.

“Cosa sarà” è uscito al cinema il 24 ottobre 2020. Un film drammatico che racconta la storia di un padre separato, affetto da una grave malattia e di come reagisca a tale, destabilizzante scoperta.

Per dare il senso dei nomi presenti all’interno del cast, basti sapere che il personaggio principale, Bruno Salvati, è interpretato da Kim Rossi Stuart che è stato candidato ai David di Donatello come miglior attore protagonista (il film è stato anche premiato con due nastri d’argento, di cui uno per la scenografia).

Tancredi ha interpretato il figlio diciassettenne del protagonista, riscuotendo buone recensioni per l’interpretazione.

La mimica facciale e la capacità di interpretare il personaggio, entrando in profonda empatia con le emozioni e le angosce provate, l’hanno confermato nelle sue doti metamorfiche e camaleontiche.

Tanc, ad oggi, considera quella del cinema una delle esperienze professionali migliori che abbia mai avuto e non nega che, in futuro, desidererebbe provare l’emozione di calpestare di nuovo il red carpet.

Tancredi e il disegno

La madre di Tancredi è una pittrice: anche per questo il ragazzo dichiara di essere letteralmente nato in mezzo all’arte.

La pittura e il disegno, per lui, sono una delle forme più esclusive e immediate di espressività che lo aiutano a trasmettere le emozioni più sincere e pure, imparando, allo stesso tempo, a gestire angosce e paure.

I suoi schizzi sono immagini immediate, tag sulla sua vita, linee veloci di chiaroscuri altamente espressivi, immagini in stile cartoon o fumettistico, simboliche e metaforiche.

Il suo sogno è quello, un giorno, di realizzare un fumetto tutto suo, ma per il momento si concentra nel disegno di tatuaggi (per se stesso e per gli altri). E ha, di recente, iniziato ad esporre le sue opere e a verificarne la quotazione sul mercato.

L’asta su Ebay

Qualche tempo fa, un po’ per gioco, un po’ per curiosità, ha attivato un’asta su Ebay mettendo in vendita la sua prima opera, dal titolo “Doppia personalità”.

In pochissimo tempo, a sorpresa, le offerte si sono moltiplicate, oltrepassando l’offerta di €10.000.

A quel punto, molto correttamente, Tancredi ha sospeso l’asta, riorganizzandola in modo tale che il ricavato potesse essere donato in beneficenza alla onlus Make-A-Whish che ha come obiettivo quello di esaudire i sogni e i desideri di bambini e adolescenti svantaggiati.

Tatuaggi

All’interno dell’ambito pittorico ricadono anche i tatuaggi che, per Tancredi, sono vere e proprie opere d’arte eterne. Che, impresse sulla pelle, diventano tutt’uno con il corpo di chi se li disegna addosso.

Tancredi ne ha moltissimi, sparsi un po’ ovunque, alcuni dei quali disegnati personalmente da lui: di certi ha spiegato simboli e significato, di altri invece ha preferito tacere i dettagli, mantenendone segreto il significato.

Il primo tatuaggio che si è fatto è stato in occasione dei suoi 18 anni: rappresenta un razzo che si stacca dalla pista di decollo, mentre un piccolo uomo, da terra, lo osserva salire nello spazio.
Alla base del disegno compare la scritta “Explore”: un’incitazione a esplorare la vita come se fosse una lunga avventura.

Sul braccio ha disegnato un fiore di nontiscordardimé, in onore dei suoi nonni (ha raccontato che il suo nonno aveva l’abitudine di regalare un fiore di questa varietà alla moglie) e 4 cuori in fila, in onore dei Q4.

Con tutti gli altri (tranne Gianmarco) si è tatuato le lettere IDFC che identificano il mantra di vita della crew e che significa letteralmente “I don’t fucking care” (sarebbe, in verità, anche il titolo di una canzone del rapper americano Blackbear).

Sul dito ha inciso la data 20/04 (di cui non vuole svelare il significato); un triangolo sul fianco rappresenta lui e le due sorelle, mentre la ragnatela del gomito è un omaggio ai disoccupati del post guerra che passavano le loro giornate con i gomiti appoggiati al bancone dei bar.

