Discover

Chiara Francini: vita privata, film e libri

Attrice, comica, scrittrice e conduttrice. Chiara Francini è fra i volti più amati della tv. Un personaggio che, grazie alla sua straordinaria personalità, è riuscito a conquistare il favore del pubblico.

Leggi anche > > > Ylenia Baccaro: dalla radio ai social rimanendo se stessa.

La biografia di Chiara Francini

Chiara Francini è nata a Firenze il 20 dicembre 1979, l’attrice però è cresciuta a Campi Bisenzio, nella provincia del capoluogo toscano. In seguito è tornata a Firenze per completare gli studi accademici e si è laureata in lettere con 110 e lode. Ha poi studiato recitazione al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, con la direzione di Barbara Nativi.

In questi anni ha iniziato a muovere i primi passi sul palcoscenico, lavorando fra Firenze e Roma. I suoi primissimi spettacoli sono stati Faccia da comico e Noccioline. Da subito è stata notata da Marco Giusti che l’ha portata in tv. Chiara è stata prima ospite fisso di Stracult e BlaBlaBla, poi haa rivestito piccoli ruoli nel telefilm Radio Sex e nella serie Le ragazze di San Frediano. Negli anni Duemila, la Francini ha esordito al cinema recitando in Fortezza Bastiani e poco dopo in Tutti all’attacco. Come comica ha lavorato in Gente di mare 2, Camera Cafè e in Lillo e Greg – The movie!

Il suo primo ruolo importane è stato con Leonardo Pieraccioni. Nel 2007 infatti Chiara Francini è stata scelta per interpretare Giustina nel film Una moglie bellissima. L’anno successivo ha recitato in Il mattino ha l’oro in bocca e Miracolo a Sant’Anna. Da quel momento la carriera dell’attrice non si è più fermata. Chiara ha infatti lavorato sul set de Le segretarie del sesto con Micaela Ramazzotti, Claudia Gerini e Antonia Liskova ed è sbarcata sul grande schermo con Maschi contro femmine e Femmine contro maschi nei panni di Marta, coinquilina e amica di Nicolas Vaporidis e Paolo Ruffini. Nel 2011 ha vinto il Premio Guglielmo Biraghi alla Mostra del Cinema di Venezia ed è entrata nel cast della seconda e terza stagione della serie tv Tutti pazzi per amore.

Fra le commedie più famose di Chiara Francini ricordiamo C’è chi dice no, con Paola Cortellesi e Luca Argentero, Amici miei – Come tutto ebbe inizio e La peggiore settimana della mia vita. Troviamo poi Buona Giornata, Pazza di me, Ti sposo ma non troppo, Soap opera e Tutto molto bello. Al lavoro di attrice ha sempre affiancato quello di conduttrice, guidando Colorado con Diego Abatantuono e gli MTV Italia Awards 2014. Nel 2016 ha condotto con Pippo Baudo, Domenica In. Nel frattempo l’abbiamo vista in Matrimoni e altre follie, Non dirlo al mio capo e On Air – Storia di un successo. Si è occupato inoltre di doppiaggio, prestando la sua voce all’insegnante-uccello Matilda nello show Angry Birds, e a uno dei cani di Show Dogs.

L’ultimo successo è la conduzione di Drag Race Italia, programma televisivo italiano in onda dal 2021 sulla piattaforma streaming Discovery+. Il programma è basato sul format statunitense RuPaul’s Drag Race.

I libri

Non solo attrice e conduttrice, Chiara Francini è anche una scrittrice. Ha infatti pubblicato numerosi romanzi. “Scrivere è l’atto più coraggioso ed incosciente che abbia fatto mai nella mia vita – ha confessato – perché con la stesura di un romanzo inconsapevolmente ci si mette a nudo e si racconta agli altri, anche in maniera indiretta, si illumina tutta la propria intimità scoprendo degli aspetti della propria interiorità nascosti sotto il rumore della vita quotidiana”.

“Mi trovo a mio agio nei panni di scrittrice e sono molto felice per i risultati ottenuti – ha aggiunto -. Quest’ultimo romanzo sta registrando un impatto fortissimo di pubblico e critica, in classifica sono sotto i titoli di Andrea Camilleri e di Elena Ferrante e questa per me, considerando anche i periodi di crisi per l’editoria, è una grande soddisfazione”.

Leggi anche > > > Martina Socrate, aka la regina del lip sync.

La vita privata

Chiara Francini è fidanzata con Fredrik Lundqvist da diverso tempo. Su di lui non si sa molto visto che la coppia è particolarmente riservata. “Frederick è schivo – ha confessato -. E ci tiene a lasciarmi la scena. Ha un’intelligenza rara. All’inizio, non mi accompagnava agli eventi, dicendo “non vengo, se no, non ti avvicina nessuno”. Oggi, non viene perché dice che “tanto, i migliori, dopo dieci minuti se ne sono già andati”. Se sono arrivata da qualche parte, lo devo a lui. Mi ha lasciata libera di esprimermi. Ha sempre detto “non potrei stare con una donna priva di ambizione”. E, per un uomo, è più facile compatire una donna nelle sconfitte che condividerne i successi. Lui, invece, mi ha sempre sostenuta e aiutata. All’inizio, anche finanziariamente”.

In un’intervista l’attrice ha raccontato il primo incontro con il fidanzato. “Ero fidanzata e non l’ho notato. Una società di lavoro interinale mi aveva chiamato per una sostituzione in una società di comunicazione – ha rivelato -. Avevo già fatto un programma con Max Giusti e avevo due mesi di buco prima di riprendere la Tv. Vado, mi mettono in stanza con Frederick e lui chiede al capufficio di spostarmi perché lo distraevo. Mi lanciava elastici, ma non si fece avanti per non mischiare lavoro e vita privata. Scaduto il mio contratto, m’invitò a cena. E poi mi riportò a casa. Cena portone. Cena portone. Tre mesi così. Senza “concludere”. Mi ha baciata solo dopo un mese. Era il suo modo di comunicarmi che faceva sul serio. Ma questo me l’ha spiegato dopo. Al momento, non capivo. Papà mi chiedeva “ma, sotto, gli si move qualcosa?”.

Foto credit: Agenzia Fotogramma

Ultimi articoli

Virginia Raffaele, Max Angioni e il Mago Forest sono gli influencer di LOL 2

Virginia Raffaele, Max Angioni e il Mago Forest: i 3 concorrenti di "LoL 2 chi ride è fuori" che riscuotono il miglior riscontro social.

Beauty influencer americani: chi sono i profili da seguire

Il mondo del make-up passa anche dai social. Lo sanno bene i brand che spesso, come i consumatori, si affidano ai beauty influencer.

La community fake dell’influencer Putin

esistono almeno 10 gruppi, con 650mila persone, che nell’ultimo mese hanno generato 16mila post e 3,6 milioni di interazioni su contenuti pensati per promuovere l’immagine di Putin.

La ministra (australiana) degli Interni contro TikTok

La ministra australiana Clare O'Neil, ha ordinato di indagare sulla raccolta dati di TikTok.

Licenziato il primo rapper e influencer virtuale

La collaborazione tra FN Meka e Capitol Records è durata meno di un mese!