Discover

Giusy Ferreri Sanremo 2022: canzone, duetto e curiosità

Giusy Ferreri: una vita per la musica

Giuseppa Gaetana Ferreri (classe 1979), in arte Giusy Ferreri, palermitana di origine ma milanese di adozione, è salita alla ribalta della scena musicale italiana un po’ per caso, un po’ per gioco, partecipando alla prima edizione del talent show X-Factor. Era il 2008 e da quel momento per tutti è diventata la Amy Winehouse italiana. Lei è proprio così: un po’ diva internazionale, un po’, semplicemente, una donna come tante. Istrionica e teatrale e allo stesso tempo modesta e concreta.

La storia di Giusy Ferreri

Lavora come cassiera in un supermercato per pagarsi gli studi di musica e canto. Abbandona quell’incarico solo quando la musica diventa davvero una certezza. Si dedica anima e corpo alla musica, ma non dimentica quanto sia stata difficile la strada per arrivare fin lì e non sottovaluta gli ostacoli che ancora le si porranno davanti. Non può escludere le delusioni, non può evitare di inciampare e cadere di nuovo.

La sua vita privata pare correre di pari passo con la sua carriera musicale: successi e riconoscimenti si alternano a cocenti delusioni professionali e a gravi problemi di salute che la costringono a lunghi periodi lontana dal palco (è stata operata alle corde vocali per l’asportazione di alcuni polipi).

L’arrivo del successo

Giusy Ferreri esordisce sul palco di X-Factor con una sentitissima “Non ti scordar mai di me”, canzone composta appositamente per lei da Tiziano Ferro e Roberto Casalino. Il titolo ha quasi il sapore di un presagio. Da lì è un attimo. Arriva il successo e davvero nessuno, mai più si potrà scordar di lei.

Il 2008: gli inizi del successo

Dal 2008 ad oggi e si susseguono anni saturi di successi e riconoscimenti: Giusy Ferrei si ritrova a duettare con le voci più rinomate della tradizione italiana, come Baglioni e la Vanoni e, d’altra parte, a collaborare con le sonorità più moderne e pop della scena musicale contemporanea: Marracash, Tiziano Ferro, Baby K, Elettra Lamborghini. Del 2015 è il successo “Roma-Bangkok” ballata al fianco della biondissima Baby K. Nel 2018 esce “Amore e capoeira” con Takagi & Ketra e Sean Kingston.

Il 2020: un anno difficile

Sospeso il tour del 2020 a causa dell’emergenza Covid, Giusy Ferreri partecipa insieme ad altri 49 cantautori italiani al progetto di Italian Allstars 4 life per il quale viene prodotta la cover di “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, il cui ricavato verrà completamente devoluto alla Croce Rossa Italiana per la gestione dell’emergenza Covid.

Giusy Ferreri. Foto credit: Account Instagram @giusyferreriofficial.

La collaborazione con Elettra Lamborghini

Nell’estate 2020 duetta con l’istrionica Elettra Lamborghini in “La isla”. È un successo immediato. Diventa la hit dell’estate, la canzone che tutti abbiamo cantato e ballato. Le sue canzoni vincono festival e concorsi, godono di primati internazionali di vendite e permanenza al primo posto delle classifiche. Giusy Ferreri è una forza ed è irrefrenabile. La sua è voglia di rivincita, è orgoglio. È la magia di Cenerentola che si fa principessa.

Giusy Ferreri a Sanremo 2022

Ritroviamo Giusy Ferreri a Sanremo 2022 con la canzone “Miele”, singolo di anticipo dell’album “Cortometraggi”, testo scritto da Davide Petrella e musica prodotta da Federica Abbate con la collaborazione di Takagi & Ketra.

La dirigerà in sala il Maestro Melozzi. “Miele” è una canzone matura, riflessiva che nasce da un percorso di introspezione, dalla ricerca di un ricordo, dall’affiorare di un sentimento di nostalgia per qualcosa che è finito. Sono ricordi che – come dicono le parole del testo – ritornano per le strade di una città o che riaffiorano sulle note di una musica portata dal vento.