Tancredi e Jenny De Nucci: la loro storia

La sua prima storia d’amore è stata con Rosalba Andolfi, youtuber con cui si è frequentato da giovanissimo, fino al 2016.

La sua prima vera storia importante, però, risale al 2017, anno in cui incontra Jenny De Nucci, oggi neo-attrice e che, all’epoca dei fatti, usciva just in time dalla prima edizione de “Il Collegio”, reality messo in onda da Rai2.

Tancredi, invece, stava facendo, giusto in quel momento, la sua comparsa nell’orizzonte di YouTube. Erano entrambi giovani e senza pensieri e la loro storia d’amore appassionò tutti i loro fan, fin dagli inizi.

L’amore con Jenny durò per tutto il 2018, per terminare poi in modo burrascoso con un violento litigio a distanza.

C’è da dire, comunque, come il loro affetto si sia rivelato assolutamente reale e profondamente radicato, tant’è che, nonostante le solite malelingue, ancora oggi i due dichiarano di essere ottimi amici, uniti da un affetto sincero.

Tancredi Galli e Peia: l’amore social

Il 14 agosto 2020 Tancredi ha reso pubblica la sua relazione con Peia, all’anagrafe Martina Pompeiano. Bresciana, nata nel 2000, diplomata all’istituto tecnico per il turismo, con la passione della moda e della fotografia, social media manager, organizzatrice d’eventi e, a sua volta, volto noto del mondo dei social network.

In verità i due hanno ufficializzato la loro relazione solamente circa 10 mesi dopo il suo inizio, a cose già avviatissime, nel pieno della cosiddetta “fase A” dell’innamoramento e della passione.

Da subito la loro relazione ha scatenato la reazione e la curiosità dei fan che li hanno letteralmente sommersi di domande, arrivando persino a parlare di “Tancheia“.

Indubbiamente molto innamorati e particolarmente complici, i due, dopo essersi mostrati insieme, hanno condiviso con i loro follower gli inizi della loro storia.

In verità, Peia ha dichiarato come, i primi tempi, non abbia accettato le avances di Tanc, mantenendolo per un po’ a debita distanza, prima di cedere definitivamente all’innegabile fascino romano.

Tancredi, invece, ha ammesso di essere rimasto immediatamente colpito dalla bellezza di Peia, notandola in alcune foto che erano apparse su Instagram.

Avendo poi saputo del profilo Tik Tok, l’ha stalkerata per qualche tempo, fino a quando non ha deciso di scriverle, dopo averla incontrata per puro caso in Stazione Centrale a Milano.

Non appena l’ha vista di persona – dichiara infatti Tanc – ha letteralmente perso la testa per lei, considerandola una creatura assolutamente perfetta (per lui).

Tanc e Peia hanno condiviso esperienze stupende: dal viaggio a Roma insieme, alla serata di San Valentino, ai tanti altri momenti romantici trascorsi insieme alla Chill House.

Le loro dichiarazioni d’amore social hanno viaggiato su post, repost e commenti a suon di cuori bianchi, emoticon che ha contraddistinto la comunicazione intima e simbolica tra i due.

A dicembre, però, i due, in seguito al rincorrersi di voci, sospetti e dubbi, hanno annunciato ufficialmente la fine della loro storia, tramite i rispettivi profili Instagram.

Peia ha tenuto a sottolineare come nessun torto sia stato commesso e nessun rancore ci sia, ad oggi, tra loro; lui, invece, ha voluto sottolineare come una storia d’amore possa iniziare e poi finire.

Tra loro due c’è stato un sentimento forte, intenso e reale che si è poi trasformato nel tempo, senza alcuna hype. Nessuna montatura pubblicitaria, ma un sentimento vero che entrambi vogliono tutelare, continuando a rispettarsi.

@sightank

uffa… ho visto solo dopo di aver perso @peia

♬ Woah – KRYPTO9095

Amori, amicizie e dissapori

Tra le molte amiche speciali di Tancredi, potenzialmente sospettabili di essere state sue fidanzate (non proprio ufficiali), ce n’è una in particolare che da sempre ritorna e, con tutta probabilità, sempre tornerà.

