Discover

Tutto su Lucas Bravo: chi è Gabriel di Emily in Paris

Fra i personaggi di Emily in Paris, la serie tv di Netflix, quello che ha stregato maggiormente il pubblico è senza dubbio Gabriel, lo chef francese interpretato da Lucas Bravo. L’attore dagli occhi azzurri ha conquistato i fan di tutto il mondo ed è diventato una star.

Leggi anche > > > Chiara Francini: vita privata, film e libri

Chi è Gabriel di Emily in Paris

Classe 1988, Lucas Bravo è l’attore che veste i panni di Gabriel in Emily in Paris. Nato a Nizza, è un modello e attore francese. Suo padre è l’ex calciatore Daniel Bravo, mentre sua madre è Eva, celebre cantante. Di lui si hanno poche informazioni biografiche, l’unica certezza è che ha frequentato il Lycée Pasteur a Neuilly-sur-Seine e parla perfettamente sia l’inglese che l’italiano.

Alto un metro e ottantasei, Lucas si distingue per i suoi splendidi occhi azzurri, la mascella pronunciata e i capelli castano chiaro. Ha iniziato a recitare nel 2013, in contemporanea con le sue sfilate in passerella. Il grande successo però è arrivato nel 2019 grazie a Emily in Paris su Netflix.

Lucas Bravo su Instagram

Dal carattere schivo e molto riservato, Lucas Bravo ha un profilo Instagram che però non segue molto. Aperto nel 2013, ha pochi post, nonostante ciò dopo il successo della serie con Lily Collins ha ottenuto oltre un milione di follower. Sulla sua bacheca spiccano foto professionali, immagini che arrivano dall’infanzia oppure scatti da Emily in Paris.

Leggi anche > > > Aurora Giovinazzo: film, origini e biografia

Chi è la fidanzata di Gabriel di Emily in Paris

Se in Emily in Paris conosciamo molto bene la vita sentimentale di Gabriel, diviso fra Camille e la bella Emily, nella realtà Lucas Bravo ha sempre tenuto segrete le sue relazioni. L’attore attualmente è single, ma non è dato sapere nemmeno quali siano state le sue storie d’amore passate.

In un’intervista però l’attore ha spiegato di non frequentare mai le colleghe. “Una volta che sei sul set, è un posto di lavoro, e voglio mantenerlo professionale – ha ammesso -. Voglio dire, non si sa mai cosa può succedere, ma cerco di concentrarmi il più possibile sulla storia che dobbiamo raccontare, sulla performance e sul personaggio. Comunque non si sa mai”.

Le serie tv e i film in cui ha recitato

La carriera di Lucas Bravo come attore è iniziata nel 2013 quando ha partecipato a un corto intitolato Subtitles. Da quel momento ha capito che la recitazione sarebbe stata la sua vita e ha iniziato a partecipare a numerosi provini. Ha ottenuto poi diverse parti in serie tv e film. Il ruolo più importane però è stato quello di Gabriel in Emily in Paris.

Fra i suoi lavori troviamo:

  • Subtitles (corto del 2013)
  • Sous le soleil de Saint-Tropez (serie tv del 2013)
  • Cracs (corto del 2013)
  • La crème de la crème (film del 2014)
  • Iwaa (corto del 2014)
  • T.O.C (miniserie del 2015)
  • Plus belle la vie (serie tv del 2016)
  • Beautiful injuries (corto del 2017)
  • Caprice (corto del 2019)
  • Relation Libre (corto del 2020)
  • Emily in Paris (serie tv del 2020)
  • A Matter of Time (corto)
  • Mrs Harris Goes to Paris (film)
  • Le parole di Lucas Bravo su Gabriel ed Emily in Paris

Lucas Bravo in Emily in Paris interpreta lo chef Gabriel, impegnato a inseguire il sogno di avere un ristorante tutto suo. L’attore dopo il successo dello show ha parlato del rapporto della fama e della volontà di essere apprezzato non solo per la sua bellezza.

La bellezza non è tutto

“Non puoi essere esteticamente bello ed essere intelligente o profondo. Continuavo a recitare nel solito ruolo dell’insegnante di ginnastica stupido – ha spiegato al quotidiano The Times -. È difficile rompere quell’immagine. Non mi lamento, ovviamente, ma è la realtà”.

“Sono diventato un uomo oggetto nel giro di una notte – ha aggiunto parlando del successo della serie tv -. Essere additato come un “heartthrob” mi ha reso molto consapevole di me stesso. Perché quando pensi a quella parola e a chi rappresenta, vedi sempre una persona sana, di bell’aspetto e muscolosa. E io non sono quello. Sia chiaro: sono sano. Ma il modo in cui la società valuta i rubacuori fa sì che le piccole cose che definiscono chi sei e ti rendono umano vengono percepite come difetti. Il che è tutt’altro che salutare”.

“La fama? Solo fumo!”

“Penso che essere famoso sia la cosa peggiore che ti possa capitare. È solo fumo. Non significa nulla – ha aggiunto -.  Sono parigino e, ovviamente, ci lamentiamo sempre. Questa è la nostra religione. A volte non siamo d’accordo e facciamo una una rivoluzione. Altre volte è solo un anno di gilet gialle senza conclusione”.

Lucas Bravo ha poi difeso Emily in Paris dalle critiche ricevute negli ultimi mesi. In tanti infatti hanno accusato i creatori dello show di aver descritto in modo sbagliato la città, mettendo in scena tutti i cliché legati alla metropoli. L’attore, che è nato a Nizza, ma è cresciuto proprio a Parigi, ha difeso la visione dello show Netflix. “Abbiamo messo in scena cliché e una singola visione di Parigi – ha provato a spiegare -. Parigi è una delle città più variegate al mondo. Abbiamo così tanti modi di pensare, così tante nazionalità diverse, così tanti quartieri diversi. Una vita non basterebbe per sapere tutto quello che sta succedendo a Parigi”. Lucas ha poi aggiunto che i critici francesi “non hanno capito che ciò he viene mostrato è solo ciò che è visibile da una certa angolazione. Loro dicono ‘no, questa non è Parigi’. Io dico che invece Parigi è anche questo, perché è molte cose”.

Foto credit: Account Instagram @lucasbravo_amour

Ultimi articoli

AAA Cercasi tiktoker per la Regione Lombardia

Cercasi tiktoker per la Regione Lombardia.

Il 47% degli italiani si informa attraverso i social

Il dato fa parte del Digital News Report 2022.

Paolo Stella è il design influencer più rilevante in Italia

Paola Stella ha messo a disposizione la casa ad aziende che con lui capiscono come intercettare possibili nuovi clienti.

Lorella Cuccarini tra Instagram, vita privata e Amici

Una carriera strepitosa alle spalle e un presente scintillante tra i banchi di Amici. Tutto quello che forse non sapete su Lorella Cuccarini.

Il branded entertainment in Italia: un settore in crescita

Gli investimenti annui sul branded content raggiungo i 620 milioni di euro annui.