Il significato del brano

È la storia di un amore finito ma che resta ancorato in fondo al cuore. Il suo stesso essere divenuto ricordo, l’ha già reso di per sè immortale ed eterno È un sentimento – canterà dolcemente Giusy Ferreri sul palco dell’Ariston – simile ad una vaga ebrezza che torna all’improvviso ad offuscare la mente e il cuore: “Una lama che sa di miele”, una cicatrice sul cuore che ormai non fa più male.

Una canzone, questa che verrà presentata al Festival di Sanremo 2022, più intima e delicata delle ballate estive. Una Giusy Ferreri più matura, disincantata e pacata quella che salirà sul palco più famoso d’Italia.

Giusy Ferreri: il duetto di Sanremo 2022

Stessa nota delicata della canzone in gara, a conferma di questa fase più intima e riflessiva vissuta da Giusy Ferreri, la si ritrova nella scelta musicale fatta per la Serata Cover di venerdì 4 febbraio del Festival di Sanremo 2022, durante la quale duetterà con Andy dei Bluvertigo sulle note di “Io vivrò senza te” di Lucio Battisti.

Una delle canzoni più celebri della storia della musica italiana, che si fa grido disperato di chi può – e deve – andare sempre avanti, sopravvivendo pur avendo perso tutto. Tema perfettamente in sintonia con le vibrazioni più profonde delle corde vocali di Giusy Ferreri che, quest’anno, pare decisa più che mai a dare al pubblico di Sanremo 2022 il tutto per tutto.

La grande sfida dell’Ariston

Giusy Ferreri ha ormai raggiunto la maturità artistica per poter affrontare a viso scoperto uno dei mostri sacri della musica italiana di tutti i tempi ed è consapevole di possedere tutti i requisiti necessari per fronteggiare una così grande sfida.

Davanti al pubblico di Sanremo 2022 sceglie ancora una volta di farsi da tramite, punto di contatto tra la melodia più tradizionale e consolidata della storia musicale nazionale e il volto nuovo di una giovane generazione di cantautori che a quella tradizione ha saputo dare nuovo respiro, nuova interpretazione, nuova voce.

Le centomila Giusy Ferreri: una fra tanti, prima fra molti

Giusy Ferreri è una di quelle donne che non si arrendono mai, di quelle che, testarde e cocciute, non richiedono approvazione né sostegno. Di quelle che, ferite e deluse, si rialzano e iniziano a correre più forte di prima.

Giusy Ferreri torna a Sanremo 2022 da donna matura, madre e regina indiscussa della scena musicale pop, forte dei propri successi, dei primati e delle vittorie. Una leonessa che mostra orgogliosa le cicatrici della battaglia.

Le sue sonorità

La sua voce unica, all’occorrenza calda e voluttuosa oppure rauca e graffiante, si adatta perfettamente ad ogni sonorità, si adagia sulle note, cede al calore del soul e dell’R&B e subito dopo graffia al ritmo del raggaeton. Può essere dolce come una promessa d’amore o crudele come un urlo di rabbia.

Giusy Ferreri è così. È donna. Può essere tutto e l’opposto di tutto. È grinta, passione ed energia pura. E siamo certi che saprà esplodere alla sua massima potenza non appena metterà piede sul palco di Sanremo 2022.

Leggi anche > > Gianni Morandi Sanremo 2022: canzone, duetto e curiosità

Ultimi articoli

#onebreathchallenge, le prove di canto su TikTok

Una delle challenge più apprezzate su TikTok. Ma quali sono le challenge che hanno riscosso più successo? Te le raccontiamo qui.

Zendaya e Hunter Schafer grazie a Euphoria sono diventate influencer

Dalla serie tv ai social fino alle sfilate di moda. Zendaya e Hunter Schafer sono diventate ormai vere e proprie influencer.

Irene Colzi, news sulla fashion star

Dai primi passi con il suo Irene's closet fino al successo internazionale. Chi è Irene Colzi e tutto quello che c'è da sapere su di lei.

10 TikToker italiani da seguire quest’anno e perché

Chi sono i TikToker italiani più famosi del momento? Se siete su TikTok non potete non seguire questi profili di 10 profili.

Abbie Chatfield, l’influencer contro il menù (italiano) per donne

Abbie Chatfield, l'nfluencer contro il menù (italiano) per donne.