Ci riferiamo all’amica di sempre, Giulia Paglianiti, nata nel 2000 a Lambiate (MI). Il loro legame risale ai tempi della scuola e, infatti, i due risultano uniti da un rapporto unico, particolare e burrascoso, poco identificabile, un sentimento che nasce dall’amicizia più sincera, per trasformarsi a volte in affetto (con un continuo scambio di emoticon a forma di girasole) e, altre volte, diventare gelosia o persino rancore.

Una delle vicende più stravaganti che li ha visti coinvolti in uno scambio violento di opinioni di dubbio gusto, risale a qualche tempo fa. Quando Tancredi ha “sprovvedutamente” fatto da sponsor ad un sito che commercializza scarpe fake. La cosa, però, è stata sottolineata pubblicamente via social proprio dall’amica.

Tanc non ha preso di buon grado la critica (per sua stessa ammissione, è particolarmente permaloso e suscettibile) e, per tutta risposta, ha sottolineato la probabile dubbia provenienza di una borsa firmata indossata da Giulia in più occasioni.

Un botta e risposta abbastanza duro, soprattutto a causa dei toni estremamente accesi dei due che non si sono risparmiati epiteti coloriti e in alcuni casi piuttosto heavy.

Giulia, conosciuta come “lingua lunga“, ha concluso la faccenda in modo davvero sgarbato, dichiarando come Tancredi rappresenti l’errore e il rimpianto maggiori della propria vita.

Di contro, in questo rapporto tutto particolare, Tanc pare proprio non riuscire a rimanere indifferente rispetto al fascino dell’amica: qualche tempo fa, ad esempio, una serata trascorsa a tre, tra Giulia, Diego e Lele, sarebbe stato motivo dell’ennesimo pesante dissing tra gli amici, con accuse, frecciatine e insulti via social che sono continuati per qualche settimana.

I dissapori tra colleghi, amici e amiche, non sono, quindi, così infrequenti. Con tutta probabilità, è il sangre caliente di questa crew allargata che scorre, con diverse densità volumetriche, nelle vene di tutti i componenti (maschili e femminili), a causare un tale fermento.

Le sfuriate, sopraggiunte immediate, fino ad oggi, però, sono sempre svanite rapidamente, (almeno in apparenza) superate e dimenticate senza troppi danni o conseguenze.

Gli equilibri tra loro sembrano essere piuttosto labili. Salvo poi, alla fine, risultare rinsaldati dall’amicizia profonda e reale che da sempre lega i 4 di Roma e che si rivela davvero più forte di ogni cosa.

Qualche mese fa, ad esempio, gli ex Q4 si sono riuniti, per la gioia di tutti i fan, in una diretta su Twitch. Proprio per dimostrare a tutto il pubblico come il loro legame sia davvero indissolubile, in grado di superare ogni difficoltà.

Tanti i dramas, molti i risentimenti e le gelosie, ma altrettanto il desiderio di poter continuare sempre a contare sui fratelli.

I profili social di Tancredi Galli

Tanc è attivo su tutti i principali social network, contando un insieme di milioni tra fan e follower. Dopo YouTube e Facebook, è approdato definitivamente al successo tramite il profilo Instagram e soprattutto quello di Tik Tok.

Ultimamente è approdato anche ad altri canali, tra cui quello di Twitch, inizialmente ideato per connettere i gamer, ovvero i giocatori e gli appassionati di videogiochi.

Tancredi, a sua volte giocatore esperto di game quali Fortnite e soprattutto Call of Duty, non poteva esimersi dal partecipare a una tale piattaforma che, ultimamente molto seguita, sembra offrire maggiori possibilità di interazione istantanea con il pubblico.

I segni particolari che pochi conoscono

Tancredi è un personaggio che si dona volentieri ai propri fan, anche se dichiara di essere piuttosto geloso della sua vita personale.

