Discover

Chiude Facebook Gaming

Il prossimo 28 ottobre Facebook chiuderà la sua piattaforma di gioco, lanciata nel 2020.

La chiusura è stata annunciata da un comunicato stampa dell’azienda che ringrazia gli utenti che hanno partecipato al progetto:

“Vogliamo estendere i nostri più sentiti ringraziamenti a tutti voi per tutto ciò che avete fatto per costruire una fiorente comunità per giocatori e fan da quando questa app è stata lanciata per la prima volta”.

L’App Facebook Gaming

Lanciata per la prima volta nel 2020, l’app di gioco è sembrata subito come una potenziale concorrente di Twitch.

Secondo Mashable in un solo anno, quello che molte persone in tutto il mondo hanno passato in lockdown, Facebook Gaming ha perso più del 50% dei suoi utenti che si è tradotto in un -8% di valore di mercato.

Per il momento non è chiaro se il nuovo investimento di Facebook su una piattaforma con caratteristiche simile a Twitch andrà a sostituire Facebook Gaming. Quel che è certo, per ora, è che Meta (l’azienda madre di Facebook, Instagram e WhatsApp) non intende presidiare il settore del gaming

Ultimi articoli

Camilla Fracasso, dislessica, miope e bionda

Una creator dal taglio sempre ironico: scoprite perché dovreste seguire Camilla Fracasso.

Social-media marketing e nuove tendenze: gli atleti sempre più influencer

Gli atleti godono di una popolarità che va oltre la propria disciplina sportiva e che spinge tanti marchi a puntare su di loro come testimonial per le proprie campagne pubblicitarie sui social.

Reel Instagram vs TikTok, quali sono le differenze?

Dalla durata massima al target da raggiungere: le differenze tra i reel di Instagram e i video di TikTok. Impariamo a sfruttarli al meglio!

Daniele Dal Moro, tutto sulla star TV e influencer

Influencer e modello, Daniele Dal Moro ha partecipato a diverse edizioni di Uomini e Donne e del Grande Fratello.

AI su Snapchat, come postare contenuti creati dall’Intelligenza Artificiale?

Con My AI, l’intelligenza artificiale debutta su Snapchat, nella versione a pagamento. Ecco cosa puoi fare con questo strumento generativo.