Tanc, in verità, ha rilasciato alcune interviste in cui si è prestato a rispondere a qualsiasi domanda gli sia stata posta.

Si è dichiarato completamente soddisfatto della propria vita attuale e dell’uomo che sta diventando, sia sotto il profilo personale che sotto il profilo professionale.

Di se stesso apprezza particolarmente le qualità artistiche e creative. Mentre si rende conto di come la sua suscettibilità e il suo essere particolarmente permaloso possano essere la causa scatenante di non poche discussioni e problemi, un lato della sua personalità che dovrebbe imparare a gestire un po’ meglio.

Per godere al meglio della vita, infatti, bisognerebbe sempre aver cura di se stessi, facendosi scivolare addosso paure, delusioni, risentimenti e ansie.

Pare, infatti, che Tanc sia anche piuttosto ansioso: per sua stessa ammissione, quando è particolarmente nervoso, tende a mordersi continuamente le labbra, gesto che, effettivamente, ogni vero fan avrà di certo più volte notato.

È assolutamente convinto che sia sempre necessario perseguire le proprie skill, ascoltando sempre se stessi, non facendosi trasportare o influenzare dal comportamento e dal pensiero altrui. E, soprattutto, occorre prendersi cura di se stessi, a livello fisico così come a livello emotivo.

Il rispetto nei confronti degli altri e la spiccata sensibilità per tutti coloro che sono meno fortunati è riscontrabile nella sua attività costante a scopo benefico. Con partecipazioni a eventi o progetti promossi da enti e fondazioni, come quella, ad esempio, dedicata a Marco Simoncelli.

Teme l’altezza e la profondità del mare; grande amante degli animali, ha una gatta che adora coccolare.

Appassionato di musica, arte e cinema, sta imparando a conoscere anche il mondo della moda, costruendo un gusto e uno stile eclettico ed estremamente personale.

Ama vestirsi di nero, soprattutto per comodità di abbinamento cromatico. Possiede una discreta collezione di Nike Jordan che sono il suo modello preferito di scarpa.

I recenti progetti nell’ambito della moda

Da grande appassionato di fashion style, Tancredi è stato di recente notato e richiesto dai nomi più famosi della moda internazionale.

Ha sfilato e posato come modello per i grandi brand della moda, come Prada, Gucci, North Face e Tommy Hilfiger.

Uno degli ultimi incarichi più rinomati l’ha visto modello di Gucci in uno shooting fotografico e selezionato come uno dei 9 ambassador scelti da Pandora tra gli influencer social più rinomati del momento, come testimonial della nuova linea Pandora ME, pensata per i clienti più giovani.

Tancredi Galli oggi è impegnatissimo su diversi fronti lavorativi. Ma pare finalmente aver iniziato a delimitare i confini della propria strada: l’ambito dell’arte e della creatività, strettamente connessi con quelli della moda e del design, sembrano combaciare alla perfezione con il suo futuro disegno professionale, ambizioso e sfrontatamente caparbio.

Photo Credit: Agenzia Fotogramma

Ultimi articoli

Tancredi Galli: da YouTube a TikTok e oltre

Tutto quello che c'è da sapere su Tancredi Galli e sulla sua carriera. Dagli inizi su YouTube fino a oggi.

Oroscopo e social: quali sono i profili più divertenti da seguire

Chi ama l'oroscopo e vuole conoscere il destino del proprio segno zodiacale sempre più spesso, oggi, si rivolge ai social come Instagram.

Tananai Sanremo 2022: canzone, duetto e curiosità

Aveva già partecipato a Sanremo Giovani facendosi notare per il suo stile particolare. Tutto quello che c'è da sapere su Tananai.

Gilda Ambrosio: stilista e star di Instagram

Da star del web al successo internazionale, ecco la strada piena di luce di Gilda Ambrosio, la giovane designer il cui nome è ormai noto in tutto il mondo.

3 profili da seguire per imparare ad usare Adobe Illustrator su TikTok

Ti piacerebbe imparare ad usare Adobe Illustrator ma non sai come farlo? Segui questi tre profili su TikTok e ci ringrazierai!